Home / Posts Tagged "Possagno"

Dal 14 al 19 agosto 2018

 

Saranno cinque giornata di festa quelle in programma a cavallo di ferragosto 2018; la festa è organizzata sul Colle di San Rocco ai piedi delle Prealpi Trevigiane e del massiccio del Monte Grappa in particolare. La Sagra di San Rocco rappresenta un’occasione per festeggiare il ferragosto e attira ogni anno numerosi visitatori dalla provincia di Treviso e da quella di Belluno.

 

Protagonisti dell’evento saranno la gastronomia con numerose serate a tema dedicate alla frittura di pesce, arrosticini, costine, panin onto, al tradizionale spiedo – una golosità dell’Alta Marca, tagliata, pastin (piatto tipico bellunese), galletto e pizza.
Dalle 18:30 al via l’happy hour.

 

Le serate saranno allietate da numerosi appuntamenti con la musica dal vivo di LORD HENRY & JAM3, Rockitalia, Time Machine Project e poi i dj GSC Live Solutions e Pier Fedeli.

 

Come da tradizione si svolgeranno le Sante Messe presso la chiesetta del colle e la processione alla grotta della Madonna di Lourdes.

Per tutta la durata della Sagra di San Rocco sarà inoltre visitabile la mostra fotografica di Damiano Vardanega.

 

Per mercoledì 15 e giovedì 16 agosto 2018, le giornate di maggior affluenza alla Sagra di San Rocco, è previsto l’attivazione del servizio gratuito di bus navetta dal piazzale del tempio e arrivo al Colle di San Rocco.

 

Per informazioni sugli eventi organizzati poi contattare l’Ente con:

e-mail: [email protected]

tel. 3386416995

sito web: www.prolocopossagno.com

Da venerdì 29 giugno a domenica 1 luglio 2018, la Pro Loco Possagno organizza il Possagno Street Food Festival: un intero weekend dedicato al buon cibo di strada e birra artigianale, con serate accompagnate da musica dal vivo e divertimento assicurato grazie alle PinkArmada, alla Gnuco Alpen Sgnappa Band e all’esibizione di Miss Grand Prix Terre del Canova.

 

La manifestazione si svolge presso la piazza del paese, a pochi passi del Museo Gipsoteca di Antonio Canova, che raccoglie pressoché tutti i modelli originali delle sue sculture, i bozzetti in terracotta, i disegni, i dipinti.

 

 

Programma

 

venerdì 29 giugno 2018
– ore 18.30, apertura Street Food & chiosco
– ore 21.30, musica live con le PinkArmada, la prima e la più importante rock band femminile del triveneto, formata da cinque carismatiche ragazze che hanno fatto della musica la propria arma di ribellione alle consuetudini.

Dal 2013, le PinkArmada propongono il loro spettacolo nei migliori locali, feste e motoraduni in tutta Italia. In pochissimo tempo hanno conquistato una grossa fetta di pubblico che le apprezza per la indubbia bravura e professionalità. Uno spettacolo ad alto tasso di coinvolgimento, semplicemente rock, che propone i pezzi da classifica, dagli albori ai giorni nostri. )

 

sabato 30 giugno 2018

ore 11.00 apertura Street Food & chiosco

ore 21:30 musica live con la Gnuco Alpen Sgnappa Band, che studia, ricerca e propone musica che va dal popolare comico demenziale al tipico e classico delle origini della band, da situazioni più impegnate quali il genere tirolese medievale, a semplici dimostrazioni della passione per le sette note.)

 

domenica 1 luglio 2018

– ore 11.00 apertura Street Food & chiosco
– ore 21.00 elezione di Miss Grand Prix Terre del Canova. Le ragazze dai 16 ai 29 anni che volessero partecipare possono iscriversi gratuitamente chiamando il 348 0805628.

 

 

Per ulteriori informazioni:

[email protected]

338 6416995 (Celestino)

www.prolocopossagno.com

Facebook

“Sapere che tra breve anche New York ospiterà una mostra dedicata a Canova, un grande veneto, il più importante scultore neoclassico, la cui opera ha contribuito a impreziosire e diffondere l’arte italiana nel mondo, riempie di orgoglio e disoddisfazione”.
Così l’assessore all’istruzione e alla formazione della Regione del Veneto, Elena Donazzan, saluta l’apertura nella “Grande Mela” dal prossimo 21 maggio di un’esposizione che permetterà di apprezzare l’arte di Antonio Canova.

 

La mostra è organizzata da Xavier F. Salomon, capo curatore della Frick Collection, in collaborazione con Mario Guderzo, direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova, la Venice International Foundation e la Friends of Venice Italy Inc.

“Iniziative come questa – sottolinea Donazzan – hanno il pregio di favorire un livello superiore di cultura, ma anche di creare relazioni capaci di promuovere flussi turistici di qualità verso i nostri territori. Un turismo per il quale stiamo lavorando anche in termini formativi, per preparare al meglio quanti operano nella vasta filiera dell’accoglienza”.

 

“I luoghi del Canova – conclude l’assessore –, come la Gypsotheca e il Museo di Possagno splendidamente curati dal direttore Mario Guderzo, sono già oggi un forte elemento di attrattività turistica e rappresentano una delle eccellenze della Pedemontana, un’area che ha molto da offrire dal punto di vista non solo culturale, ma anche ambientale e delle produzioni di pregio: un territorio dalla vocazione turistica certa ma ancora con grandi margini di crescita”.

 

Dopo la sua permanenza alla Frick, la mostra sarà ospitata dalla Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno a partire dall’11 novembre 2018.

Una leggera scossa di terremoto è stata avvertita stamattina in diversi comuni del trevigiano, del bellunese e anche del vicentino. Al momento non si registrano danni a cose o persone. “La Regione – sottolinea l’assessore alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin – sta comunque monitorando la situazione”.

 

La scossa di magnitudo 3.0 è stata registrata dalla strumentazione alle ore 09:36 con epicentro a 2 km. NNW di Possagno (Treviso), a una profondità di circa 16 km. Sulla base delle misurazioni fatte dal Centro Ricerche Sismologiche dell’Istituto Nazionale Oceanografia e Geofisica Sperimentale per conto della Regione del Veneto, si ritiene che il terremoto possa essere stato percepito in oltre una trentina di comuni del Veneto.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni