Home / Posts Tagged "parco Arcobaleno"

La droga colpisce anche a Mogliano. Martedì scorso al Parco Arcobaleno un diciannovenne ha fumato una sigaretta mista a sostanza stupefacente e si è sentito male.
È caduto e ha battuto violentemente la testa riportando un trauma cranico.
È stato trasportato urgentemente all’ospedale dove è stato ricoverato in gravi condizioni.

 

 

Fonte: Oggi Treviso

 

Domani, dalle 10.00 alle 18.00, al parco di via Scoutismo una grande festa aperta a tutti i cittadini per celebrare i 25 anni di attività dell’associazione Amici del parco Arcobaleno

 

Sarà una grande festa, alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare, la Festa degli Alberi di domani, sabato 27 ottobre. A cura dell’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione Amici del Parco, presieduta da Fabiola Caramel, e insieme alle Associazioni APIO, Salviamo il Paesaggio-Mogliano Veneto, Altro Mercato e Quartiere Est, la festa si articolerà con varie iniziative a partire dalle ore 10.00 e fino alle 18.00.

 

“Questa Festa degli Alberi, in occasione della quale si celebrano i 25 anni di attività del parco Arcobaleno, è l’occasione per esprimere un sentito ringraziamento e profonda riconoscenza all’associazione degli Amici del Parco. Proprio grazie a loro, che quotidianamente se ne prendono amorevolmente cura, con l’aiuto di tanti volontari, questo Parco è oggi uno dei luoghi verdi più belli e accoglienti della nostra città. Uno spazio verde molto frequentato da tantissime famiglie e animato dalla presenza di numerosissimi bambini, per i quali abbiamo recentemente installato anche nuovi giochi più sicuri per il loro divertimento”, commenta il sindaco Carola Arena.

 

Dopo una colazione equo-solidale, la festa inizia a partire dalle ore 10.00 con la cerimonia di consegna da parte dell’Amministrazione comunale di una pianta per ogni bambina e bambino nati nel 2017. A seguire, per concludersi alle 12.30, la donazione da parte dell’APIO degli alberi a ogni Associazione di quartiere, per metterli a dimora negli spazi verdi della città.

 

Dalle 16.00 alle 18.00 si festeggeranno i 25 anni di gestione del parco Arcobaleno, attività iniziata nel 1993, con un festoso brindisi insieme agli Amici del Parco, alle associazioni del territorio e a tutti i cittadini che vorranno partecipare.

 

Gli alberi ci aiutano a migliorare la qualità dell’aria e della vita, e pertanto gli spazi verdi sono importanti per il benessere della comunità. Ma il Parco Arcobaleno è anche un luogo che, grazie all’instancabile lavoro degli Amici del Parco in questi 25 anni, proprio perché mantenuto bello, pulito e animato rappresenta un ambiente accogliente dove socializzare e divertirsi in compagnia, per adulti e bambini. Grazie dunque agli Amici del Parco, da parte di noi tutti”, dichiara l’assessore all’Ambiente Oscar Mancini.

 

Per tutta la giornata, dalle 10.00 alle 17.00, gli spazi del parco ospiteranno “Barattiamo”, iniziativa dedicata allo scambio, al baratto, al riciclo, al riuso, al recupero e al dono. L’invito è di portare quello che a ciascuno non serve più e scambiarlo con qualcosa che può essere utile oppure semplicemente donarlo a chi può ancora utilizzarlo: vestiti, giochi, libri, giocattoli, utensili. Non è ammessa la vendita.

 

Info:

[email protected]

https://parcoarcobaleno.wordpress.com

 

Sicurezza e qualità sono i requisiti dei nuovi giochi per i bambini che frequentano il Parco Arcobaleno di via dello Scoutismo.

 

Li ha messi in opera l’Amministrazione comunale e oggi sono stati inaugurati dal Sindaco, Carola Arena, e dai bambini della vicina scuola materna. Una decisione necessaria perché i giochi presenti all’interno del Parco Arcobaleno dalla sua apertura venticinque anni fa, iniziavano a presentare segnali di deterioramento, nonostante la manutenzione continua da parte dell’Associazione Amici del Parco, e quindi a non rispondere più agli standard qualitativi richiesti dall’Amministrazione, ma anche per rispondere alle richieste dei residenti.

 

Nell’ambito di questo intervento è stato valutato necessario installare alcuni nuovi giochi anche in via del Cotone.

 

“Il gioco è un diritto dei bambini che devono essere messi in condizione di esercitarlo dove abitano, in compagnia e all’aria aperta. Il Parco Arcobaleno, grazie all’associazione degli Amici del Parco che se ne prende amorevolmente cura, anche con l’aiuto di un gruppo di migranti con i quali sono state rinnovate le panchine e le inferiate del Barco, è uno dei luoghi più belli della nostra città e quindi questo intervento vuole dare ai bambini giochi più sicuri per il loro divertimento”, hanno dichiarato il Sindaco Carola Arena e l’assessore all’ambiente Oscar Mancini.

 

Ogni anno l’Amministrazione comunale provvede a sostituire parte dell’arredo urbano, integrandolo nelle zone ove le dotazioni risultano più carenti.

I requisiti specifici dei giochi negli spazi pubblici pretesi dall’Amministrazione sono la sicurezza, la resistenza, l’adeguatezza al contesto in cui sono inseriti.

 

La sicurezza è relativa sia ai criteri costruttivi e ai materiali utilizzati sia il loro posizionamento a regola d’arte, tenendo conto delle distanze di sicurezza dell’attrezzo di gioco in relazione allo spazio che lo circonda ed agli altri giochi presenti. Inoltre, i giochi devono richiedere ridotta manutenzione e, per quanto possibile, devono avere una buona resistenza agli agenti atmosferici e agli atti di vandalismo. Infine, devono rispettare la qualità dell’immagine e inserirsi bene nel contesto urbano in cui viene posizionato.

 

L’Amministrazione comunale, con un impegno di circa 40 mila euro (oltre l’IVA), ha acquistato alcune strutture gioco che rispettano i requisiti richiesti, e più precisamente una struttura multifunzione, una giostra a pendolo, un gioco a molle, un’altalena e uno scivolo da posizionare nel Parco Arcobaleno e un’altalena e uno scivolo da posizionare nell’area verde di via del Cotone, oltre alla pavimentazione antitrauma ove necessario.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni