Home / Posts Tagged "Mogliano Rugby"

Di seguito elenchiamo e commentiamo i risultati sportivi collezionati dalla squadre biancoblù nel weekend appena concluso.

 

TOP12

RIPOSO

 

CADETTA

RIPOSO

 

LA TRIBÙ

RIPOSO

 

UNDER 18

Nella settima giornata del campionato Elite Under 18, Mogliano vince e fa bottino pieno contro Valsugana. Quattro mete nella prima frazione di gioco spianano la strada ai biancoblu, che nella ripresa non devono far altro che amministrare il vantaggio; una meta per parte nei secondi 35 minuti. Guadagnati i 5 punti la testa va già però a domenica prossima, quando i nostri ragazzi saranno impegnati a Padova contro il Petrarca, nel match che vale il (seppur momentaneo) primo posto in classifica.

Campionato Under 18 girone Elite
Mogliano Rugby 1969 vs Valsugana Rugby 33 – 10 (26-3)

Marcatori: Pt. 3′ m. Marini, tr. Garbisi A. (7-0); 20′ cp. Valsugana (7-3); 22′ m. Vianello (12-3); 25′ m. Vianello, tr. Garbisi A. (19-3); 35′ m. Casarin, tr. Garbisi A. (26-3);

St. 4′ m. Barrile, tr. Garbisi A. (33-3); 17′ m. Valsugana. tr. (33-10)

Mogliano Rugby 1969: Barrile, Anoruo, Zulian, Soldá, Ginetto, Marin, Garbisi A (cap), Piovesan, Vianello, Marini, Spironello, Casarin, Di Bert, Metovski, Bandiera
A disposizione: Stefani, Zabotto, Carriero, Grego, Marello, Acerboni, Garbisi M.
All. Zappalorto, Branni, Toppan
Valsugana Rugby: Selmi, Sorgato, Bertocco, Cortivo, Meiler, Sabbadin, Citton, Callegaro, Levorato, Ascani, Benatti, Cattelan, Dolcetto, Bano, Jeni
A disposizione: Levorato, Cesaro, Abu, Irolsini, Fornasiero, Ballan, Masiero
All. Faggiotto

Cartellini: 29′ st. giallo Anoruo (Mogliano)

 

UNDER 16

RIPOSO

 

UNDER 17 e U14

La rinuncia dell’Alpago costringe le due Under 14 ad affrontare il Feltre un tempo ciascuna. Un certo “rilassamento” dopo l’ottima prova infrasettimanale contro i Sudafricani, unita al dover equilibrare le due squadre, mescolando i giocatori, non ha favorito la fluidità delle manovre. Nonostante un gioco a volte troppo frammentato, è stato comunque sufficiente per avere ragione di un Feltre che è sembrato un po’ remissivo e che ha regalato qualche errore di troppo. Si allunga quindi la striscia positiva dei nostri ragazzi in termini di risultati e questo non può che far bene al loro morale.
Mogliano 1 – Feltre 35-7
Mogliano 2 – Feltre 27-14

 

 

Photo Credits: Alfio Guarise

Di seguito elenchiamo e commentiamo i risultati sportivi collezionati dalla squadre biancoblù nel weekend appena concluso.

 

TOP12

RIPOSO

 

CADETTA

La squadra Cadetta ritrova la vittoria sul difficile campo del Valsugana, e ritorna dalla trasferta con 5 punti per le quattro mete realizzate. Grande prestazione del pacchetto di mischia che domina in chiusa e rimessa laterale, e buona prova collettiva a livello di carattere e tenuta mentale. Con condizioni climatiche e campo difficile Mogliano non perde occasione di mettere a segno punti ogni volta che ne ha l’opportunità, rispettando piano di gioco e indicazioni dei tecnici.

 

Il Tabellino:

PADOVA – Domenica 24 novembre 2019
Campionato italiano di serie B girone 3 giornata V

 

VALSUGANA RUGBY PADOVA vs MOGLIANO RUGBY 1969 11-24 (6-12)

MARCATORI: pt. 10’ m. Busato tr. Adam (0-7); 30′ m. Marin (0-12); 33′ c.p. Casiraghi (3-12); 38′ c.p. Casiraghi (6 – 12)

st. 50’ meta tecnica Mogliano (6-19); 59’ meta valsugana mischia (11-19); 80’ Sara m. (11-24)

MOGLIANO RUGBY 1969: Sara, Busatto, Adam, Zanon, Russo, Marin, Pesce, Zanchi A., Pesce, Fiorini, Mengotti, Furlanetto, Al-Abkal, Zane T. , Colonna.
A disposizione: Cappelletto, Bianco, Eugenio, Marini, cervellin, Fiorini, Franchin
all.: Darrell Eigner, Larvogna

VALSUGANA RUGBY: Bertocco, Toffano,Babolin, Vittadello, Selvadego, Casiraghi, Vegro, Barbieri, Fracasso’, Renda, Chino, Catelan, Paparone, Betto, Magistro.
A disposizione: Fumo, Reato, Da Re, Dalan, Nalato, Callegaro, Dandolo.
all.: Brolis Francesco

Cartellini: 35′ giallo a Al-Abkal 35’; 36’ giallo a Fiorini F. (Mogliano)

Note: Pomeriggio piovoso e con clima tipicamente autunnale, terreno di gioco abbastanza pesante, circa 500 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby 0; Mogliano Rugby 1969 5

 

LA TRIBÙ

Ancora una prova straordinaria de “La Tribù” che, nonostante i numerosi infortuni che l’hanno afflitta in particolare per quanto riguarda gli avanti, riesce ad imporsi nettamente sui bolognesi Cinghiali del Setta. La velocità della linea dei trequarti e il lavoro inarrestabile degli avanti permettono di portare a casa il bonus, e soprattutto il secondo posto provvisorio in classifica. Tra tre settimane sarà la volta della trasferta di Castelfranco.
La Tribù Mogliano – Cinghiali del Setta 27-0
LA TRIBÙ: Menoncello, Bianchin, Torcellan, Sofio, Baldo, Molucchi, Nascimben, Potente, Carraro, Costantini, Marini, Bello (cap), Cagnin, Cencioni, Pavan.
A disposizione: Rossi, Meneghetti, Rosina, Serrajotto, Patrizzi, Tonetto, Ferro, Solla, Ronchin.
Marcature: Molucchi, Bello tr. Menoncello, Pavan, Solla, Solla.

 

UNDER 18

Dopo l’importante vittoria di domenica scorsa sul difficile campo di Villorba, la nostra under 18 riceveva oggi fra le mura amiche del Quaggia il Rugby San Donà, squadra molto fisica e temibile, contro cui i biancoblù – durante il pre-season – avevano maturato quella che fino ad ora era l’unica sconfitta della stagione.
Mogliano parte subito forte, anche se i primi possessi sono di sviluppo sandonatese: le collisioni in difesa sono dure e vincenti, i placcaggi raddoppiati, la formazione ospite fatica ad avanzare. In possesso di palla siamo pericolosi e precisi, i meccanismi appaiono oliati, c’è logica e per ben due volte nei primi 10 minuti riusciamo a bucare la difesa bianco-celeste. Al decimo minuto Mogliano conduce 12-0.
I nostri ragazzi mantengono un ritmo alto, c’è momentum per Mogliano: i possessi in attacco sono ben gestiti, qualora ci si trovi a difendere si è organizzati e solidi.
Prima dell’intervallo i biancoblù sfruttano al meglio le occasioni a disposizione e marcano pesante altre due volte, aggiornando il parziale: 26-0.
Qualche cambio nella ripresa porta nuove energie in campo. Il gioco appare ora un pò più frammentato; la stanchezza, complice forse anche la pioggia che cade a tratti insistente, lascia spazio a qualche errore di handling di troppo. Il tabellino non si smuove fino al 31°, minuto in cui, un mai domo San Donà sfrutta al meglio l’abbrivio della sua rolling maul per ferire la difesa Moglianese: guadagnata la linea del vantaggio, le ripartenze vicino al punto d’incontro logorano la difesa biancoblu, portando gli ospiti alla marcatura che vale il provvisorio 26-7.
La reazione dei nostri ragazzi è però pressoché immediata. Il pallone recuperato da calcio d’inizio viene ben giocato, bastano giusto un paio di penetrazioni vincenti per guadagnare la linea di meta e segnare il definitivo 33-7.
Molto buona la prestazione odierna dei nostri ragazzi, nulla da dire, ma testa e focus già a Valsugana; molto di certo c’è ancora da lavorare e perfezionare, tant’è che già da lunedì staff e giocatori saranno in campo a prepararsi per il prossimo match, previsto in casa domenica 1 dicembre.

 

Campionato Under 18 Elite

MOGLIANO RUGBY 1969 VS RUGBY SAN DONÀ 33 – 7

Mogliano Rugby 1969: Barrile, Zulian, Cazzaro, Marin, Anoruo, Sante, Garbisi A, Piovesan, Marini, Vianello, Casarin, Spironello, Di Bert, Bassotto, Zabotto
A disposizione: Metovski, Bandiera, Acerboni, Carriero, Ginetto, Garbisi M, Soldá
Allenatori: Zappalorto, Branni

Rugby S.Donà: Biasi, Brussolo, Crosato, Trevisan, Giacomel, Miotto, Deviciente, Bonifacio, Nardin, Cancellier, Dus, Busato, Furian, Griguol, Falcier
A disposizione: Menazza, Miolli, Mammoletto, Rossi, Lunardelli, Carpenedo, Pasti
Allenatori: Canal, Gumiero.

Marcatori: mete – 5° Marin 5+2; 10° Anoruo 5+0; 21° Sante 5+2; 33° Cazzaro 5+2; 31° st S.Doná 5+2; 33° Marini 5+2

Trasformazioni: Garbisi A. 4/5

Gialli: Vianello, Carriero (Mogliano)

 

UNDER 16

Va di scena allo stadio Maurizio Quaggia la prima partita del campionato Elite Under 16. I nostri ragazzi sfidano il rugby Bassano riuscendo a partire subito con la marcia giusta e segnando due marcature in 10 minuti. La partita si complica anche a causa della fitta pioggia che scende incessantemente e il primo tempo si conclude col risultato di 21 a 0 per i padroni di casa.
Nella ripresa si fa sentire la reazione dei ragazzi bassanesi, che sfruttano un errore di gestione dei nostri trequarti per segnare in mezzo ai pali la meta che riaccende le loro speranze di riaprire la partita.
Con numerose difficoltà, soprattutto per la grande pressione portata dagli ospiti, i nostri giovani leoni riescono a ottenere il punto di bonus con la quarta marcatura solo a quattro minuti dalla fine. Si conclude così questa sfida col punteggio di 26 a 7, e con 5 punti conquistati in classifica. Ci ritroveremo tra tre settimane per il prossimo appuntamento alla Ghirada, con lo scontro contro Treviso in un’attesissimo derby.

Stadio Maurizio Quaggia, Mogliano Veneto – Domenica 24 novembre 2019
Campionato U16 girone Elite, I giornata.

 

Rugby Mogliano – Rugby Bassano 26-7

Marcatori: PT. 5′ meta Chinellato tr. Chinellato, 10′ meta Levorato tr. Chinellato, 15′ meta Lorenzetto.
ST. 15′ meta Bassano trasformata, 20′ meta Cristofalo tr. Chinellato.

Rugby Mogliano: Corti, Cristofalo, Levorato, Maceria, Favaro, Marcaggi, Lorenzetto, Fiorotto, Bellotto, Favaretto, Bertolissi, Dalla Venezia, Panizzi, Gaggiato, Chinellato.
Entrati anche: Miglioranza, Pepe, Calenda, Vecchiato, Ejidoh, Boschian, De Rossi.

 

UNDER 14

Riscatto immediato per le nostre due Under 14 in trasferta ad Udine. Dopo la doppia sconfitta contro la Benetton c’è stata la reazione che tutti si aspettavano sotto il profilo del carattere, e di conseguenza anche nel gioco. Pur con i soliti problemi di numeri, entrambe le formazioni vincono le proprie sfide.

Il 2007 chiude il primo tempo in svantaggio 5 a 7, ma nel secondo tempo grazie a pregevoli azioni collettive riesce ad andare in meta altre tre volte, fissando il punteggio sul 20 – 14.
Più facile per il 2006, che già nella prima azione varca la meta con Tex, e la partita si mette in discesa, con l’Udine che non riesce ad arginare gli attacchi dei nostri ragazzi. Alcuni esperimenti nella formazione hanno dato gli esiti sperati, e sembra che nuove motivazioni abbiano incrementato la volontà della squadra di far bene. Qualche calo di concentrazione permette all’Udine di segnare 3 mete, ma nel complesso la prestazione dei ragazzi resta positiva. Un po’ di fiducia e autostima in più in vista dei prossimi confronti non fa mai male.

 

Udine Vs Mogliano 2007 14-20

Udine Vs Mogliano 2006 19-51

 

 

 

Photo Credits: Alfio Guarise

Dopo il primo incontro gratuito con “I pericoli della rete”, Mogliano Rugby 1969 ricorda il secondo appuntamento in programma, in cui questa sera si parlerà di “Internet Consapevole”.

 

L’incontro si terrà presso il Teatro dell’Istituto Salesiano Astori di Mogliano Veneto.

Moderatore della serata sarà il Dott. Paolo Marson (TMC Srl), relatori Daniele Taiani (1xG), Diego D’accolti (Polizia Postale), Federica Benassi (Esperta comunicazioni in famiglia), Athos Cauchioli (ex. Hacher), Michele Gandolfi (Investigatore) e Emanuele Milani (Zanschin Tech).

 

Chi volesse maggiori informazioni può telefonare al numero 041.5902706. Per fini organizzativi è gradita prenotazione telefonica.

Di seguito elenchiamo e commentiamo i risultati sportivi collezionati dalla squadre biancoblù nel weekend appena concluso.

 

TOP12

PERONI TOP12 2019/20: RUGBY COLORNO vs MOGLIANO RUGBY 1969 21 – 31

 

CADETTA

Partita combattuta, ma troppi errori sia individuali che collettivi che ci sono costati cari. Dobbiamo avere più fiducia nei nostri mezzi e preoccuparci di meno delle altre squadre. Una settimana importante davanti prima della pausa. Forza ragazzi.

Impianti sportivi STADIO M. QUAGGIA MOGLIANO VENETO – domenica 27 ottobre 2019
Campionato italiano di serie B girone 3 giornata II.

 

MOGLIANO RUGBY 1969 vs PATAVIUM RUGBY UNION 23 – 25

MARCATORIp.t.: 15’ m. Mengotti tr. Adam (7-0); 17’ c.p. Fanton (7-3); 20’ c.p. Adam (10-3); 30’ c.p. Adam (13-3); 35’ m. Michelotto tr. Fanton (13-10); 38’ c.p. Adam (16-10)

s.t.: 15’ m. Marcolongo tr. Fanton (16-17); 18’ c.p. Fanton (16-20); 25’ m. Giuriatti (16-25); 35’ m. Bianco tr. Adam (23-25).

MOGLIANO RUGBY 1969: Sara, Adam, Marin, Zanon, Russo, Fiorini, Cervellin, Mengotti, Eugenio, Zanchi A., Furlanetto, Marini P., Al Abkal, Zane F., Colonna.
A disposizione: Malossi, Bianco, Mattiazzi, Lavorgna, Pesce I., Sangion, Zanchi G.
all.: Darrell Eigner, Larvogna

PATAVIUM RUGBY UNION: Fanton, Fillipi, Marini, Russo, Broggin, Mercanzin, Nicoletti, Marcolongo, Bovo, Varotto, Di Malta, Lazzaretto, Michelotto, Ruffato, Giuriatti.
A disposizione: Moro, Cusinato, Boschetto, Salasnich, Alemu, Miazzo, Lucca.
all.: Baraldo, Palandrani

ARBITRO: Jacobus Erasmus

Cartellini: —

Note: Pomeriggio caldo e soleggiato, terreno di gioco in ottime condizioni, circa 300 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 1; Patavium Rugby Union 4

 

 

LA TRIBÙ

Buona prova della Tribù, che si riscatta dalla sconfitta contro Cesena di due settimane fa con un pareggio ottenuto contro i Torelli Sudati, da sempre una delle squadre di punta del campionato amatori. Le cose buone viste in allenamento si sono concretizzate in campo, anche se i nostri patiscono ancora il fatto di essere un gruppo che gioca insieme da poco tempo. La meta e la punizione segnate sono comunque frutto di un buon gioco, superiore in mischia e in touche, che sta crescendo. Appuntamento tra due settimane nella Repubblica di San Marino per la prima trasferta della stagione.

LA TRIBÙ vs TORELLI 10-10
LA TRIBÙ: Battaggia, Baldo, Solla, Torcellan, Sofio, Serrajotto, Nascimben, Guerra, Panzano, Costantini (vice cap.), Bello (cap.), Potente, Cagnin, Cencioni, Canzian.
A disposizione: Carraro, Pavan, Meneghetti, Rosina, Cappelletto, Molucchi, Tonetto, Patrizi, Ferro, Rossi.
Mete Tribù: m. Bello, tr. Cappelletto; cp. Cappelletto (entrambe secondo tempo)

 

 

UNDER 18

RIPOSO

 

 

UNDER 16

In una domenica di sole si sfidano per il quarto turno di campionato Asolo e Mogliano. Parte forte Mogliano, che vista l’importanza della gara, macina gioco e belle azioni e al quindicesimo del primo tempo il punteggio recita già 21 a zero per i nostri ragazzi, con tre mete segnate, tutte trasformate.
Per una serie di falli ripetuti, Mogliano resta in 14 uomini per l’espulsione temporanea di bianchin (placcaggio alto) e asolo riesce a trovare il coraggio e la giusta iniziativa per accorciare le distanze. Immediata la reazione dei nostri ragazzi che si riportano in attacco, riuscendo ad imporre il proprio gioco e riportando gli avversari a distanza di sicurezza. Il primo tempo si conclude così 0 a 26. In un secondo tempo giocato a ritmi decisamente più bassi, anche a causa di un caldo anomalo, Mogliano riesce a gestire la partita, non subendo più alcun punto e anzi incrementando il punteggio con altre mete. Saranno 7 le segnature totali che danno la certezza della partecipazione al girone Elite del campionato di categoria. Ultima partita prima della sosta, domenica prossima contro Polesine Rugby.

Impianti Sportivi Raimondo Gazzola, Asolo.
Domenica 27 Ottobre 2019
Campionato U16 Barrage, IV Giornata.

Asolo Rugby VS Mogliano Rugby 1969 7-47

Asolo Rugby: Facin, Gatto, Pellizzari, Stangherlin, Marcolini, De Luchi, Maggiotto, Daniel, Furlan, Gallina, Pagliaccia, Boer, Premier, Bianchi, Alban
A disposizione: Baggio, Bordin, Bove, Conti, Cremonese, Rizzardo, Sottana

Rugby Mogliano 1969: Chinellato, Bertolissi, Panizzi,Dalla Venezia,Bianchin, Favaretto, Bellotto, Nisotti, Lorenzetto, Fiorotto, Maceria, Marcaggi, Levorato, Cristofalo, Corti
Entrati anche: Barzan, Miglioranza, Calenda, Favaro, Colli, Gaggiato, Pennetta

Marcatori: pt. 3′ meta Chinellato tr. Favaretto; 5′ meta Lorenzetto tr. Favaretto; 10′ meta Favaretto tr. Favaretto; 30′ meta Della Venezia
St.: 8′ meta Asolo tr.-; 11′ meta Panizzi tr. Favaretto; 19′ meta Della Venezia tr. Chinellato; 25′ meta Barzan tr. Chinellato
Note: cartellino giallo a Bianchin 5′ St.; cartellino giallo Asolo 15′ St.

 

 

UNDER 14

Dopo un digiuno durato tre turni, ritorno alla vittoria per le nostre due Under 14 contro il Monselice, con due partite totalmente diverse per qualità e sostanza. Pur con un avversario più abbordabile il 2006 ha faticato a trovare continuità e ritmo per l’imprecisione nei passaggi, e forse per la scarsa attenzione. Non tragga in inganno il punteggio finale di 65 a 7 se alla fine l’esordiente Lorenzo risulta essere stato il migliore in campo. Tanto quindi ancora da lavorare sulla tecnica e sulla mentalità di questa squadra per ambire a livelli più alti. Nella seconda partita cambia il copione e Davide (Mogliano) abbatte letteralmente Il gigante Golia impersonato dall’imponente numero 8 del Monselice. Con una prova di cuore e tanta tecnica tutti si sono sacrificati per la squadra, emozionando continuamente gli spettatori con bellissime mete. I nostri ragazzi si sono ritrovati avanti nel punteggio 31 a 7, ma sembravano sul punto di soccombere con gli avversari che rimontavano fino al 31 a 28. Solo facendo appello a tutte le risorse disponibili riusciti a clncludere questa bella partita 52 a 28. Mattatore della serata il nostro Dario con 4 mete. Appuntamento a sabato 9 novembre contro la Benetton.

Mogliano 2006 vs Monselice/Este 65-7
Marcatori: Isetta 3, Cerrone 2, Tessari 2, Bocalon 2 , Rago 1, Fort 1
Tr: Drago 8 p.ti; Gallinaro 2 p.ti

Mogliano 2007 vs Monselice/Este 52-28
Marcatori: Badin 4, Pagan 2, Linzi 1, Pimpinelli 1
Tr: Pagan 8p.ti; Cerello 2p.ti; Tonetto 2p.ti

Di seguito elenchiamo e commentiamo i risultati sportivi collezionati dalla squadre biancoblù nel weekend appena concluso.

 

TOP12

RIPOSO

 

CADETTA

RIPOSO

 

LA TRIBÙ

Stadio Maurizio Quaggia, Mogliano Veneto, 13 ottobre 2019.
Campionato Amatoriale UISP

 

La Tribù Mogliano – Old Cesena 3 – 24
La Tribù: Menoncello, Baldo, Battaggia, Torcellan, Solla, Carraro, Nascimben, Costantini (v. cap), Sofio, Potente, Bello (cap), Salomoni, Guerra, Longo, Cagnin.
A disposizione: Pavan, Canzian, Meneghetti, Comellato, Tonetto, Patrizi, Rosina, Molucchi, Rossi.

All. Brochetto.

Marcature Tribù: 20’ cp. Battaggia

Prima prova ufficiale in assoluto per La Tribù, al debutto nel campionato amatoriale UISP tra le mura di casa contro una compagine ostica come il Cesena, campione in carica della passata stagione. Un match intenso nel quale i romagnoli, team di provata esperienza, la spuntano con un risultato che fa poca giustizia alla grinta e all’impegno di un gruppo di atleti da poco insieme come quello di Mogliano, nel quale l’amalgama di gioco e l’alchimia tra le parti stanno mano a mano venendo fuori, a prescindere dai singoli errori. La testa e il cuore ci sono, e i nostri ragazzi si preparano a dare il meglio già nel prossimo incontro, contro i Torelli Sudati. Alè Tribù!

 

UNDER 18

Domenica mattina, al Payanini Center di Verona, è andata in scena la sfida fra i padroni di casa e la nostra Under 18, match valido per la seconda giornata del Campionato Elite di categoria. Mogliano veniva da una prestazione non brillante contro la Tarvisium, ma nonostante tutto sufficiente per marcare le quattro mete e guadagnare il bonus offensivo; i Veronesi da una sconfitta esterna contro Treviso, erano dunque determinati a riscattarsi e ben figurare fra le mura amiche. I biancoblù partono subito forte, portano grande pressione al Verona nella sua metà campo, tanto da riuscire a recuperare il possesso del pallone e al secondo minuto marcare pesante con Cazzaro. Garbisi trasforma per il 7 a 0 in favore di Mogliano. Il gioco è ruvido, le collisioni importanti e le azioni si sviluppano prevalentemente nella fascia mediana del campo. In chiusura di primo tempo Verona si affaccia nei 22 metri del Mogliano con una mischia a pochi metri dalla linea di meta. L’azione si sviluppa sul lato chiuso e il pallone viene intercettato da Sante che, con un Coast to Coast di 95 metri, vola a schiacciare in mezzo ai pali la meta del provvisorio 12 a 0. Garbisi da posizione semplice trasforma 14-0 per Mogliano all’intervallo. La frattura poteva essersi creata, ma Verona, solida, non si disunisce; qualche cambio le dà nuova vivacità e riesce a rimettersi in partita. Arriva infatti al 13’ della ripresa la meta che riapre i giochi e fissa momentaneamente il punteggio sul 14 a 5. Mogliano tentenna, fatica ad avanzare in difesa, come ben aveva fatto nel primo tempo. Un cartellino giallo di troppo rende ancora più difficili le cose e costringe i nostri ragazzi all’inferiorità numerica. Verona ne approfitta e si impone fisicamente nella sua arma di giornata, il drive da touche, e le ripartenze vicino il punto d’incontro. I padroni di casa si affacciano più volte in attacco e nel giro di una decina di minuti riescono a ribaltare il punteggio marcando pesante per altre due volte. A dieci dal termine il punteggio segna: Verona 17 Mogliano 14. La reazione dei biancoblù è però grande: rientra Vianello, ammonito, vi è nuovo spirito ed energia, i meccanismi sembrano nuovamente oleati e la combinazione a liberare Ekele in bandierina riesce alla perfezione: 19-17. Garbisi da posizione angolata è freddo e cinico: Verona 17 Mogliano 21. Gli ultimi cinque minuti di gioco sono di vera sofferenza e sacrificio. Verona cerca in tutti i modi l’avanzamento, le collisioni sono dure, ma la nostra difesa sembra essersi ritrovata. L’ultimo assalto Veronese parte da una touche dentro i nostri 22. Il drive è neutralizzato con un ottimo intervento. Verona cerca di guadagnare la linea del vantaggio sfruttando la potenza dei suoi avanti, ripartendo vicino al punto d’incontro. La nostra difesa è però attenta e contende al momento giusto il possesso. La palla viene così trasmessa a Sante che può calciare fuori, i tre fischi arbitrali decretano la vittoria di Mogliano. Quello di oggi è stato un match duro, contro una squadra fisica e pesante, ma lo sforzo e l’impegno dei ragazzi è stato grande e questo va loro riconosciuto. C’è ancora molto da lavorare, staff e giocatori ne sono consapevoli, ma la voglia di fare è tanta e già da domani i ragazzi saranno al lavoro per preparare l’impegno di domenica prossima contro Vicenza, in casa fra le mura del Quaggia.

 

 

Campionato u18 Elite, 2° giornata:

Rugby Verona – Rugby Mogliano 1969 17 – 21 (0-14)

MARCATORI: pt. 2′ m. Cazzaro, tr. Garbisi; 25′ m. Sante, tr. Garbisi
st. 53′ m. Verona; 60′ m. Verona, trasformata; 65′ m. Verona; 69′ m. Anoruo, tr. Garbisi

Verona Rugby: Cortellazzi, Migniolli, Facchetti, Raveggi, Adami, Tedone, Fagioli, Semprebon (Cap), Libralon, Reggiani, Gaspari, Happi, Triunfo, Bertucco, Davanzo
A disposizione: Zhiti, Galanti, Perri, La Lumia, De Bastiani, Fallacara, Villa

Mogliano Rugby 1969: Barrile, Zulian, Cazzaro, Garbisi A. (Cap), Anoruo, Sante, Garbisi M., Acerboni, Grego, Vianello, Marini, Casarin, Spironello, Bassotto, Zabotto
A disposizione: Bandiera, Metovski, Di Bert, Carriero, Marello, Ginetto, Scarfì

Cartellini: 60′ cartellino giallo Mogliano Vianello; 68′ cartellino giallo Verona

 

UNDER 16

Seconda partita di Campionato per la nostra Under 16,  che sul campo di casa affronta la Rugby Udine. Partono forte i friulani mettendo in difficoltà i nostri ragazzi, che però all’ottavo minuto trovano il varco giusto dopo alcune penetrazioni strette. La gara si mette in discesa, con alcune belle azioni al largo ben sfruttate e il primo tempo si conclude 40 a 0, con 6 marcature pesanti. La partita prosegue e anche i sostituti stavolta riescono a tenere alta l’intensità di gioco. Sono 10 le mete totali al termine dell’incontro, per un punteggio finale di 68 a 7. L’appuntamento è per  la settimana prossima, con il derby casalingo contro il Rugby San Donà.

Stadio Maurizio Quaggia, domenica 20 ottobre.
Campionato U16 “BARRAGE”, II giornata

 

Mogliano Rugby 1969 vs Udine rugby Union 68-7
Marcatori: pt. Cristofalo meta tr. Chinellato; Panizzi meta tr. Chinellato; Favaro meta tr. Chinellato; Marcaggi meta; Geremia meta tr. Chinellato; Bianchin meta tr. Chinellato
st. Udine meta trasformata;  Chinellato meta tr. Chinellato;  Cristofalo meta tr. Chinellato; Nisotti meta tr. Chinellato; Panizzi meta tr. Chinellato.

 

Mogliano Rugby 1969: Gaggiato, Colli, Panizzi, Della Venezia, Bianchin, Chinellato, Bellotto, Lorenzetto, Favaro, Marcaggi, Calenda, Maceria, Miglioranza, Cristofalo, Corti
A disp.: Pepe, Campigotto, Vecchiato, De Rossi, Favaretto, Bertolissi, Nisotti

 

UNDER 14

Qualche assenza di troppo pregiudica questa lunga trasferta veronese. Due sconfitte per i nostri ragazzi, quest’anno ancora a secco di vittorie. Il problema resta ancora la consapevolezza nei propri mezzi e quindi il contributo di ognuno alla squadra. In entrambe le partite non è sicuramente mancato l’impegno, ma questo da solo non è bastato a far cambiare le sorti delle due sfide.
Risultati:

Verona1 vs Mogliano 1: 24 – 14
Verona 2 vs Mogliano 2: 22 – 5

 

 

 

Photo Credits: Alfio Guarise

Ecco gli impegni sportivi di tutte le squadre del Mogliano Rugby 1969 di questo fine settimana.

 

SQUADRA PARTITA DATA ORA LUOGO
Top12 RIPOSO
Cadetta RIPOSO
La Tribù La Tribu Mogliano Rugby
vs Old Cesena Rugby
13/10/2019 15.30 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under18 Verona Rugby vs
Mogliano Rugby 1969
13/10/2019 11.00 Campo Payanini Via San Marco, VERONA
Under16 Mogliano Rugby 1969 vs Rugby Udine Union FVG 13/10/2019 11.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under14 Verona Rugby vs
Mogliano Rugby 1969
12/10/2019 17.00 Campo Comunale Via dello Sport 1, Vialeggio sul Mincio (VR)
Under12 RAGGRUPPAMENTO 13/10/2019 10.00 Campo Marzotto Viale Oriente 11/b, Jesolo (VE)
Under10 RAGGRUPPAMENTO 13/10/2019 10.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under8 RAGGRUPPAMENTO 13/10/2019 10.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under6 RAGGRUPPAMENTO 13/10/2019 10.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)

Ecco gli appuntamenti sportivi in cui sarà impegnata la squadra Mogliano Rugby 1969 questo weekend.

 

SQUADRA PARTITA DATA ORA LUOGO
Top12 Petrarca Rugby vs Mogliano Rugby 1969 (Coppa Italia)
05/10/2019 15.00 Argos Arena c/o Impianti Memo Geremia Via Gozzano 64, PADOVA
Cadetta RIPOSO *
La Tribù RIPOSO
Under18 Mogliano Rugby1969 vs Ruggers Tarvisium 06/10/2019 11.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under16 Pordenone Rugby vs Mogliano Rugby 1969
06/10/2019 11.00 Impianti Sportivi Via Andrea Mantegna 15, PORDENONE
Under14 Mogliano Rugby 1969 vs Rugby Casale
05/10/2019 17.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under12 RAGGRUPPAMENTO 06/10/2019 10.00 STADIO QUAGGIA Via Colelli 2, Mogliano V.to (TV)
Under10 RAGGRUPPAMENTO 06/10/2019 10.00 Comunale del Rugby Via Paradiso 28, Cittadella (PD)
Under8 RAGGRUPPAMENTO 06/10/2019 10.00 Comunale del Rugby Via Paradiso 28, Cittadella (PD)
Under6 RAGGRUPPAMENTO 06/10/2019 10.00 Comunale del Rugby Via Paradiso 28, Cittadella (PD)

 

*: attesa conferma amichevole fuori casa 5/10

In copertina Adolfo Caila in percussione durante il match dello scorso Campionato

CALVISANO – E’ un Mogliano che, pur uscendo sconfitto dal “San Michele”, in questa seconda uscita di pre campionato da alcuni positivi segnali di crescita. A Calvisano il risultato rimane sostanzialmente aperto fino al giallo subito da Ceccato, poi poi la squadra di casa segna ancora in due occasioni e chiude di fatto l’esito della partita, non lasciando spazio a possibili rimonte nonostante la seconda meta biancoblù di Betti. La partita era iniziata con il piede giusto per Mogliano, sceso in campo con una bella attitudine e con la seconda linea Baldino ad aprire le marcature. Nel corso del match ancora qualche errore difensivo da registrare, ma i miglioramenti un po’ in tutte le fasi di gioco si sono potuti apprezzare, così come la maggior reattività fisica, rispetto al precedente test, dei ragazzi di coach Costanzo ed Endrizzi. Al termini sono sembrati entrambi fiduciosi, come si può evincere dalle prime dichiarazioni dell’assistente allenatore: “Abbiamo iniziato bene la partita, difendendo  ordinatamente, con efficacia e con la giusta aggressività. Poi abbiamo subito la veemente risposta del Calvisano, la loro fisicità, ma siamo soddisfatti della risposta ricevuta dai ragazzi alle richieste che gli avevamo fatto dopo la partita della settimana scorsa.”

Il prossimo appuntamento è per sabato 5 ottobre, primo impegno ufficiale con la trasferta di Coppa Italia a Padova, contro il Petrarca, calcio d’inizio alle ore 16:00.

Una mischia del secondo tempo

Il Tabellino:

 

Calvisano, Stadio San Michele – Sabato, 28 settembre 2019

 

Preseason TOP12
Kawasaki Robot Calvisano – Rugby Mogliano 1969  26-12 (14-7)

 

Marcatori: p.t. 15′ m. Baldino, tr. Ormson (0-7); 24′ m. Martani, tr. Chiesa (7-7); 28′ m. Panceyra, tr. Chiesa (14-7)

 

s.t. 47′ m. Venditti, tr. Pescetto (21-7); 60′ m. Trulla (26-7); 66′ m. Betti (26-12)

 

Kawasaki Robot Calvisano: Trulla; Balocchi, Panceyra-Garrido, De Santis, Regonaschi; Chiesa, Semenzato; Koffi, Martani, Casolari; Van Vuren, Wessels; Cittadini, Luccardi, Barducci

 

a disp.: Antonini, Leso, Brugnara, Venditti, Archetti, Vunisa, Consoli, Pescetto, Mazza, Susio, Gavrilita, Michelini

 

All: Brunello

 

Rugby Mogliano 1969: Da Re; Pavan, Pratichetti, Cerioni, Guarducci; Ormson, Crosato; Tuilagi, Corazzi,  Baldino; Favretto, Caila; Michelini, Ferraro, Betti

 

a disp.: Malossi, Ceccato, Cincotto, Delorenzi, Finotto, Fabi, Marin, Scagnolari, Buonfiglio, Furia, Zago, D’Anna

 

All: Costanzo, Endrizzi

 

Arbitro: Bertelli (Brescia)

 

Cartellini: 46′ giallo a Ceccato (Mogliano)

POST TAGS:

San Marco, sponsor del Mogliano Rugby 1969 e leader italiano delle pitture e vernici con 300 dipendenti, 7 marchi e con presenza in oltre 100 Paesi nel mondo, ha scelto di far vivere a tutta la propria forza vendite Italia (interna ed esterna) l’esperienza di un team building affrontato allenandosi per un pomeriggio insieme ai giocatori biancoblù della squadra che disputerà il massimo Campionato Italiano di Rugby “Peroni TOP12”.

 

Ben 75 (settantacinque) persone, delle quali otto appartenenti all’universo femminile, si sono ritrovate presso gli impianti dello stadio “Maurizio Quaggia” per toccare con mano ed acquisire quei valori radicati nel nostro sport e poterli applicare all’ambiente lavorativo in cui operano. Avanzamento, sostegno, competizione, valore della performance sono solo alcuni degli aspetti fondamentali per il miglioramento della Squadra-Azienda e dei Compagni-Colleghi. Gli importanti obiettivi raggiunti ed i nuovi stimoli portano il Collettivo ad un Miglioramento continuo.

 

Con loro Pietro Geremia, Vice Presidente Esecutivo del gruppo San Marco ed Enrico Sintoni, Direttore Commerciale Italia, oltre ovviamente allo Staff Tecnico, ai giocatori, al Presidente Maurizio Piccin e al Vicepresidente Roberto Raddi del Mogliano Rugby 1969.

 

Il team building si è sviluppato a partire dalle 17.00, dopo aver indossato le t-shirt realizzate per l’occasione, con un breafing introduttivo che ha visto intervenire Pietro Geremia, il quale ha sottolineato l’importanza del Rugby, dei suoi valori e la capacità organizzativa del Mogliano Rugby 1969. Successivi interventi dello staff tecnico, per introdurre alle fasi di gioco che si sarebbero sviluppate poi sul campo. Il saluto da parte di Roberto Raddi, con la evidenziazione del valore e della storia del Mogliano Rugby, della levatura/palmares del capo allenatore Salvatore Costanzo, di quanto sia fondamentale ed importante la sinergia tra Aziende e Mogliano Rugby.
Sono quindi iniziate le attività in campo, percorrendo ed esplorando tutte le diverse fasi di gioco del Rugby, mettendo in pratica il sostegno, la coesione e la condivisione degli obiettivi per ottenere i risultati pianificati; concetti questi che devono permeare anche tutta la vita aziendale.

 

Per finire un aperitivo che ha introdotto al classico terzo tempo rugbystico, che significa condivisione dell’amicizia e riconoscimento del valore dell’avversario, concluso con una fantastica grigliata come sempre immancabile in un team building di tutto rispetto.

Una splendida giornata che permetterà di aumentare la compattezza e l’aiuto reciproco al motivato gruppo aziendale, dimostrando nel contempo l’efficacia dell’insegnamento rugbystico.

 

Un’esperienza di team building che, dalle prime dichiarazioni, sarà certamente replicata dall’azienda e aprirà opportunità anche alle altre imprese sostenitrici del Mogliano Rugby 1969.

 

A questo link sono disponibili alcuni video della giornata.

 

 

 

POST TAGS:

Anche quest’anno Mogliano Rugby 1969 è stato presente alla Festa dello Sport, parte integrante della nuova edizione del Settembre dello Sport, organizzata dal Comune insieme alle società sportive del territorio, e alla premiazione degli atleti moglianesi che si sono maggiormente messi in luce nella scorsa stagione sportiva.

 

Di seguito l’elenco degli atleti del Mogliano Rugby 1969 che si sono distinti per l’attività internazionale svolta con le Rappresentative Nazionali Giovanili e Seven, o per meriti sportivi particolari, e che sono stati premiati sul palco della Piazzetta Teatro dal Sindaco Davide Bortolato e dall’assessore allo Sport Enrico Maria Pavan:

• Paolo Buonfiglio: si è guadagnato la possibilità di giocare il campionato PRO 14 con la franchigia delle Zebre Rugby;
• Filippo Nason: ha conquistato un posto nello staff dei preparatori atletici del club di English Premiership degli Harlequins;
• Mirco Finotto: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 20;
• Giacomo Da Re: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 20;
• Giovanni Scagnolari: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 20;
• Filippo Alongi: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 20;
• Mattia D’Anna: ha partecipato all’attività della Nazionale Seven;
• Roberto Dal Zilio: ha partecipato all’attività della Nazionale Seven;
• Federico Gubana: ha partecipato all’attività della Nazionale Seven;
• Federico Pavan: ha partecipato all’attività della Nazionale Seven;
• Andrea Pratichetti: ha partecipato all’attività della Nazionale Seven;
• Alessandro Garbisi: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 18;
• Leonardo Marin: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 18;
• Riccardo Favretto: ha partecipato all’attività della Nazionale Under 18.

 

 

 

Riconoscimenti anche per le numerose società sportive del territorio, con la consegna di una targa al Presidente Maurizio Piccin in rappresentanza del Mogliano Rugby 1969.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni