Home / Posts Tagged "mobilità sostenibile"

Sono oltre 3,3 milioni le persone che si muovono quotidianamente in Veneto, impiegando negli spostamenti un tempo medio giornaliero di 57 minuti e circa un terzo si sposta a piedi o in bicicletta. Per la prima volta in Veneto il primo motivo di spostamento è legato ad esigenze del tempo libero (35,4%) seguito a breve distanza dai motivi di lavoro o studio (32,9%). Poco meno di un terzo degli spostamenti invece sono dedicati alla gestione familiare.

 

È questo una delle ‘sorprese’ rivelate dall’ultimo numero del bollettino socio-economico del Veneto (gennaio 2020), che mette a confronto i principali dati congiunturali socio-economici e ambientali della regione con quelli del resto del paese.

 

In Veneto la quota di spostamenti in modalità sostenibile ha registrato un sensibile aumento nell’ultimo decennio: il 31,4% di questi avviene a piedi o in bicicletta. Dieci anni fa la percentuale era il 22,7%.

 

Per quanto riguarda gli spostamenti motorizzati il mezzo preferito rimane l’auto che, considerando sia gli spostamenti come conducente sia come passeggero, rappresenta l’84,7% del totale.

 

Gli spostamenti tramite mezzo pubblico risulta in aumento rispetto a 10 anni fa ma ancora inferiore al 10%.

Quanto all’orario, il picco di frequenza avviene tra le 9 e le 13 con il 27,5% dei casi e poi ancora tra le 17 e le 20.30 con il 21,6%.

 

Sabato 12 maggio torna a Mestre, come in molte altre città italiane, l’evento di promozione della mobilità sostenibile rivolto ai bambini e alle loro famiglie “Bimbimbici, promosso dalla Federazione italiana Amici della Bicicletta, in collaborazione con il Comune di Venezia. La manifestazione ha lo scopo di promuovere l’uso della bicicletta per gli spostamenti in città, con il coinvolgimento di famiglie e scuole. Il pomeriggio di festa, giochi e laboratori è rivolto alla fascia di età delle scuole primarie ma è aperto a tutti.

 

Si tratta di una biciclettata, che partirà alle ore 14.30 da varie zone della città (piazzale della chiesa di Zelarino, piazza Carpenedo, Centro civico Bissuola, piazza Pastrello a Favaro Veneto, piazzale della chiesa alla Gazzera, piazza San Giorgio a Chirignago, piazzetta Coin a Mestre, piazza San Giuseppe in viale San Marco, piazza Mercato a Marghera) ma con un unico punto di arrivo centrale, ovvero Parco Piraghetto, in via Piraghetto a Mestre, previsto per le ore 16.

 

Ad ogni punto di partenza è stato assegnato un colore e i partecipanti alla biciclettata potranno indossarlo e all’arrivo sarà premiato il gruppo più numeroso. I colori sono: Zelarino fucsia, Carpenedo verde scuro, Bissuola giallo, Favaro Veneto blu, Gazzera rosso, Chirignago arancio, Mestre azzurro, viale San Marco verde chiaro e Marghera viola.

 

All’arrivo si farà merenda tutti insieme e poi ci si potrà divertire con giochi e laboratori. Inoltre si svolgeranno le premiazioni per le classi delle scuole iscritte al progetto “La mia scuola va in classe A” che hanno partecipato alla gara di mobilità sostenibile GreenMile.

 

Ulteriori informazioni si possono consultare su www.fiabemestre.it e www.scuolainclassea.eu.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni