Home / Posts Tagged "marzo donna 2018"

Per celebrare il 150° anniversario della nascita dell’illustre collega, la Commissione delle Pari Opportunità dei Chimici del Veneto, in collaborazione con l’Associazione Toponomastica Femminile, lunedì 19 marzo, presso il Centro Donna di Viale Garibaldi di Mestre, ha tenuto un incontro in cui sono stati ricordati gli importanti traguardi della famosa scienziata. Marie Skłodowska Curie sosteneva che della vita, non bisogna temere nulla. Bisogna solo capire. E in questo suo inesauribile desiderio di comprendere, Marie Skłodowska Curie, nata il 7 novembre di 150 anni fa, ha “macinato” un record dietro l’altro. È stata infatti la prima donna e l’unica a vincere due premi Nobel in due discipline diverse, per la Fisica nel 1903 e per la Chimica nel 1911. Si colloca di diritto tra coloro che nei primi anni del Novecento hanno rivoluzionato la Fisica, aprendo la strada alla Fisica Quantistica, che descrive il comportamento singolare della materia nel mondo dell’infinitamente piccolo.

 

Si è discusso inoltre di toponomastica di genere e, con il sostegno dell’Associazione Toponomastica Femminile, verrà portata all’Amministrazione Comunale, la richiesta di intitolazione di un luogo pubblico alla memoria dell’illustre scienziata.

L’evento è l’ultimo di una serie di iniziative che la CPO Chimici del Veneto ha promosso sul territorio regionale, venerdì 16 marzo si è tenuto a Treviso, all’interno del Marzo donna 2018, il seminario dal titolo: “Le donne della Chimica: quali opportunità?”

Nonostante la pioggia, ieri mattina si è svolta la XX edizione della Regata delle donne, la manifestazione con imbarcazioni tradizionali a remi promossa dalla Reale Società Canottieri Bucintoro e dall’Associazione Canottieri Giudecca, con lo scopo di diffondere la voga alla veneta tra le donne e incentivare la formazione di nuove leve.

 

La Regata, che rientra tra le iniziative del programma “Marzo Donna 2018”, a cura del Servizio interventi di prossimità e Centro Donna della Direzione Coesione sociale Servizi alla persona e Benessere di comunità del Comune di Venezia, ha visto la partecipazione di 72 donne su 12 coloratissime caorline. Tra le concorrenti una giovanissima concorrente di Burano di soli 11 anni.

 

Le premiazione alla Giudecca alla presenza della vicesindaco del comune di Venezia, Luciana Colle. “Lo sport è importante, lega le persone e le comunità – ha dichiarato la vicesindaco – Grazie per l’attività che fate, che è passione e sacrificio, come ben dimostra l’esempio della giovane vogatrice, che nonostante il brutto tempo ha deciso di partecipare comunque alla manifestazione. La sua determinazione sia un modello per tanti suoi coetanei”.

 

Dopo i ringraziamenti al Centro donna del comune di Venezia, al Servizio regate e agli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’iniziativa, si sono svolte le premiazioni.

 

Risultati:

1° posto – Rosa : Elena Almansi, Anna Mao, Claudia Nazzari, Viola Ghigi, Marta Signorelli, Camilla Bortolozzo

2° posto – Viola: Elisa Costantini, Elena Costantini, Silvia Bon, Nicole Zane, Camilla Conte, Eva Allegretto.

3° posto – Bianco: Jane Caporal, Thalitha Nicolini, Luigina Davanzo, Lisa Morucchio, Caterina Grassielli, Caroline Barray

4° posto: Silvia Scaramuzza, Gabriella Lazzari, Luisa Conventi, Giovanna, Zennaro, Diana Ferrara Emanuela Bertoli

5° posto: Maria Memo, Giuseppina Busetto, Paola Signoretto, Barbara Walzl, Benedetta Costantini, Veronica Nardin

6° posto: Anna Campagnari, Silvia Majer, Margaretha Breil, Marzia Bonini, Alessandra Brani, Sybille Lohausen

7° posto: Vally Zanella, Sara Busetto, Emanuela Barbiero, Chiara Ghirardo, Mariantonietta Falciglia, Sarah Ruth Smith

8° posto: Cristina Montin, Beatrice Santoro, Arsine Nazarian, Leida Tiozzo, Luisella Marzi, Sabrina Soleni

9° posto: Monia Costantini, Lisa Pavanello, Elisabetta Nordio, Daniela Costantini, Patrizia Visinoni, Nausicaa Cimarosto

10° posto: Deborah Lonicci, Sharon Vianello, Donatella Fongher, Anastasia Giada, Chiara Scarpi, Giorgia Turcato

11° posto: Giorgia Formentin, Ilaria Sainato, Tatjana Bolic, Silvana Eckert, Thule Dazzi, Noemi Formentin

12 posto: Rossana Nardo, Stefania Orio, Martina Ottolin, Maila Forzutti, Giovanna Todesco, Roberto Fassina

All’interno del calendario di eventi Marzo Donna 2018, ritorna oggi l’appuntamento a Villa Benetton, con la seconda tappa del ciclo “Creatività al femminile”. L’evento, previsto per le 16.00, avrà per protagoniste le scrittici Adele Fornoni e Carolina Invernizio e sarà accompagnato dalla compagnia teatrale Attori per Caso.

Al termine, rinfresco con pubblico e ospiti.

Domenica 11 marzo, nell’ambito delle iniziative del programma “Marzo Donna 2018”, si terrà l’ormai classica “Regata delle Donne” su caorline, giunta alla sua ventunesima edizione.

 

La gara, promossa dalla Reale Società Canottieri Bucintoro e dall’Associazione Canottieri Giudecca, vedrà in lizza ben 72 donne, su 12 coloratissime caorline, che si daranno battaglia, con inizio alle ore 10, su un percorso che partirà da Sacca Fisola per raggiungere, attraverso il Bacino di san Marco e il Canal Grande, il Campo della Salute. Seguirà la cerimonia di premiazione, a cui sarà presente, in rappresentanza della città, la vicesindaco, Luciana Colle.

 

Anche quest’anno, come anteprima della regata, si svolgerà inoltre il Corteo delle Donne, dedicato a tutte le appassionate vogatrici che non parteciperanno alla regata, con partenza alle ore 9.30 da San Marcuola e arrivo alla Salute, con le barche addobbate in giallo e accompagnate da musica e canzoni.

 

Per ulteriori dettagli:
VivaVogaVeneta.org
facebook.com/vivavogaveneta

La Giunta comunale, su proposta della Vicesindaco Luciana Colle, ha approvato la delibera che dà il via all’edizione 2018 di “Marzo Donna”. Già oggi due mostre e una conferenza a Mestre centro. L’8 marzo ingresso gratuito ai Musei civici per tutte le donne “metropolitane”.

 

“Anche quest’anno il calendario di eventi del Marzo Donna 2018, l’annuale manifestazione promossa dal Comune di Venezia in collaborazione con il Centro Donna, è frutto di un significativo lavoro di co-programmazione, iniziato già a fine 2017, che ha visto coinvolti vari interlocutori, a partire dalle associazioni femminili territoriali, che hanno presentato numerose proposte – commenta Colle. – Ad esse si sono poi aggiunte, nel corso dei mesi, altre iniziative, promosse dalla Presidenza del Consiglio comunale del comune di Venezia, dalle Municipalità, dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e da altre associazioni culturali e sportive del territorio. Il risultato è un ricco e vario programma, che spazia dalla pittura alla musica, dallo sport alla salute, dal cinema al teatro, e che ha visto l’importante collaborazione del Settore cultura del comune di Venezia, che ha messo a disposizione gli spazi del Centro Culturale Candiani e il Teatro Momo. Il cartellone degli appuntamenti contra 47 eventi che si terranno su tutto il territorio cittadino, da Mestre al Lido, da Campalto al Centro storico passando per Favaro veneto, Chirignago e Zelarino. Come donne di questa Amministrazione comunale – conclude Colle – crediamo fortemente nell’importanza di creare una rete che permetta a tutte le nostre concittadine di ritrovarsi, discutere e fare squadra. Tutto il calendario, cui potranno essere aggiunte altre iniziative, è puntualmente pubblicato all’indirizzo www.comune.venezia.it/content/marzo-donna-2018”.

 

Si segnalano, tra le molteplici attività:

  • il 4 marzo la seconda edizione della Corsa Rosa promossa dalla UISP, con partenza e arrivo in Piazza Ferretto;
  • l’8 marzo “Piova e sol le strighe se petena”, spettacolo tutto al femminile presentato dall’Associazione Fuoriposto, che è risultato vincitore nel 2014 del bando biennale per testi teatrali originali in lingua veneta, promosso dall’Accademia del Teatro in Lingua Veneta;
  • l’11 marzo la tradizionale Regata delle Donne su caorline, giunta alla sua XX edizione;
  • il 17 marzo lo spettacolo “Alda Merini, l’anima innamorata” sulla figura e l’opera di Alda Merini, presentato dall’Associazione Terracrea. Entrambi gli spettacolo si terranno al teatro Momo di Mestre.

 

Anche l’arte è molto presente in questo programma, con le mostre in programma presso la Torre Civica di Mestre “Il mistero negato” dell’artista Clelia Mori, dal 2 al 4 marzo, e “Video meliora proboque deteriora sequor” della pittrice Clarice Renier dal 17 al 25 marzo. Inoltre, nella Provveditoria di via Torre Belfredo a Mestre: “Pittrici. Opere di artiste da collezioni private. Da Emma Ciardi a Ida Barbarigo”, a cura di Marco Dolfin, dal 3 al 14 marzo, e la mostra della pittrice Marina Marin “Ognuna di noi” dal 15 al 18 marzo.

 

Da ricordare la collaborazione con la Fondazione Musei Civici – che l’8 marzo garantirà l’ingresso gratuito alle collezioni permanenti per tutte le donne residenti nei 44 Comuni della Città metropolitana, e la Settimana della Donna organizzata dalla Polisportiva TerraglioASD e Sant’Alvise Società Sportiva Dilettantistica.

 

Importante inoltre la partecipazione della LILT Lega Italiana per la lotta contro i tumori, che per tutto il mese attiverà un ambulatorio senologico, rivolto a tutte le donne e in particolar modo alle donne al di sotto dei trent’anni che non abbiano mai effettuato una visita senologica, un ambulatorio per la prevenzione del melanoma e un ambulatorio di prevenzione urologica rivolto alle donne, mentre solo nella giornata dell’8 marzo verrà attivata una consulenza estetica per donne in trattamento oncologico. Tutte le visite richiedono una prenotazione obbligatoria, telefonando al numero 041958443.

 

“I primi appuntamenti – spiega Linda Damiano, presidente del Consiglio comunale – sono previsti per oggi venerdì 2 marzo, alle ore 12.00 a Mestre presso la Torre Civica – Inaugurazione mostra “Il mistero negato” dell’artista Clelia Mori, alle ore 18.00 presso la Provvederia di via Torre Belfredo 1 con l’inaugurazione mostra “Pittrici. Opere di artiste da collezioni private. Da Emma Ciardi a Ida Barbarigo” a cura di Marco Dolfin e, sempre alle 18.00 di domani, la conferenza a Mestre, Sala Consiglio di via Palazzo dal titolo “Donne e moda tra Bisanzio e Venezia” con Nicola Bergamo e Alessandro Marzo Magno, promossa dalla Presidenza del Consiglio Comunale”.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni