Home / Posts Tagged "hotel Hungaria&Ausonia"

Giovedì 18 ottobre è stata inaugurata, alla presenza di un folto pubblico, la nuova opera d’arte dell’artista POP britannico, ora novantenne, Joe Tilson. Si tratta della più grande parete in vetro di Murano d’Europa. La facciata è stata commissionata dall’imprenditore Teodoro Russo, che ha voluto così lasciare il proprio segno sulla facciata est dello storico Hotel Hungaria&Ausonia del Lido.

 

Nel 1908 Luigi Fabrizio, il primo proprietario, scelse la maiolica per rendere unico l’edificio. Russo ha così spiegato l’iniziativa: ”Fabrizio voleva proseguire il lavoro sul lato est, ma non ci riuscì. Nel segno della continuità, ma guardando alla modernità, abbiamo proseguito noi.”

 

L’installazione è composta di 3200 formelle in vetro di 31.5 cm di lato. Ogni ambrogetta è un’opera d’arte. Ideate dall’artista e realizzate dalla vetreria Ferro di Murano, sono uniche e rappresentano simboli quali le onde del mare, i punti cardinali, le stagioni, il fuoco e la terra.

 

Lo storico hotel in stile liberty a breve chiuderà per riaprire ad aprile con un’offerta di maggior lusso.

 

Un restauro lo trasformerà in un 5 stelle, riducendo il numero delle attuali 78 stanze a 59, di cui 6 suite con idromassaggio. Oltre alla nuova piscina già realizzata, gli ospiti dell’hotel potranno gustare aperitivi e cocktail sulla nuova altana, godendo di una doppia vista: una sulla laguna e una sul mare.

 

Fonte: Corriere del Veneto

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni