Home / Posts Tagged "GOM"

 

Un concerto dedicato ai degenti, in particolare ai bambini ricoverati nel Reparto di Pediatria diretto dal Primario Giovanni Battista Pozzan

 

 

Sono quasi settanta elementi, in prevalenza studenti di varie scuole medie e superiori della Città Metropolitana di Venezia: insieme formano la GOM Giovane Orchestra Metropolitana, che si esibirà all’Ospedale dell’Angelo di Mestre domenica 13 maggio, alle ore 17.30.

 

Il concerto, a ingresso libero, è dedicato ai degenti, in particolare ai bambini ricoverati nel Reparto di Pediatria diretto dal Primario Giovanni Battista Pozzan, ed è frutto della collaborazione tra Ulss3 Serenissima, Veneta Sanitaria Finanza di Progetto, Comune di Venezia ed Associazione Amici della Musica di Mestre Onlus.

 

La Giovane Orchestra Metropolitana si esibirà nello spazio del ballatoio al primo piano, davanti agli ascensori “A”, e riproporrà il programma che ha riscosso grande successo nell’evento del 6 maggio scorso al Teatro Toniolo, a conclusione della terza edizione dei propri laboratori orchestrali.

 

“L’Ospedale dell’Angelo così – commenta il Direttore Generale dell’Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben – dialoga con la città, ripropone momenti di aggregazione significativi, con delicatezza ma anche con la convinzione che l’Ospedale non è un posto ‘alieno’ alla città, distante, separato, e che anzi le cose belle della città possono e devono trovare un loro posto anche là dove i cittadini affrontano la malattia e vengono curati”.

 

L’organico della GOM comprende le seguenti classi di strumenti: archi (violini e violoncelli), fiati (flauti traversi, clarinetti, trombe, tromboni, sassofoni), percussioni e pianoforti, arpe e chitarre. Il concerto che sarà eseguito all’Ospedale dell’Angelo, dal titolo “La musica è bella”, presenta una serie di composizioni prevalentemente di musica leggera, molto note, di grande impatto e  facile ascolto, selezionate per suscitare il divertimento degli esecutori e catturare l’attenzione anche del pubblico più giovane. Oltre a canzoni famosissime quali  Final Countdown  degli Europe ed un medley degli Abba dal titolo  Abba Gold, alcune musiche da film e colonne sonore vincitrici del Premio Oscar, quali  Moon River  di Hanry Mancini,  Jaws-Supermane  Star Wars  di John Williams,  Up  di Michael Giacchino,  Il re leone  di Hans Zimmer.

 

In programma anche lo splendido  Walz  di  Dmitrij Šostakovič, ormai parte del repertorio dell’Orchestra.

Continuano gli eventi delle “Città in Festa”, il ricco programma che coinvolge, con svariate iniziative, Venezia, le isole e la terraferma:

 

Questi gli eventi di domani, domenica 6 maggio:

VENEZIA MURANO BURANO
– 6° edizione Festival del Vetro “Arts’Connection 2018”, presso Padiglione del Vetro, dal 6 maggio al 23 settembre

MESTRE CARPENEDO
– concerto GOM (Giovane Orchestra Metropolitana), ore 18, Teatro Toniolo
– pedalata ecologica, a cura dell’Ass. culturale “La Fornace”
– VI Raduno delle 500, Forte Marghera, dalle ore 9
– festa della Fragola, Asparago e Ciliegia, mercatini e animazione, in Piazzetta Coin, via Lazzari e via Allegri
– Forte Carpenedo: “MESTRE in GRIGIOVERDE”. Rievocazione storica “Sentinelle del Lagazuoi”. Campi dimostrativi della vita militare durante la guerra del 15-18
– Viva Piraghetto, “Festival del riuso”, Parco Piraghetto.

FAVARO
– torneo ciclistico regionale BICILAGUNA

 

Per tutte le iniziative in programmazione al Centro Culturale Candiani, consultare la pagina: www.culturavenezia.it/candiani
Per maggiori informazioni, si invita comunque a consultare i seguenti siti: live.comune.venezia.itwww.culturavenezia.it

La Giovane Orchestra Metropolitana torna al Toniolo domenica 6 maggio, alle 18.00, con un appuntamento di primavera ormai divenuto familiare: un concerto anche quest’anno di grande impatto emotivo, dedicato a un repertorio di rielaborazioni sinfoniche che spazia fra celebri colonne sonore e suggestive orchestrazioni pop.

 

Sotto la bacchetta del Maestro Pierluigi Piran scorreranno infatti partiture di grande effetto ben presenti nell’immaginario collettivo, cui i giovani strumentisti dell’ensemble hanno dedicato per intero il gran lavoro preparatorio di questa stagione, ricompattando le sessioni di prova in un “quartier generale” d’eccezione come i nuovi spazi comunali dell’Hybrid Music. Si parte dalla sontuosa versione orchestrale di un “classico” come Moon River di Henry Mancini, indimenticabile colonna sonora di Colazione da Tiffany, per proseguire subito dopo con le atmosfere pop anni ‘70 di Gold, famosa rielaborazione orchestrale curata da Ron Sebregts sui motivi più celebri degli ABBA; seguirà un tributo alle invenzioni sonore di John Williams per Lo squalo e Superman, rielaborate per grande orchestra da Johnnie Vinson, e la saga Star Wars; il pop anni ‘80 fa capolino nella versione sinfonica di Final Countdown degli Europe, seguita da un’incursione nell’estro creativo visionario di Hans Zimmer e la sua colonna sonora per il capolavoro Disney Re Leone; quindi il famoso Waltz n.2 dalla Jazz Suite di Shostakovich, pescato da Stanley Kubrick a sostenere le atmosfere di Eye Wide Shut, con un gran finale dedicato a Michael Giacchino e i suoi chiaroscuri d’orchestra per il lungometraggio d’animazione Up, una delle produzioni Pixar più amate degli ultimi anni.

 

 

Il concerto del 6 maggio al Teatro Toniolo sarà replicato il 13 maggio ore 17.30 presso l’Ospedale dell’Angelo di Mestre. I27 maggio alle ore 12.00 invece la GOM sarà a Forte Cosenz di Favaro Veneto, in occasione della seconda Festa del Bosco di Mestre. Il concerto sarà abbinato al sostengo dell’Associazione Braccio di Ferro di Padova (http://www.bracciodiferro.org) che ha lo scopo di “di sostenere bambini con problematiche oncologiche, di gravi malattie, di dolore ed inguaribilità e di sostenere le loro famiglie attraverso svariate attività anche tramite la raccolta fondi per aiutare lo sviluppo della straordinaria struttura che li ha accompagnati, l’Hospice Pediatrico di Padova”.

 

 

Il progetto della GOM Giovane Orchestra Metropolitana, frutto della sinergia tra Comune di Venezia – Assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili, Associazione Amici della Musica di Mestre Onlus ed Ufficio Scolastico territoriale di Venezia – Rete delle Scuole ad Indirizzo Musicale della Città Metropolitana di Venezia, è nato nel 2015. La GOM coinvolge oltre sessanta studenti prevalentemente delle scuole medie e superiori del territorio della Città metropolitana di Venezia. Dalla sua fondazione, il numero di iscritti è aumentato progressivamente da 45 (2015/2016), a 54 (2016/2017), agli attuali 62 (2018). Il progetto si basa innanzitutto sui laboratori orchestrali, ospitati fino al 2017 al Teatro Momo, struttura del Comune di Venezia, il cui impegno principale è dedicato alla formazione del pubblico giovane e all’avvicinamento dei giovani alle varie forme di spettacolo dal vivo. La nuova sede della GOM per i laboratori e le prove a sezione, avviati il 13 gennaio, è la recentissima Hybrid Music, le sale prove del Comune di Venezia. Le prove d’orchestra sono invece ospitate presso il Teatro Toniolo, in vista del concerto finale.

 

 

Info:

Biglietteria del Teatro Toniolo

orario: 11.00 – 12.30; 17.00 – 19.30 (escluso il lunedì).

www.culturavenezia.it/toniolo

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni