Home / Posts Tagged "giardino"

Nel centro di Mestre, dove sino alla metà del Novecento sorgeva un bellissimo parco, con un laghetto, tanti alberi e dei vialetti, ora è nato un grande prato verde. È quello all’interno della scuola primaria “Vecellio” di Mestre, in via Giardino.

 

Una festa a cui non ha voluto mancare l’assessore comunale ai Lavori pubblici, che, con l’aiuto di alcuni alunni della scuola, ha provveduto anche al tradizionale taglio del nastro. Presenti, col dirigente scolastico, Davide Frisoli, anche il consigliere delegato del sindaco all’Innovazione, e lo storico Sergio Barizza, che ha raccontato ai bambini la storia dell’area dove sorge ora il loro istituto.

 

    

 

“Questa – ha spiegato poi l’assessore rivolgendosi a tutti gli scolari – è la vostra seconda casa, e come tale dovete viverla, e nel contempo curarla. Su di essi sono stati compiuti negli ultimi due anni vari interventi, sia interni che esterni, per renderla ancora più bella e funzionale. Per noi del Comune è un lavoro duro, perché sono ben 160 le scuole a cui dobbiamo sovrintendere, e a cui vogliamo dare uguale attenzione e trattamento.”

 

 

Gli interventi fatti

Gli interventi sulla “Vecellio” sono partiti nell’estate del 2017, con la ristrutturazione del pianterreno (adeguamento dei bagni, rifacimento dell’impianto elettrico e dipintura, per una spesa di circa 100.000 euro), che ha consentito il trasferimento in sede della quattro classi prime che erano state sistemate alla “Ticozzi”.

 

Si è poi provveduto nell’estate successiva ai lavori esterni sia sulle pareti della scuola (intonacatura e dipintura, per una spesa di 300.000 euro), che nel giardino. Qui si è proceduto in particolare all’espianto della precedente pavimentazione e del prato sintetico, alla semina di un prato all’inglese e alla sistemazione di alcune aiuole per le attività didattico-scientifiche della scuola, salvando inoltre tutti gli alberi presenti, per una spesa complessiva di circa 50.000 euro.

Questa mattina, nella biblioteca della Villa Torni di Mogliano, i coordinatori delle 40 associazioni che operano all’interno degli spazzi messi a disposizione dal Direttore dell’Istituto C, Gris, Annalisa Basso, hanno spiegato le attività previste per i prossimi mesi estivi.

 

L’architetto Luigi de Marchi del Coordinamento Eventi di Villa Torni coadiuvato dalla Presidente dell’Associazione di quartiere Mazzocco Torni, Wally Zorzi, ha ricordato che queste attività stanno dando un aspetto nuovo al Gris.

 

Ora Villa Troni e il suo parco, grazie all’attività delle quaranta associazioni ospitate, sono aperti al pubblico e i cittadini di Mogliano e dei comuni limitrofi potranno vivere questi spazi.

E non solo. Perché tutto questo ha attirato l’interesse di benefattori privati. Il prossimo 29 giugno, grazie alla donazione di 15 mila euro offerti da una benefattrice, saranno inaugurati l’orto botanico e il giardino della Casa di Riposo del Gris.

 

Sempre grazie al contributo di un benefattore, l’Istituto Gris sta predisponendo la realizzazione di 24 posti letto per l’assistenza diurna di malati non autosufficienti.

 

Fra le associazione presenti, è stata notata l’assenza dell’associazione “Il Pesco” di Giuliana Tochet, che è stata l’apripista per tutte le altre associazioni arrivate in un secondo momento.

 

 

Qui di seguito le attività programmate a Villa Torni nei mesi di giugno, luglio e settembre:

 

11 giugno – 2 settembre: centri estivi My Energy, per i bambini dai 4 ai 10 anni. In collaborazione con la “Piscina My Energy”

21 giugno – 28 ottobre: spazio eventi “Casetta riCREAtiva”, dove per tutta l’estate si condurranno i laboratori, i corsi e gli incontri culturali aperti a tutta la cittadinanza

29 giugno: inaugurazione del nuovo Giardino, alla presenza delle autorità locali

29 giugno – 8 luglio: circo teatrale Patuf, con spettacoli diurni per i bambini dei centri estivi e spettacoli serali aperti alla cittadinanza. Il tendone del circo sarà montato nell’area vicino alla Villa.

 

15 luglio: riTorni in Villa d’Estate, una giornata in Villa con mercatini, eccellenza dello Street Food, spettacoli musicali e teatrali dedicati alle famiglie. Previsti i gonfiabili per i più piccoli.

6 – 7 luglio: corso professionale su “Le funzioni scolastiche e le prassi. Lo sviluppo della competenza grafo-motoria”, realizzata del Centro Studi Itard (ente formatore accreditato dal MIUR e membro della British Dyslexia Association).

 

20 – 21 – 22 – 23 settembre: “Festa dei Torni”, una fiera storica che proporrà rievocazioni, mercatini, eccellenze dello Street Food legate alla pizza, con il coinvolgimento delle confraternite nazionali delle eccellenze locali, moltissimi spettacoli di musica e teatro dedicati alle famiglie, dove si potranno anche ballare le danze tradizionali. Per i ragazzi saranno organizzati dei raduni di street-art con DJ e pista da skateboard, mentre per i più piccoli ci saranno le “giostre di una volta”.

Porta con te un pennello e un vasetto vuoto, perché sabato 19 maggio, a partire dalle 10.30, trasformiamo il giardino della biblioteca comunale di Preganziol in un grande prato fiorito!

 

L’evento-laboratorio, a cura di Tracce Libere Arteterapia, è gratuito e per tutte le età.

 

Per info e iscrizioni:

[email protected]tv.it

Tel. 0422 632371

Danilo Tronchin, ottantacinquenne di Casale sul Sile, è stato rinvenuto morto all’interno del giardino della sua abitazione sita in via Bonisiolo.

L’anziano stava effettuando dei lavori al pozzetto dell’acqua, quando probabilmente ha battuto la testa.

Sul posto sono intervenuti gli operatori del Suem, la Polizia locale e i Carabinieri.

Fonte: OggiTreviso

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni