Home / Posts Tagged "campagna di sensibilizzazione"

Uno spiegamento di forze si è messo in moto a Roncade per organizzare le tante iniziative e celebrare la giornata mondiale per la consapevolezza sull’Autismo.

 

 

Chi contribuisce all’iniziativa

 

Oltre al Comune e alla Fondazione, si sono prodigati altri enti ed associazioni del territorio; tra questi: la biblioteca comunale, l’Istituto comprensivo di Roncade, Ala Autismo onlus, ANGSA Treviso onlus, i Comitati dei genitori di Roncade, Biancade, Musestre e quello della scuola primaria di Monastier, le associazioni Cielo Blu onlus, Colibrì, Le Ginestre e Roncade Nuoto.

 

 

Il programma e gli appuntamenti

 

Il risultato è un programma ricco di eventi che si spalma sui mesi di marzo e aprile; chiaramente il fulcro degli appuntamenti saranno nel weekend tra il 6 e il 7 aprile.

 

Già venerdì scorso si è tenuto uno spettacolo per le classi seconde nell’auditorium delle scuole secondarie; ma per tutto aprile, sono previsti laboratori, letture, proiezioni di cartoon e testimonianze nelle suole d’infanzia e primarie del comune. L’apice della manifestazione è previsto per sabato 6 e domenica 7 aprile.

 

Sabato pomeriggio, alle ore 14,30, si terrà la consueta “Camminata in Blu”; un percorso breve e simbolico cui possono partecipare grandi e piccini con partenza in piazza del Municipio e con arrivo nei pressi della biblioteca, dove si terrà un brindisi.

 

Domenica ci si sposterà all’impianto natatorio, dove si svolgeranno le inedite “Bracciate in Blu”; quest’ultima è la prima maratona di nuoto ispirata al tema della giornata, dalle 8,30 alle 11,30.

 

 

Le parole dell’assessore Leonardi

 

“Partendo dalla considerazione che l’autismo è una condizione che può aiutare a comprendere la diversità e che questa consapevolezza può arricchire mente e anima; il mio assessorato si è, sin dall’inizio del mandato, impegnato ad ascoltare e a confrontarsi con ‘le persone’”.

 

Queste le parole dell’assessore Sergio Leonardi che poi aggiunge:

 

“Si sono messe in relazione e condivise difficoltà e preoccupazioni ma anche  idee, spazi,  luoghi e competenze, valori capaci di generare comprensione, accoglienza e senso di appartenenza. Da questa consapevolezza il desiderio di una comunità eterogenea e comunicante, dove ciascuno ha un proprio posto stabile e funzionale. Una comunità che si compenetri di modi diversi che insieme generano valore aggiunto: il valore della conoscenza e dell’accoglimento delle diversità. Il gruppo di genitori e le associazioni, nel condividere il percorso, hanno voluto, per la maratona di nuoto, rivolgere un pensiero di ‘forza’ a Manuel Bortuzzo, giovane e promettente campione di nuoto rimasto paralizzato durante la sparatoria del 3 febbraio scorso”.

Anche la delegazione provinciale FISA di Padova ha aderito al progetto “Sea Rescuers Against Plastic” patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, che ha preso il via domenica 24 marzo presso la spiaggia di Ponente a Caorle.

 

 

Questo progetto, promosso dal Settore Minaccia e Salvaguardia dell’Ambiente Marino della FISA e patrocinato dal Ministero dell’Ambiente. Il corso degli Assistenti Bagnanti FISA in mare prevede: 30 minuti di raccolta dei rifiuti con particolare attenzione alla plastica. Poi la sensibilizzazione sul consumo della plastica; questo insieme a un’educazione a stili di vita ecocompatibili, come l’utilizzo delle “boraccie” riutilizzabili che permettono di ridurre l’utilizzo della plastica monouso. Tutto questo portando ad una conseguente produzione di rifiuti.

 

La prima giornata ha visto la raccolta di rifiuti abbandonati in riva al mare o sulla diga, raccolti da dodici allievi che stanno affrontando la formazione di Assistente Bagnanti Mare. Molti passanti hanno apprezzato l’opera e molti di questi hanno loro stessi aiutato i ragazzi.

Manifesti giganti affissi in città per combattere la disinformazione in ambito sanitario

 

In questi giorni, il territorio del Comune di Venezia è tappezzato dai manifesti realizzati per sensibilizzare i cittadini contro le bufale in sanità e invitarli, in caso di dubbio o di chiarimento, a rivolgersi a un medico. Domani, venerdì 15 giugno, alle ore 12.30 a Ca’ Farsetti, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Una bufala vi seppellirà”, realizzata in laguna dall’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (OMCeO) sotto il patrocinio del Comune di Venezia e con la collaborazione dell’Ulss 3 Serenissima e dell’Ulss 4 Veneto Orientale.

 

Interverranno all’incontro con i giornalisti l’assessore comunale alla Coesione sociale, Simone Venturini, il presidente nazionale della FNOMCeO, Filippo Anelli, il suo vice e presidente dell’OMCeO veneziano, Giovanni Leoni, i direttori generali dell’Ulss 3 Serenissima, Giuseppe Dal Ben, e dell’Ulss 4 Veneto Orientale, Carlo Bramezza.

Domani, alle ore 12.30 nella palestra dell’Istituto Parolari di Zelarino, si svolgerà la conferenza stampa con premiazione finale della campagna di sensibilizzazione “Il mio amico bottegaio”. All’incontro interverranno l’assessore comunale al Decentramento, Paola Mar, il presidente della Municipalità di Chirignago Zelarino, Gianluca Trabucco, il dirigente scolastico dell’Istituto, Monica Guaraldi, il presidente regionale di Confesercenti, Cristina Giussani, il direttore Confesercenti Città Metropolitana di Venezia, Maurizio Franceschi, il presidente dell’associazione “Noi in Zelarino”, Daniele Bigozzi e il manager del Distretto del commercio urbano di Zelarino, Giovanni Scapin.

 

Nel corso dell’incontro le classi che hanno partecipato all’iniziativa verranno premiate con buoni del valore di 80 euro da utilizzare per interventi di abbellimento della struttura scolastica; verranno inoltre svelati i nomi dei bottegai più votati dai bambini di Zelarino.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni