Home / Posts Tagged "assistenza"

Gli elettrodomestici che abbiamo in casa sono sempre più sofisticati, soprattutto se pensiamo ai modelli smart e automatizzati. Sono sicuramente più efficienti e aiutano a ridurre i consumi, ma necessitano di un’assistenza affidabile e sicura, che renda il cliente soddisfatto dell’acquisto.

 

Il 48% degli italiani infatti, abbandona uno specifico marchio proprio a seguito di un’esperienza negativa con l’assistenza e questo la dice lunga su quanto sia importante curare il rapporto con la clientela, utilizzando gli strumenti giusti. Per cercare una soluzione per la riparazione di elettrodomestici a Treviso o in altre città, vi consigliamo di fare alcune verifiche in base ai servizi che offrono.

 

Flessibilità oraria

Gli orari di lavoro sono vincolanti e quindi molte famiglie si ritrovano a richiedere assistenza la sera o durante i weekend, il momento in cui si è in casa. Trovare un servizio di assistenza che sia disponibile 7 giorni su 7 è un grande vantaggio, perché così annulliamo il pensiero di dover ricorrere al tecnico pagando sovrapprezzi o, nella peggiore delle ipotesi, di dover prendere permessi dal lavoro per poter riparare la lavatrice.

 

Tempestività

Ci sono diverse aziende che garantiscono un’assistenza veloce con il tecnico che in poco tempo riesce ad arrivare a casa. La ragione sta nella fitta rete territoriale, con l’affidamento dell’assistenza a tecnici specializzati e autorizzati dai brand in ambito locale. Quando si acquista un elettrodomestico, è importante verificare la presenza di centri di assistenza in zona, al fine di non rischiare di ritrovarsi per diverso tempo con lo strumento inutilizzabile.

 

Contatto multicanale

Nell’era di internet, un’assistenza sicura e affidabile, è contattabile da più canali e in maniera diretta. Sono ad esempio molto utili le chat istantanee sui siti e le chat dei social. In molti casi servono anche a risolvere problemi semplici, che non necessitano dell’intervento diretto del professionista ma di una guida competente nell’individuazione del problema e nella proposta della sua soluzione.

 

Tecnici preparati

Un aspetto importante dell’assistenza, soprattutto quella da remoto, è la preparazione e la professionalità di chi ti ascolta. È fondamentale infatti che conosca bene l’apparecchio su cui intervenire e che riesca a guidare il cliente nella spiegazione del problema facendo le domande giuste. Un atteggiamento disteso e sicuro, è rilassante per il cliente che è preoccupato per l’eventuale danno, e nello stesso tempo aiuta il tecnico a capire la gravità della situazione e indicare se è necessario l’intervento e quali sono le eventuali cause del problema.

 

Contenuti fai da te

Siamo abituati a fare ricerche online e spesso, prima di chiamare un tecnico specializzato, ci rivolgiamo alla rete per informarci. Predisporre un blog o un canale dedicato alle Faq che riesca a rispondere con velocità ed esaustività alle domande che il cliente si pone è un’ottima strategia per conquistare la sua fiducia.

 

A marzo ad esempio cambieranno le etichette degli elettrodomestici e molte aziende di servizi di assistenza si stanno muovendo per informare le persone sui cambiamenti e sulla nuova valutazione dell’elettrodomestico. Un cliente informato e aggiornato, sarà così un cliente fidelizzato, che promuoverà le capacità di interazione del brand e il suo essere sempre sul pezzo.

53 nuove auto di servizio destinate agli operatori socio sanitari di assistenza domiciliare tutelare della Fondazione Venezia Servizi alla Persona per migliorare il servizio a favore delle persone anziane fragili e disabili assistite.

 

La cerimonia di consegna ufficiale si svolgerà martedì 4 giugno, alle 15:00, nella sede di Lease Car Broker srl (in via Orlanda 219) a Tessera.

 

I modelli

Si tratta di 53 autovetture di servizio, modello Panda in GPL a basso impatto ambientale, che consentono di rendere autonomi ed efficaci i servizi di assistenza degli operatori socio sanitari di Fondazione Venezia Servizi alla Persona nel territorio della terraferma del Comune di Venezia. Grazie a queste nuove macchine, il personale durante l’attività di assistenza domiciliare alle persone anziane e disabili non sarà più costretto a utilizzare il mezzo privato per spostarsi.

 

Gli invitati

Alla cerimonia interverranno: Simone Venturini, assessore alla Coesione Sociale del Comune di Venezia; Claudio Beltrame, presidente di Fondazione; Luigi Polesel, presidente di IRE; Laura Besio, presidente dell’Antica Scuola dei Battuti; Don Fausto Bonini per la benedizione delle autovetture.

 

“Pensiamo che dotare il personale di nuove auto sia un gesto di attenzione nei confronti dei dipendenti scelta orientata sia a migliorare le condizioni lavorative degli operatori socio sanitari, che non useranno più i propri mezzi, sia a migliorare il servizio garantito ai cittadini assistiti”. Afferma Gianangelo Favaretto, Direttore della Fondazione.

 

La presenza degli operatori dell’informazione sarà particolarmente gradita.

 

Cos’è la Fondazione Venezia Servizi

La Fondazione Venezia Servizi alla Persona è stata fondata nel 2014; il collegio dei fondatori è composto da due fondatori: IPAB “Antica Scuola dei Battuti” – Ente per la gestione di Servizi alla Persona – e IPAB “Istituzione di Ricovero e di Educazione” – IRE.

 

La Fondazione è iscritta all’Albo di soggetti accreditati nel Comune di Venezia. Presso i quali i cittadini possono richiedere l’erogazione degli interventi di Assistenza Tutelare; cioè le prestazioni socio assistenziali previste dal “Regolamento dei servizi di Assistenza Tutelare e Cure Familiari”.

Giovedì 9 e venerdì 10 maggio, in Campo Santi Apostoli a Venezia, sarà allestito uno stand dell’associazione Avapo Venezia (Associazione volontari per l’assistenza di pazienti oncologici). Lì sarà possibile incontrare i volontari che operano nel reparto di Oncologia dell’Ospedale civile di Venezia e nel Day hospital di Venezia e Mestre; a domicilio degli ammalati oncologici e all’Hospice del Fatebenefratelli e conoscere le attività dell’associazione.

 

Acquistando le piantine aromatiche solidali si potrà inoltre dare un aiuto concreto alle numerose attività che Avapo mette a disposizione degli ammalati e delle loro famiglie; tra cui l’ospedalizzazione domiciliare oncologica nel centro storico di Venezia, Lido e Isole dell’estuario o i corsi di ginnastica riabilitativa per le donne operate al seno.

 

Per informazioni

Avapo Venezia

tel. 041/5294546-3938797135

sito web www.avapovenezia.org,

email [email protected],

Facebook www.facebook.com/avapovenezia

La Direzione Sviluppo Organizzativo e Strumentale – Settore Servizi Educativi – comunica che il termine per la presentazione delle domande d’iscrizione per gli asili nido e gli spazio cuccioli comunali per il nuovo anno scolastico 2018/2019 viene prorogato alle ore 12 del 30 marzo 2018.

Possono essere presentate anche domande d’iscrizione per bambini la cui nascita è prevista entro il 31 maggio.

 

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online, accedendo al sito del Comune di Venezia https://www.comune.venezia.it/portaleScuole.
Per compilare la domanda d’iscrizione, l’utente deve essere in possesso di un’identità digitale (SPID)
Tutte le informazioni su dove e come chiedere le credenziali SPID sono disponibili sul sito spid.gov.it/richiedi-spid.

Previa prenotazione telefonica è possibile essere supportati dagli operatori nella compilazione della domanda di iscrizione on line.

 

Di seguito gli indirizzi degli uffici ai quali è possibile rivolgersi per ottenere informazioni:

• San Marco 4084 (Calle Cavalli) Venezia,
martedì e giovedì, ore 9.00 – 13.00; mercoledì, ore 14.45 – 16.45,
tel. 041 2748789/8921

• Via S. Gallo 32/A – Lido di Venezia,
lunedì e mercoledì, ore 9.00 – 13.00; giovedì, ore 15.00 – 17.00,
tel. 041 2720501/0514;

• Sestiere Zennari 639 Pellestrina,
giovedì, ore 9.00 – 13.00,
tel. 041 967666;

• Viale San Marco 154 -Mestre,
lunedì, martedì e giovedì, ore 9.00 – 13.00; giovedì, 14.30 – 16.30,
tel. 0412749043/9048;

• Via Rio Cimetto 32 – Chirignago,
lunedì, ore 9.00 – 12.45, 14.45 – 16.45; martedì e giovedì, ore 9.00 – 13.00,
tel. 041 2749944/9964;

• Piazza Pastrello 1- Favaro Veneto,
lunedì, ore 9.00 – 11.30; mercoledì, ore 10.00 – 13.00; giovedì, ore 9.00 – 12.00,
tel. 041 2746657;

• Via della Rinascita 96 – Marghera,
mercoledì e giovedì, ore 9.00 – 13.00; giovedì, 15.00 – 17.00,
tel. 041 2525906/909

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni