Home / Posts Tagged "anteprima"

Uscirà nelle sale cinematografiche giovedì 31 maggio, distribuito da Parthénos, Resina, il film di Renzo Carbonera, interpretato dall’attrice Maria Roveran. L’appuntamento di domani, al cinema Giorgione di Venezia, è un’anteprima.

 

Un paesino di montagna, i suoi abitanti, un piccolo mondo alle prese con i primi effetti del cambiamento climatico e la determinazione di una donna intenta a riscoprire la bellezza della musica, dirigendo un coro di soli uomini. Maria è una giovane violoncellista delusa dallo spietato mondo della musica, il suo rientro al paese d’origine è il ritorno a qualcosa di profondo e arcaico, un luogo dove si parla ancora la lingua cimbra e dove Maria entra in contatto con il glorioso coro polifonico maschile di cui faceva parte suo nonno.

 

La sceneggiatura di Resina si ispira alla storia del Coro Polifonico di Ruda, un coro friulano di sole voci maschili che vanta una tradizione austro-ungarica più che centenaria e che nel tempo ha saputo reinventarsi. Attualmente è diretto da una donna, la musicista Fabiana Noro.

 

L’anteprima di Resina sarà proiettata in tre orari diversi: alle 17, alle 19.10 e alle 21.

Allo spettacolo delle 21 il regista e l’attrice saranno presenti in sala.

Tunisia, street-art e proteste: il documentario “Les amoureux des bancs publics – la strada che resiste con l’arte” arriva in anteprima a Venezia. Questa sera, alle 19, presso il cinema Giorgione arriva l’anteprima veneziana del documentario “Les amoureux des bancs publics – la strada che resiste con l’arte” di Gaia Vianello e Juan Martin Baigorria, prodotto da SUNSET con il patrocinio di Amnesty International e GVC Onlus. Girato nell’arco di un anno a partire dagli attentati terroristici del Bardo, il lungometraggio documenta il viaggio on the road tra i movimenti artistici e culturali della Tunisia, nati sulla scia di quei giorni in cui – sette anni fa – i tunisini scesero in strada nel nome di una karama (dignità) comune e condivisa.

 

Dalla capitale alle zone più povere ed emarginate del paese, un racconto delle storie di impegno e lotta che continuano, in uno stato dove in tanti si sono ripiegati nell’amara delusione per le molteplici speranze disattese e i sogni non realizzati.

 

Un viaggio che pone un’importante riflessione sul ruolo della creatività, della cultura, e dell’arte per creare una “democrazia reale e collettiva”, per sostenere un processo transizionale che veda l’inclusione e la partecipazione di tutte le classi sociali e di tutte le appartenenze politiche e religiose, e per dare ai giovani un’alternativa concreta alle istanze più radicali del paese.

 

Ad approfondire a margine delle proiezioni sarà presente in sala la regista Gaia Vianello.

Trailer: https://vimeo.com/213199572

 

 

Il documentario sarà visibile stasera, venerdì 11 maggio, al cinema Giorgione di Venezia e lunedì 14 maggio al cinema Dante di Mestre.

Biglietti: 5 € prezzo unico

Informazioni: Circuito Cinema Venezia, [email protected]it

Si è svolta ieri sera l’inaugurazione del nuovo showroom firmato DS. Un concept che incarna i valori del marchio: design e tecnologia d’avanguardia, raffinatezza e cura poliedrica del dettaglio.

 

L’apertura al pubblico, prevista per oggi, proseguirà nei prossimi giorni con la possibilità per il pubblico di guidare in anteprima la nuovissima DS 7 CROSSBACK.
“Il Veneto è una regione i cui abitanti hanno una connaturata sensibilità verso tutto ciò che è stile, design e moda – commenta Francesco Calcara, DS Brand Director -, e che quindi ritengo apprezzeranno questa avanguardistica concezione di showroom: non più una concessionaria o un punto vendita bensì un luogo deputato all’incontro con il più recente stile DS, marchio che da sempre – si pensi soltanto alla DS storica del 1955 – ha cambiato i codici dell’industria e del design nel settore auto”.

 

Ed è proprio la sensibilità all’avanguardia nello stile e nella tecnologia che ha indotto l’azienda Portomotori, da oltre 50 anni sul territorio, a volere, credere e a investire in questo progetto, che è tra i primi a essere concluso e inaugurato.

 

“Il DS Store è per concezione un luogo aperto a tutti – spiega Andrea Zuin, Ceo di Portomotori e DS Store Portogruaro – un ambiente dove l’ospite o il visitatore potranno concretamente respirare l’essenza di un marchio nel significato più ampio: l’avanguardia stilistica e progettuale, la tecnologia più innovativa e il generale stimolo a immaginare costantemente il futuro dell’auto”.

 

Lo style concept del DS Store si ispira alla perfezione poliedrica, proprio come quella della piramide di vetro nella piazza del Louvre, con il quale DS Automobiles ha stretto una partnership e si declina attraverso l’eccellenza sensoriale tradotta nei “cinque sensi”.

 

L’attesa DS 7 CROSSBACK è un’eccellenza in termini di stile, design e innovazione tecnologica, oltre che di performance e sensazioni di guida. E attraverso il DS Virtual Vision, ospiti e visitatori potranno provare l’emozione di vivere un’esperienza sensoriale in 3D, grazie a un’immersione in una realtà virtuale, configurando il SUV firmato DS, con un grado di realismo che va oltre ogni aspettativa.
Ispirato al meglio delle grandi maison di lusso d’oltralpe, il DS Store incarna il savoir-faire alla francese nel mondo dell’automotive attraverso i propri valori quali, l’avanguardia nel design, tecnologia avanzata, comfort dinamico, raffinatezza e cura nei dettagli.

 

Di origini parigine, nato nel 2014, il Marchio DS conserva i valori di innovazione ed eccellenza ereditati dalla DS del 1955. Tutto questo è sintetizzato nell’espressione spirit of avant-garde, firma istituzionale del Marchio DS.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni