Home / Posts Tagged "alta marea"

Molte gondole ormai da due anni sono senza il riccio di poppa: per i veneziani questo è uno sgarbo alla tradizione e alla storia della gondola, che nei suoi fregi rappresenta Venezia.

Infatti il riccio di poppa, quello tolto da molti, simboleggia la Giudecca, mentre il ferro di prua rappresenta il cappello del Doge, il bacino San Marco e i sestieri della città.

 

Il riccio di poppa è stato tolto da molti perché le sempre più frequenti alte maree impedivano alle gondole di passare sotto i ponti; senza il riccio, il passaggio è stato facilitato.

Ora però si sta pensando di ripristinare il riccio sulle gondole che lo avevano tolto.

 

Fonte: La Nuova Venezia

Quest’anno avremo una Pasqua bagnata, molto bagnata, sembra. Le previsioni del tempo annunciano pioggia da oggi a domenica.

 

Per Venezia, le previsioni danno alte maree per venerdì e sabato notte, con acque alte sino a 125 centimetri.

 

Temporali e scrosci di pioggia allieteranno, si fa per dire, le feste pasquali.

Inoltre sono preannunciati anche giorni pesanti per la viabilità sul passante di Mestre e in A4 Venezia Trieste.

 

Viene segnalato bollino giallo sino a tutto sabato prossimo e bollino rosso per martedì 3 aprile.

 

Il Centro maree di Venezia definisce inaffidabili le previsioni di acque alte eccezionali, divulgate da un sito meteo.

Il Centro previsioni e segnalazioni maree della Protezione civile – direzione Polizia locale del comune di Venezia, comunica che la marea ieri sera ha raggiunto 104 cm alle ore 20.50 a Punta Salute, mentre ha registrato 107 cm in mare. La previsione era stata emessa già lunedì per 110cm alle 21.30. 

 

Il fenomeno mareale di ieri è stato causato dalla sessa innescata dall’evento che domenica ha fatto registrare 119 cm. Il contributo meteorologico alla marea, ovvero quel valore che a Venezia viene calcolato come differenza tra marea osservata e marea astronomica, lunedì si era attestato vicino ai record storici per il mese di marzo. Infatti domenica in mare ha raggiunto 77 cm, il secondo valore registrato negli ultimi 40 anni; mentre a Punta Salute aveva raggiunto 72 cm, tra i 5 casi più alti dal ‘66.

 

Oggi la sessa si è presentata con 45 minuti di anticipo, andando a sommarsi alla marea astronomica di 48 cm invece che ai 53 cm delle 21.

Statisticamente si fa notare che, ad oggi, il numero di eventi mareali superiori a 80 cm ha eguagliato quanto registrato nei primi 6 mesi dell’anno scorso.

 

Il Centro maree ricorda che un’alta marea di 105 cm comporta un allagamento pari al 8% della superficie viaria.

Il servizio di posa passerelle, garantito da Veritas, ha consentito comunque il transito lungo i percorsi previsti.

Per il fine settimana un nuovo impulso perturbato, a causa degli elevati valori della marea astronomica di sizigia, potrebbe determinare ancora valori di marea sostenuta o molto sostenuta. Si invita pertanto a seguire gli aggiornamenti.

Il Centro previsioni e segnalazioni maree della Protezione civile – direzione Polizia locale del comune di Venezia, ha previsto per oggi, 11 marzo, alle ore 21.30, una punta massima di marea di 110 cm (codice arancio). La comunicazione è stata data con un Sms inviato alle ore 13 di ieri agli oltre 70mila iscritti al servizio.

 

Dal primo mattino è previsto vento di scirocco che dall’Adriatico meridionale, nel corso della giornata, dovrebbe arrivare fino a Venezia. Come afferma il Centro meteo dell’ARPA Veneto, all’origine c’è una perturbazione atlantica che porterà anche intense ed estese precipitazioni. Vista la stagione, la situazione meteorologica è dinamica: si consiglia di seguire gli aggiornamenti della previsione soprattutto nella giornata odierna.

 

Il Centro maree ricorda che un’alta marea di 110 cm comporta un allagamento pari al 12% della superficie viaria. La città, quindi, resterà in buona parte asciutta. L’area che più risentirà del fenomeno sarà Piazza San Marco, dove l’acqua potrà salire fino circa a 25 cm sopra al manto stradale. La zona di Rialto e poche altre saranno invece coperte da pochi centimetri. Il servizio di posa passerelle, garantito da Veritas, consentirà comunque il transito lungo i percorsi previsti.

 

Il Centro maree consiglia di seguire gli aggiornamenti delle previsioni, effettuati 24 ore su 24, attraverso i seguenti canali:

• collegandosi al sito del comune di Venezia www.comune.venezia.it

• seguendo i profili Social del comune di Venezia / del Centro maree

• chiamando la segreteria telefonica al numero 041 2411996

• registrandosi al servizio gratuito Sms (dal sito del comune di Venezia, www.comune.venezia.it, seguendo il percorso: Servizi online / Notifiche Centro maree / Iscriviti ai servizi di notifica del Centro maree).

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni