Slide-main

Stupro alla stazione di Treviso. Zuluaga torna in libertà

1 minuti di lettura

Dopo aver scontato la pena che gli era stata inflitta e aver ottenuto degli sconti di pena per buona condotta, Julio Cesar Aguirre Zuluaga, ora è libero.  Il colombiano, una mattina del 24 ottobre del 2011, violentò una ragazza trevigiana di 21 anni, in via Dandolo, subito fuori la stazione ferroviaria.  Zuluaga ora è libero e ha lasciato il carcere di Piacenza, dove era stato trasferito dopo un primo periodo prima nel carcere di Treviso e Pordenone.

Il colombiano, che era scappato in Francia subito dopo lo stupro, è stato individuato e arrestato dopo nove giorni di latitanza, mentre cercava di arruolarsi nella Legione Straniera.

Dopo quasi sei anni dal brutto episodio, il ragazzo oggi 31enne, è di nuovo libero.

Riccardo Rocchesso

 

Articoli correlati
AttualitàIntravisti per voiPrima FilaSlide-main

Matrimonio con Sorpresa

1 minuti di lettura
Matrimonio con Sorpresa è un film diretto da Julien Hervé e ci narra la storia di una coppia di fidanzati, Alice Bouvier…
ItaliaSlide-mainSportVideo

A 90 minuti da EURO2025

3 minuti di lettura
L’Italia di Soncin pareggia 0-0 in Olanda. Ora si giocherà la qualificazione diretta a Euro 2025 nell’ultima partita con la Finlandia SITTARD…
Economia&LavoroItaliaSlide-mainVeneto

Il Veneto rinforza la sua presenza in Federmeccanica

2 minuti di lettura
La recente elezione di sette rappresentanti veneti nel Consiglio Generale per il biennio 2024-2026 rafforza ulteriormente la presenza veneta in un settore…