Home / Cultura  / Istruzione  / Strutture scolastiche comunali: sopralluoghi delle assessore Besio e Zaccariotto

Strutture scolastiche comunali: sopralluoghi delle assessore Besio e Zaccariotto

Strutture scolastiche comunali: sopralluoghi delle assessore Besio e Zaccariotto per una verifica della situazione e coordinare gli interventi necessari Le assessore alle Politiche educative, Laura Besio, e all’Edilizia e agibilità scolastica, Francesca Zaccariotto, hanno visitato questa

Strutture scolastiche comunali: sopralluoghi delle assessore Besio e Zaccariotto per una verifica della situazione e coordinare gli interventi necessari

Le assessore alle Politiche educative, Laura Besio, e all’Edilizia e agibilità scolastica, Francesca Zaccariotto, hanno visitato questa mattina, accompagnate da maestre e coordinatrici, tre strutture scolastiche comunali della Municipalità Lido Pellestrina: l’asilo nido Delfino, la scuola dell’infanzia Ca’ Bianca e l’asilo nido Sole. Hanno preso parte al sopralluogo anche alcuni tecnici dei Lavori pubblici per monitorare lo stato dell’arte di alcune richieste evase e verificarne altre di recente segnalazione.

“La scelta di un sopralluogo congiunto – spiega Zaccariotto – nasce dalla volontà di avere una visione integrale della situazione, per coordinarsi con i vari interventi”. “Ci permette di prestare attenzione all’aspetto organizzativo, di docenti e personale ausiliario e didattico – continua Besio – ma anche agli ambienti e agli spazi dove i bambini crescono e le maestre educano. La qualità del servizio nasce dal buon funzionamento di tutti questi fattori”.

Il sopralluogo odierno è il primo di una serie di visite che nel corso di questa settimana interesseranno altre sei strutture: Peter Pan e Aquilone a Chirignago Zelarino, Vecellio, Pollicino e Pineta a Mestre Carpenedo, Cucciolo a Favaro Veneto.

L’assessore Besio è stata inoltre di recente in visita alla scuola d’infanzia Sant’Elena e al nido Ciliegio in centro storico, al nido Trilli a Mestre e alla scuola Nerina Volpi a Marghera.

“I sopralluoghi alle strutture – spiegano le assessore – vanno oggi organizzati con molte più cautele rispetto al passato, nel pieno rispetto delle regole anticovid e in momenti in cui l’attività e gli spostamenti tra le aule sono ridotti. Proprio per questo cerchiamo di renderle produttive al massimo”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni