Slide-mainSportVeneto

Sport. Torna il Grand Prix Giovani

2 minuti di lettura

La venticinquesima edizione della prestigiosa rassegna under 18 di corsa scatterà il 19 marzo ad Aviano. Poi le tappe di Cavriè, Limana, Sacile, Tonadico, Quantin, Pordenone, Oderzo e ancora Sacile    

Torna il Grand Prix Giovani. La prestigiosa rassegna under 18 di corsa si prepara a festeggiare il 25° compleanno con un’edizione speciale che toccherà quattro province (Pordenone, Treviso, Belluno e Trento) e tre regioni (Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige).

Nove gare in tre regioni

Nove le gare in cartellone nell’arco di sette mesi, da marzo a ottobre. E, per la prima volta, il circuito non comprenderà soltanto gare su strada, ma anche un cross e una corsa in montagna. La tappa inaugurale, sabato 19 marzo, ad Aviano (Pordenone), sarà il 10° Cross della Pedemontana, che coinciderà  con i campionati italiani master di corsa campestre, in programma all’indomani.

Il 27 marzo toccherà al 30° Memorial Antonio Tomasi, che a Cavriè di San Biagio di Callalta, nel Trevigiano, assegnerà anche i titoli veneti giovanili Fidal di corsa su strada. Il 24 aprile, a Limana, nel Bellunese, spazio alla 1^ edizione della corsa in montagna La Santissima.

Seguiranno cinque appuntamenti su strada: il 21° Trofeo Città di Sacile (Pordenone) il 15 maggio, il 50° Trofeo San Vittore a Tonadico di Primiero (Trento) il 12 giugno, la 5^ Quantin Young Race,nel Bellunese, il 9 luglio, il 41° Giro Podistico Internazionale di Pordenone l’11 settembre, il 25° Circuito Internazionale Oderzo Città Archeologica, nel Trevigiano, il 18 settembre e, come prova jolly, la gara giovanile che il 2 ottobre, ancora a Sacile, accompagnerà la 2^ Mytho Marathon.

Una foto di una tappa del Grand Prix Giovani a San Vittore

L’edizione 2022 del Grand Prix Giovani, interamente costituita da manifestazioni inserite nel calendario Fidal e organizzata con il sostegno dell’assessorato regionale allo Sport del Friuli Venezia Giulia, sarà aperta alle categorie allievi, cadetti, ragazzi ed esordienti. Previste una classifica individuale, che considererà i migliori sei risultati su otto prove (esclusa la gara Jolly) e assegnerà i titoli di Campione Triveneto, e una graduatoria di società basata sui punteggi di sette prove su otto (scartando il peggior risultato e includendo la prova Jolly).

L’Asd Atletica Triveneta, organizzatrice del circuito con la collaborazione dei Comitati Fidal di Friuli Venezia Giulia, Trentino e Veneto, ha previsto anche un premio fedeltà per gli atleti che termineranno tutte le otto gare e un premio di presenza per gli atleti che concluderanno almeno sei tappe. Grazie al contributo di Banca della Marca saranno inoltre assegnate quattro borse di studio agli atleti delle categorie cadetti e ragazzi distintisi per le prestazioni nel Grand Prix Giovani e meriti scolastici. Dopo le difficili stagioni della pandemia, il Grand Prix Giovani è davvero pronto a tornare ai nastri di partenza. Niente di meglio per celebrare il prestigioso traguardo del quarto di secolo.

Articoli correlati
CulturaItalia MondoSlide-main

La Reggia di Caserta è il primo museo in Italia a firmare il Manifesto della comunicazione non ostile

2 minuti di lettura
“Le parole sono uno strumento fondamentale per relazionarsi in una società” – afferma Tiziana Maffei direttore generale della Reggia di Caserta – “Il linguaggio…
AmbienteScienzaSlide-mainSostenibilità

Da rifiuti alimentari a imballaggi biodegradabili grazie al progetto europeo ECOFUNCO

2 minuti di lettura
Materiali sostenibili ricavati a partire da scarti agro-alimentari, da cui vengono estratte le molecole essenziali per la produzione di rivestimenti per substrati…
MusicaSlide-mainVenezia

Vivaldi, in prima mondiale "Le quattro stagioni" per organo con Paola Talamini

2 minuti di lettura
Mercoledì 29 giugno alla Chiesa di San Moisè a Venezia.  Alle 20.00 presentazione della registrazione del capolavoro vivaldiano e concerto con esecuzione integrale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!