Home / Economia  / Lavoro  / Spi Cgil: Festa di LiberEtà

Spi Cgil: Festa di LiberEtà

“La Festa di LiberEtà, l’iniziativa provinciale di Venezia per la nostra testata nazionale, che si svolgerà domenica 15 settembre a Giussago di Portogruaro, sarà una importante occasione anche per il rilancio della Piattaforma SPI FNP

“La Festa di LiberEtà, l’iniziativa provinciale di Venezia per la nostra testata nazionale, che si svolgerà domenica 15 settembre a Giussago di Portogruaro, sarà una importante occasione anche per il rilancio della Piattaforma SPI FNP UILP” – questa l’anticipazione di Daniele Tronco, Segretario generale dello Spi Cgil Metropolitano Venezia – alla vigilia di “Stare bene, stare insieme” la Festa di LiberEtà, in programma a partire dalle ore 10, nell’area Festeggiamenti di via Mocenigo.

 

“Nel mese di novembre, si terrà infatti – continua Tronco – una manifestazione unitaria nazionale a sostegno delle nostre richieste al Governo. Non un mero elenco, ma modifiche sostanziali per la vita dei pensionati e degli anziani. Ricordiamo la Legge Quadro nazionale per la Non Autosufficienza – che dovrà essere adeguatamente finanziata a garanzia di tutele, servizi e sostegni uniformi in tutto il Paese, la rivalutazione delle pensioni, la separazione tra assistenza e previdenza, la riduzione delle tasse a pensionati e lavoratori, la difesa e il rilancio del Servizio Sanitario Nazionale, gli investimenti nei vari settori dell’innovazione negli ausili e nelle protesi”.

 

“Da riconsiderare altresì con urgenza – ribadisce con forza il Segretario dello Spi – dovranno essere gli investimenti nelle politiche abitative, nei trasporti, nella riprogettazione urbana per una migliore accessibilità, sicurezza e salubrità dei centri abitativi, tali da renderli davvero a misura delle persone anziane”. “E’ quindi estremamente importante la partecipazione per una piena riuscita della nostra iniziativa, a partire da domenica” – conclude Tronco – “dove avremo modo di confrontarci e stare insieme”.

 

L’iniziativa, promossa dallo Spi Cgil Metropolitano Venezia, si aprirà con la tavola rotonda di presentazione di “Mal aere e acque meschizze- Malaria e bonifica nel Veneto” –  libro a cura di Francesca Benvegnù e Lorenza Merzagora e che vedrà la presenza di Ugo Agiollo, Segretario generale della Camera del Lavoro, di Marina Scalori, del Centro Documentazione e Ricerca Famiglia Trentin, con la conduzione di Edoardo Pittalis, giornalista e scrittore.

 

Si proseguirà, dopo il pranzo, con gli interventi di Daniele Tronco, Ugo Agiollo ed Elena Di Gregorio, rispettivamente Segretario generale dello Spi Metropolitano Venezia, Segretario generale CdL di Mestre e Segretaria generale Spi Veneto. Partecipa, altresì, Aldo Gara, giornalista di LiberEtà.

 

La Festa proseguirà con intermezzi musicali a cura del Gruppo Folkloristico di Pisino, cui seguirà una bicchierata finale. All’iniziativa partecipano Auser, Federconsumatori e Anpi.

 

Tra le pagine di LiberEtà, la cui testata giunge mensilmente a migliaia di famiglie in Italia e all’estero, trovano espressione temi quali Legalità, Memoria, Tolleranza, Solidarietà, Salute, Benessere, Sanità, Cultura, Difesa dei Diritti, Tutela dei pensionati e delle persone anziane e tanto altro ancora, a dimostrazione e testimonianza che un Paese migliore può essere davvero possibile.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni