Mogliano

Sono circa 300mila euro gli introiti a Mogliano dalla tassa di soggiorno

1 minuti di lettura

“Non dobbiamo accontentarci del turismo “mordi e fuggi”. Siamo il comune con più presenze negli alberghi della provincia di Treviso, grazie alle nostre strutture di accoglienza ed alla vicinanza a Venezia, ma se riusciremo a offrire ai turisti o chi arriva per affari qualche motivo interessante per stare a Mogliano un giorno in più, si creerebbero nuove opportunità di crescita economica per il nostro territorio”.

Il Sindaco di Mogliano, Carola Arena, né è convinta, tanto da mettere in agenda per i prossimi mesi, una serie di incontri con gli operatori turistici moglianesi allo scopo di valutare le potenzialità e le possibili soluzioni.

“Non è che si debba inventare nulla di nuovo, ma ragionare sul come si può sfruttare un patrimonio architettonico e culturale che esiste già e che non è attrattivo per il solo motivo di esistere. Va pensato un circuito che metta la tanta bellezza che il territorio di Mogliano ha a disposizione, per una visita, anche di un solo giorno in più”, afferma il sindaco.

L’dea è di mettere attorno ad un tavolo di regia anche i proprietari delle ville storiche, ristoratori, agriturismi, gli operatori culturali, per aumentare la fruibilità delle strutture, rendere visitabili le ville, creare nuovi appuntamenti culturali, e offrire così un circuito che con un biglietto unico consenta una visita ragionata al territorio moglianese che dia valore aggiunto ad un semplice pernottamento.

“Così facendo riusciremmo a creare vantaggi per tutte le attività economiche, dai negozi di qualità che esistono a Mogliano, alle attività dell’enogastronomia che sono di sicuro tra le eccellenze del territorio, e potrebbe innescarsi un volano per l’avvio di start up innovative, e per giovani imprenditori, come avviene ormai dovunque il tessuto dell’accoglienza sia attivo e moderno”, commenta ancora il Sindaco Carola Arena.

E’ stimato che la tassa di soggiorno porterà per il 2017 nelle casse comunali circa 300 mila euro (nel capoluogo Treviso, che ha un’offerta di eventi decisamente maggiore a quella di Mogliano saranno 270 mila) e si tratta di risorse da reinvestire nell’ambito del turismo e che quindi potranno essere utili anche per dare sostegno ad un progetto grazie al quale già dal prossimo anno introitare ancora di più anche di tassa soggiorno.

Articoli correlati
MoglianoSlide-mainSport

Mogliano Rugby batte il Cus Torino 32 - 15

3 minuti di lettura
Una vittoria meritata che serve sicuramente al morale della squadra biancoblù. Due squadre che oggi presentavano necessariamente un po’ di turnover e…
AmbienteMogliano

“Adotta una rotonda", Mogliano sempre più piacevole e curata. Ancora aree verdi disponibili

1 minuti di lettura
MOGLIANO VENETO – Prende forma il progetto “Adotta una Rotonda”, avviato nel 2021 e promosso dai Consiglieri Comunali della Lista Davide Bortolato…
MoglianoSlide-mainSport

Coppa Italia, tutto pronto per Mogliano Rugby vs Cus Torino

1 minuti di lettura
Ritorna la Coppa Italia con il quarto turno che vede Mogliano ospitare la squadra del Cus Torino. C’è necessità di ritrovare un…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio