Home / Cultura  / #instacult  / Siamo qui per voi da secoli

Siamo qui per voi da secoli

Siamo qui per voi da secoli. Appollaiati in cornici maestose e sensori che manco sfiorarci. Ma sempre ammirati, foto socializzati e venerati. E da tanto, troppo tempo siamo soli, abbandonati da scelte ignifughe che ci distanziano

Siamo qui per voi da secoli. Appollaiati in cornici maestose e sensori che manco sfiorarci. Ma sempre ammirati, foto socializzati e venerati.

E da tanto, troppo tempo siamo soli, abbandonati da scelte ignifughe che ci distanziano e isolano, chiudendo a doppia mandata le nostre preziose stanze.

Cezanne, Van Gogh e Raffaello per arrivare a Leonardo e Caravaggio, ma l’appello è immenso e intenso. Sculture e olii su tela, incisioni e installazioni moderne, siamo l’arte che ha sempre nutrito l’uomo.

Ogni santa mattina ci alziamo, usciamo dalle nostre cornici e dopo esserci igienizzati corriamo verso l’uscio con la speranza di intravedere la porta aperta, per potervi riabbracciare, in barba a streaming e collegamenti con wifi intermittenti.

 

Instacult di Mauro Lama

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni