Home / Venezia  / Mestre  / Si è spento Cesare Bovolato, il Signore dei carrelli

Si è spento Cesare Bovolato, il Signore dei carrelli

Lo aveva definito così Edoardo Pittalis nel libro sulla vita imprenditoriale di Bovolato, pubblicato nel 2014 per i 50 anni di attività della Cadoro, il terzo fratello, come veniva definita dai figli Lara e Luca la

Lo aveva definito così Edoardo Pittalis nel libro sulla vita imprenditoriale di Bovolato, pubblicato nel 2014 per i 50 anni di attività della Cadoro, il terzo fratello, come veniva definita dai figli Lara e Luca la catena di supermercati.

 

L’ultimo nato della famiglia Cadoro, in via Zermanesa a Mogliano, è stato inaugurato da Cesare Bovolato, insieme al Sindaco Davide Bortolato, lo scorso 27 giugno.

 

La vita di Cesare, finita a 88 anni, è stata sempre dedicata al lavoro anche se da anni le redini dell’azienda erano state prese dai figli e arricchite da personale dirigente di grande talento e preparazione.

 

Cesare Bovolato era partito dal nulla ma aveva già lavorato molto quando, nel 1964, riuscì ad aprire il primo supermercato a Mestre, in via Miranese. Chiamava i clienti “il mio capo” e mai ha smesso di amarli e servirli.

 

Per la famiglia: “È venuto a mancare un imprenditore noto ma soprattutto un uomo che non ha mai smesso di essere di esempio per coloro che l’hanno conosciuto, come marito, come padre, come nonno. L’azienda che ha creato proseguirà nel cammino che lui ha tracciato con passione, curiosità e sobrietà che l’hanno sempre distinto”.

 

I funerali saranno celebrati il 30 ottobre alle ore 11,30 nel Duomo di San Lorenzo di Mestre

 

Silvia Moscati

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni