CoronavirusSlide-mainTurismo

SharryLand, l’App per il turismo post COVID-19: propone mete vicine, in mezzo alla natura, per tutte le tasche

1 minuti di lettura

Tutti possono segnalare luoghi belli per far ripartire l’economia del turismo

 

Il comparto del turismo teme il collasso e la ripartenza prevede distanziamento sociale e problemi di reddito per molti. In questo senso SharryLand è uno strumento utile, perché indica mete in mezzo alla natura e in luoghi rurali, esperienze per tutte le tasche e meraviglie poco note.

 

Ripensare alla rinascita del turismo, creando insieme la grande Mappa delle Meraviglie dell’Italia da scoprire

SharryLand è nata in tempi non sospetti per creare la grande Mappa delle Meraviglie dell’Italia da scoprire. Ora lancia una “Chiamata all’Italia” per coinvolgere tutti nella spinta verso la ripartenza, puntando sul bene più prezioso del nostro Paese: il patrimonio culturale diffuso, le nostre innumerevoli Meraviglie artistiche, paesaggistiche e culturali.

 

Tutti possono partecipare

Con la “Chiamata all’Italia” SharryLand invita tutti a segnalare, da casa, i  tesori dell’Italia fuori dalle classiche rotte turistiche, da vivere e gustare dopo il lockdown: bellezze naturali e artistiche, specialità eno-gastronomiche, musei insoliti, borghi antichi…
L’appello è rivolto a tutti coloro che amano l’Italia: appassionati del turismo lento e delle arti, curiosi alla ricerca di ispirazioni per il tempo libero e tutti coloro che con la loro professionalità ci fanno vivere appieno un territorio: guide,  cuochi, artigiani, enti, associazioni… E c’è spazio anche per le aziende che ci tengono a restituire valore al loro territorio.

 

Come partecipare: in 3 azioni

1. “Mappiamo l’Italia”. Tutti possono partecipare. Con la registrazione si aderisce alla “chiamata”, da casa. L’invito è raccontare meraviglie nascoste o raccontare se stessi nel profilo. Lo scopo è innescare un passaparola all’insegna dello stupore.
2. “Diventiamo Paladini”. Questa azione è dedicata alle aziende che desiderano attivarsi per il loro territorio: diventando paladini della Mappa delle Meraviglie, cioè sostenendo economicamente la creazione della Mappa, non solo si porta beneficio al territorio scelto, ma si diventa ambasciatori dell’Italia nel mondo.
3. “Scopriamo la Mappa”. Un grande evento a risonanza nazionale che racconterà meraviglie e progetti territoriali avviati grazie ai paladini e darà voce a chi fa la differenza: persone resilienti, istituzioni, comuni “Amici di SharryLand”,
esperti e testimonial d’eccezione.

 

 

Photo Credits: sharry.land

Articoli correlati
PoliticaSlide-main

Un ossequio alla tradizione veneta?

1 minuti di lettura
Riceviamo da un lettore e pubblichiamo Nell’edizione di una testata veneta in edicola oggi, giovedì 27 gennaio, è stato pubblicato per errore…
MoglianoSlide-main

Mogliano Veneto. Incendio tetto abitazione

1 minuti di lettura
Questa mattina intorno alle ore 08.30, a Mogliano Veneto in via Vittorio Veneto, per cause verosimilmente riconducibili al surriscaldamento di una canna…
AnimaliSlide-mainVenezia

Oasi Gaggio (Ve), abbattimento Airone guardabuoi

2 minuti di lettura
Domenica 9 gennaio, i volontari in servizio di apertura al pubblico presso l’Oasi di Gaggio (VE) hanno accertato la presenza di un…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!