Home / Slide-main  / Sgomberati e messi in sicurezza immobili a Tessera: denunciate 8 persone

Sgomberati e messi in sicurezza immobili a Tessera: denunciate 8 persone

Continuano su tutto il territorio comunale le operazioni di sgombero nell'ambito del programma di rigenerazione urbana "Oculus". Martedì mattina gli operatori del Servizio di Sicurezza urbana della Polizia locale sono intervenuti negli edifici in disuso

Continuano su tutto il territorio comunale le operazioni di sgombero nell’ambito del programma di rigenerazione urbana “Oculus”. Martedì mattina gli operatori del Servizio di Sicurezza urbana della Polizia locale sono intervenuti negli edifici in disuso situati nell’area verde di Tessera compresa tra la strada statale 14 “Romea”, via Bazzera e l’aeroporto Marco Polo di Venezia. Si tratta di un’estesa zona di 164.800 metri quadrati.

 

L’operazione si è resa necessaria perché gli immobili, in stato di abbandono e nascosti dalla vegetazione, costituivano un possibile rifugio per senzatetto: all’interno gli agenti hanno scoperto 5 cittadini comunitari, tre di nazionalità romena e due ungheresi, di età compresa tra 23 e 53 anni, e 3 cittadini extracomunitari, 2 di etnia curda provenienti dall’Iraq e uno dal Pakistan, di età tra i 24 e i 29 anni. Si tratta di 3 persone titolari di status di rifugiato, ma in Italia di fatto senza fissa dimora, che si erano insediate in uno degli stabili adiacenti alla pista d’atterraggio dell’aeroporto.

 

Dopo l’identificazione è scattata per tutti la denuncia per il reato di invasione di edifici, mentre gli immobili sono stati messi in sicurezza posizionando e fissando reti elettrosaldate in corrispondenza dei possibili punti d’accesso.

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni