Settimana europea della Mobilità

Settimana europea della Mobilità 2020: dal 16 al 22 settembre tanti appuntamenti sul tema “La mobilità per tutti a emissioni zero”

Prendono il via oggi gli appuntamenti della Settimana europea della Mobilità 2020, dedicata quest’anno al tema “La mobilità per tutti a emissioni zero”, che coinvolgeranno il territorio veneziano.

Come ogni anno, dal 16 al 22 settembre, tutte le città europee sono invitate a promuovere attività, approfondimenti e sperimentazioni finalizzate a migliorare il livello di sostenibilità ed efficienza della mobilità urbana. Il tema di quest’anno, per tutta Europa, è “Emissioni zero, mobilità per tutti” che riflette  l’obiettivo di un continente che punta a diventare “Carbon neutral” entro il 2050, e mira a sottolineare l’importanza dell’accessibilità al trasporto a zero emissioni e a promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutta la cittadinanza, attraverso l’adozione di misure concrete che promuovano un ambiente urbano inclusivo e privo di emissioni di carbonio.
Il Comune di Venezia in questi ultimi anni ha investito proprio su questi due campi: mobilità pulita e mobilità per tutti con i nuovi bus elettrici portati al Lido, il bike sharing e monopattini.
Questi nuovi strumenti di mobilità sostenibile sono al centro del calendario di eventi promossi dal Comune di Venezia per la settimana Europa della mobilità 2020.

Dopo la premiazione delle aziende vincitrici del bando casa-lavoro “Venezia in Classe A”, il programma sperimentale per la mobilità finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, le iniziative proseguiranno venerdì 18 con l’apertura della pista ciclabile di via Scaramuzza a Zelarino. Il percorso consente di raggiungere il Forte Mezzacapo dal centro di Zelarino lungo via Scaramuzza, il Terraglio e l’argine del fiume Dese lungo via Gatta.

Giovedì 17 e venerdì 18 settembre sarà possibile assistere al programma di conferenze e seminari di “Urban Promo Green”, il convegno annuale, quest’anno in versione telematica, sui temi del paesaggio e delle infrastrutture organizzato dall’INU-URBIT e IUAV. Programma completo su https://urbanpromo.it/2020/sede-evento/venezia/

Culmine della manifestazione sarà la Festa della mobilità in programma sabato 19 settembre, che proporrà spettacoli, letture animate e laboratori in quattro diversi luoghi di Mestre, raggiungibili con la navetta elettrica gratuita, in bicicletta o monopattino, propri o in sharing, oppure a piedi.

Il programma della giornata

Letture animate, Mataz teatro – alle ore 15.30 – 16.15 – 17.00 – 17.45 (piazzale antistante la Biblioteca di Carpenedo-Bissuola)
Per prenotarsi

Spettacolo teatrale “Fiatone. Io e la bicicletta”, Compagnia Luna & Gnac – alle ore 15.30 e 17.30 nel chiostro del Museo M9
Per prenotarsi

Letture-laboratori per i più piccoli, Il libro con gli stivali – in 2 repliche, alle ore 15 e 16.30 – Corte Brenta Vecchia del Museo M9
Per prenotarsi

Laboratori artistici per i bambini con la natura, Woodstock teatro – in 4 repliche: alle ore 15.45 – 16.30 – 17.15 – 18.00 – Parco di via Tina Anselmi (accanto scuola superiore Stefanini)
Per prenotarsi

Spazio giochi in legno, La Tana dei tarli – dalle 15 alle 18.30  – Forte Marghera nell’area verde antistante Polveriera Austriaca. Non è richiesta prenotazione.

Per l’intera giornata di sabato sarà inoltre possibile provare gratuitamente:

  • il nuovo bus elettrico di ACTV, che farà le fermate in ogni posto in cui avrà luogo un evento in programma;
  • le biciclette del nuovo servizio di bike sharing Mobike;
  • i monopattini BIT del nuovo servizio di micromobilità in sharing (Bitmobility).

Basta iscriversi online scaricando le app Movi by mobike e BIT Mobility, passare all’Infopoint di via Poerio 1, dove riceverete un coupon che vi consentirà l’utilizzo di 60 minuti complessivi, con corse illimitate, per l’utilizzo dei servizi di sharing mobility.

Nel pomeriggio di sabato, inoltre, a Malcontenta, il Bibliobus proporrà ai bambini letture sul tema della mobilità sostenibile – evento a cura di VEZ Junior.

La Settimana della mobilità si concluderà martedì 22 settembre, alle ore 11 all’Info Point di via Poerio 1, con la presentazione del corso di formazione “Guida sicura in monopattino”, dedicato agli studenti delle scuole superiori del Comune di Venezia, per imparare a spostarsi in sicurezza con questo nuovo mezzo di trasporto.

Per ulteriori informazioni: www.comune.venezia.it/pums/news

Commenta la news

commenti

Redazione Il Nuovo Terraglio

Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

Salerno e Canal per tre giorni lontani dai Social per scoprire le Colline del Prosecco

La cantante e showgirl, icona degli anni ’80, e l’influencer trevigiano, due autentiche star del web, pronti per un curioso…

2 ore ago

Treviso porta a casa il premio di “Ambasciatore dell’Economia Civile”

Domenica a Firenze la città di Treviso ha ritirato il Premio Ambasciatore della Società Civile. Ieri il sindaco Conte, insieme…

2 ore ago

Inseguito dalla Polizia locale, si libera della droga e poi spintona gli Agenti

Alla vista dell'auto della Polizia locale si è dato alla fuga, una volta raggiunto dagli agenti ha provato a liberarsi…

2 ore ago

Casale sul Sile con BCC Pordenonese e Monsile e CentroMarca Banca a sostegno dell’economia e delle attività d’impresa del territorio

Sono stati firmati questa mattina in municipio a Casale sul Sile due protocolli d’intesa con Trevigianfidi, Canova Cooperativa Artigiana di…

2 ore ago

Minacce ai cittadini in via Monte Pasubio, che rispondono: “I dissuasori non li abbiamo messi noi”

Si chiama Romeo, è un bellissimo pastore di due anni e suo malgrado si è trovato una minaccia di morte…

8 ore ago

Ecocentro, cambiano gli orari per venire incontro ai cittadini

Dal 13 ottobre, in via sperimentale, gli accessi all’Ecocentro di Mogliano subiranno delle variazioni.   Utenze domestiche: accesso garantito martedì…

8 ore ago