Slide-mainSocialeVeneto

Servizio Civile Universale: un sostegno alla società

1 minuti di lettura

A supporto della disabilità, 20 posti disponibili con la Comunità Papa Giovanni XXIII per il Servizio Civile Universale in Veneto nelle province di Padova, Treviso, Verona, Vicenza.

VENETO – Un’opportunità unica per contribuire attivamente al benessere della comunità, crescere personalmente e professionalmente, e dare un significativo apporto alla società. Il Servizio Civile rappresenta un’esperienza formativa e di crescita, offrendo ai giovani l’opportunità di dedicare un anno della propria vita al servizio degli altri, con un impegno di 25 ore settimanali su progetti significativi e stimolanti.

L’ente mette a disposizione ben 20 posti nei territori delle province di Vicenza, Verona, Padova e Treviso, distribuiti su tre progetti diversi. Questi progetti offrono ai giovani la possibilità di coinvolgersi attivamente in attività volte a supportare persone con disabilità, promuovere l’inclusione sociale e sensibilizzare sulle tematiche sociali.

I progetti disponibili

I progetti “MANO NELLA MANO 2024” e “UN POSTO PER TUTTI 2024”, con un totale di 19 posti disponibili, si concentrano sull’inclusione sociale delle persone con disabilità, offrendo supporto alle case famiglia dell’ente e ai relativi centri diurni e cooperative. Inoltre, sono riservati 5 posti a giovani con difficoltà economiche, garantendo l’accesso a questa preziosa esperienza anche a coloro che potrebbero trovarsi in situazioni svantaggiate. Nel progetto “VIVERE LA PACE 2024”, viene cercato un giovane o una giovane interessato/a a contribuire con attività di comunicazione e sensibilizzazione nella redazione di un giornale a Legnago, in provincia di Verona.

Il Servizio Civile prevede un contributo mensile di 507,30 € e offre un programma di formazione per arricchire le competenze dei partecipanti. L’esperienza ha una durata di 12 mesi, con inizio previsto attorno alla fine di maggio. È fondamentale sottolineare che la scadenza per candidarsi è alle ore 14.00 di giovedì 15 febbraio 2024, quindi è importante affrettarsi per non perdere questa occasione unica.

Inoltre, per coloro che sono interessati a svolgere il Servizio Civile all’estero, l’ente mette a disposizione 44 posti su progetti internazionali, offrendo la possibilità di vivere un’esperienza unica e arricchente in contesti diversi.

Per supportare i giovani interessati e offrire orientamento durante il processo di candidatura, l’associazione ha attivato 6 sportelli informativi in tutta la regione Veneto, aperti ogni giovedì fino alla scadenza del bando di Servizio Civile. Inoltre, l’iniziativa “Porte aperte per…” offre la possibilità di incontrare direttamente l’associazione e ricevere ulteriori informazioni sulle sedi e i progetti disponibili.

Per i requisiti e le modalità di candidatura: https://serviziocivile.apg23.org/

Articoli correlati
AttualitàSaluteSlide-mainTutela del Cittadino

L’ultimo saluto a Stefano Gheller

2 minuti di lettura
Si svolgeranno domani, nella chiesa di San Giuseppe, a Cassola, in provincia di Vicenza, i funerali di Stefano Gheller, simbolo d’impegno civile….
Slide-mainViaggi

Viaggi di primavera per tornare più felici

4 minuti di lettura
Proposte ad hoc per la primavera, come le Dolomiti, Lanzarote, Marrakech e Abu Dhabi, l’emirato meno scontato, o New York, città cosmopolita…
Sior Pare & miSlide-mainVenezia

I nomi impossibili del Sior Pare

2 minuti di lettura
Ognuno ha dei suoi modi di dire. Il Sior pare non si accontenta, per i nomi impossibili ha addirittura una lingua tutta…