Mogliano Veneto

Sempre più frequenti i furti nelle case dei moglianesi

1 minuti di lettura

Ormai è diventato un flagello quello che colpisce Mogliano, flagello provocato dalle ripetute e quasi quotidiane incursioni di ladri nelle case dei nostri concittadini. Le incursioni sono sempre mirate e studiate negli orari con evidenti appostamenti di pali che controllano le entrate e le uscite dei malcapitati proprietari delle case prese di mira.

L’ultima incursione ha colpito la casa della famiglia Peschiutta Dalla Valle il 24 agosto in via Vanzo.
La famigliola è uscita alle 20,30 per godersi un gelato e ristorarsi cosi del caldo, ma al suo rientro dopo appena un’ora di assenza la sorpresa, casa violata, infissi distrutti e sparizione di beni e cose care.
La casa tutta a soqquadro, ma non solo i ladri avevano anche rubato l’auto di casa, una Opel Corsa rossa, nella quale avevano caricato tutta la refurtiva.
Il danno a quanto sembra è ingente sia per la rilevanza economica, sia per la sparizione dei ricordi più cari, ricordi legati anche alla mamma di Peschiutta, la centenaria di Mogliano.
Il furto è stato denunziato ai Carabinieri che svolgeranno le dovute indagini.

 

Articoli correlati
Frazioni e quartieriIstruzioneMogliano VenetoSlide-main

Comune-Parrocchie alla firma. Bortolato: «un risultato storico»

1 minuti di lettura
Siglata la convenzione tra Comune di Mogliano Veneto e Scuole dell’infanzia paritarie di Campocroce e Zerman. MOGLIANO VENETO (TV) – Nella giornata…
Marca TrevigianaMogliano VenetoSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

La Lega con Bortolato a Mogliano Veneto

1 minuti di lettura
La Lega correrà sostenendo il Sindaco uscente per i prossimo mandato a Mogliano MOGLIANO VENETO. Con il proprio simbolo la Liga Veneta…
Marca TrevigianaMogliano VenetoSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

Italia Viva a sostegno di Davide Bortolato correrà al fianco di Copparoni

1 minuti di lettura
Italia Viva evidenzia l’impegno per il lavoro svolto dall’amministrazione in carica e il rispetto delle scadenze del PNRR MOGLIANO VENETO. Italia Viva…