IstruzioneMargheraMestreSlide-mainVenezia

Scuole e Margherini DOC insieme per “Sea Sport Educazione Acqua”

2 minuti di lettura

In anteprima il progetto partecipativo per promuovere la nuova piscina a Marghera
 
Un progetto declinato su tre iniziative quello di Sea Sport Educazione Acqua, che coinvolge le scuole dell’Istituto Comprensivo Filippo Grimani e il gruppo Facebook Margherini DOC, al fine di valorizzare la piscina di Marghera in Via delle Macchine. La partecipazione è aperta anche all’Istituto Comprensivo Cesco Baseggio.
 
La costruzione del polo natatorio era cominciata verso la metà di ottobre del 2019 e, diversamente dalle tempistiche previste, che volevano la conclusione entro 18 mesi, giungerà al termine prossimamente. Già al via, però, il progetto Sea nel trinomio Sport, Educazione e Acqua, che, attraverso la partecipazione attiva di alunni, insegnanti e cittadini, implementa orientamenti e traguardi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.
 
 

Referendum scolastico sul nome della piscina

In primo piano le scuole, che entreranno da protagoniste nelle prime due fasi del progetto. Si inizia il 21 aprile con il referendum scolastico sul nome della piscina. Gli alunni avranno tempo fino al 5 maggio per esprimere la propria preferenza su una scheda di 90 nomi, nella quale potranno peraltro proporne di nuovi. La selezione dei 90 nominativi è opera del gruppo Margherini DOC, con quasi 7000 iscritti, che da luglio 2020 a febbraio 2021 ha raccolto 234 commenti sull’argomento.
 
Parallelamente potranno partecipare anche gli adulti con una votazione sulla pagina del gruppo Margherini DOC. I risultati saranno inviati al Sindaco della Città di Venezia Luigi Brugnaro e al Presidente della Municipalità di Marghera Teo Marolo, per poi essere pubblicati il 12 maggio entro le ore 18.00.
 

La nostra piscina, concorso disegni per le classi

In seconda battuta partirà un concorso a disegni, nel quale gli alunni delle scuole dell’infanzia, della primaria e della secondaria di I grado racconteranno la loro idea sulla piscina di Marghera attraverso la pittura, il mosaico, la cera, il collage o il pennarello. Qualunque sia la tecnica a loro più congeniale. Dal 10 maggio sarà il turno dei votanti, che, sulla pagina Facebook del gruppo Margherini DOC, potranno scegliere il disegno preferito tra i post in gara (uno per l’infanzia, uno per le elementari, l’altro per le medie). Le tre classi vincitrici saranno rese note il 18 maggio entro le ore 18.00 e omaggiate con sfiziose specialità alimentari prodotte a Marghera. Un riconoscimento arriverà anche agli insegnanti, sotto forma di premio in abbigliamento o calzature sportive.
 

La piscina educativa, idee progettuali degli insegnanti

Proprio al corpo docenti si rivolge la terza tranche del progetto, che prevede la redazione da parte degli stessi di un elaborato sul tema “Piscina di Marghera”. Tutta l’informazione relativa alle tre iniziative sarà sempre aggiornata sulla bacheca del gruppo Margherini DOC, con particolare menzione su “La Cisterna” di Marghera, che all’esperienza dedicherà un numero speciale. Ad amplificarne la risonanza mediatica concorreranno anche il gruppo “I ragazzi del patronato Gesù Lavoratore”, il sito di “Marghera Forever” e i mezzi informativi dell’Istituto Comprensivo Grimani.
 

 
Giulia Soligon

Articoli correlati
Slide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Puntata del 24 LUGLIO 2021

1 minuti di lettura
Benvenuti a una nuova edizione del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.
ArtePreganziolSlide-main

Conto alla rovescia per la 3^ edizione della Fiera del Miniquadro con la partecipazione straordinaria di Vittorio Sgarbi

1 minuti di lettura
Si apre oggi, sabato 24 luglio, dalle ore 18, la mostra mercato arrivata alla sua 3a edizione che sarà ufficialmente presentata sabato…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Stanziati 1,5 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza della viabilità della terraferma

1 minuti di lettura
La Giunta stanzia 1,5 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza della viabilità della terraferma. Boraso: “Così riusciamo a garantire…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!