Scuola, un impegno che non va in vacanza

430.00 euro destinati alle scuole: deliberati i contributi per i Piani dell’Offerta Formativa e per le spese di funzionamento degli Istituti Calvino e D’Annunzio, approvati i lavori di manutenzione straordinaria per la nuova sede dell’ITS Academy Turismo Veneto

L’amministrazione comunale di Jesolo rinnova il suo impegno per il mondo della scuola stanziando oltre 120.000 euro per i POF, i Piani dell’Offerta Formativa predisposti dagli istituti Calvino e D’annunzio e circa 44.000 euro per le spese generali che gli istituti sostengono nello svolgimento delle loro attività. L’obiettivo è favorire l’attività formativa svolta dalle scuole, che deve riflettere le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale.

“Il nostro paese ha bisogno di una buona scuola – commenta Roberto Rugolotto, assessore all’Istruzione – perché l’istruzione è l’unica risposta alla richiesta di nuove competenze espressa dai mutamenti del mercato del lavoro. Ne siamo coscienti come amministrazione e questo si traduce in un impegno costante per assicurare la qualità degli edifici e il sostegno ai progetti formativi, per rendere effettivo il diritto allo studio e favorire la formazione professionale. Infatti mentre sono in fase di conclusione i lavori di sistemazione del tetto della scuola Rodari, abbiamo approvato anche i lavori di manutenzione straordinaria per la nuova sede dell’ITS Academy Turismo Veneto, messa a disposizione dall’amministrazione comunale. Complessivamente per i due interventi è stata impegnata la cifra di circa 270.000 euro”.

I lavori di sistemazione del tetto della scuola Rodari si sono resi necessari per rimediare ad una situazione di degrado del manto di copertura, con parte delle tegole che risultava frantumata a causa del gelo dei periodi freddi. È stato realizzato il rifacimento e la ristrutturazione della copertura attuale per garantire una perfetta protezione della struttura sottostante.

Diversamente, alla ex scuola primaria Colombo si sono resi necessari lavori per adeguare l’edificio alla sua nuova destinazione come sede dell’ITS, destinata ad ospitare i corsi post diploma per la formazione dei futuri manager nel settore del turismo. Per soddisfare i requisiti richiesti dalla didattica sarà installato un ascensore per accedere al primo piano dove verrà creato un salone. Inoltre saranno oggetto di manutenzione straordinaria le pareti interne ed esterne, i serramenti e i pavimenti.

Commenta la news

commenti

Ultima modifica il December 25, 2019, 7:54 pm

Redazione Il Nuovo Terraglio

Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

Tempo di epidemia: stupenda lettera aperta di un preside ai suoi studenti

Questa è la magistrale lettera che il preside del liceo Volta di Milano, Domenico Squillace, ha rivolto a tutti gli…

16 minuti ago

Coronavirus: dichiarazione di Assessore al Lavoro della Regione

CORONAVIRUS: ASSESSORE AL LAVORO E PARTI SOCIALI: “NON FERMIAMO IL CUORE  PRODUTTIVO DELL’ITALIA, INTERVENTI PER IL TURISMO E AMMORTIZZATORI…

57 minuti ago

Giocatore di basket si rompe il crociato in allenamento ma l’assicurazione non lo risarcisce

L’odissea di un giocatore di basket mestrino per ottenere quanto gli spetta per un brutto incidente occorso in allenamento più…

1 ora ago

Gianluca Stival presenta a Treviso il suo ultimo libro “Scriverò di te”

Sabato 14 marzo 2020 alle ore 18.30 presso la Libreria Universitaria San Leonardo di Treviso (Piazza S. Maria dei Battuti…

1 ora ago

Coronavirus: isolato il ceppo italiano. Zaia: situazione sotto controllo. Mestre chiusi negozi cinesi

Coronavirus. Registrati in Italia ad oggi 650 casi di cui 248 ricoverati in ospedali, 45 dichiarati guariti mentre i decessi…

2 ore ago

Forte vento in arrivo sulle zone montane e pedemontane del Veneto

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un avviso nel quale…

19 ore ago