IstruzioneSlide-mainVenezia

Scuola, un impegno che non va in vacanza

1 minuti di lettura

430.00 euro destinati alle scuole: deliberati i contributi per i Piani dell’Offerta Formativa e per le spese di funzionamento degli Istituti Calvino e D’Annunzio, approvati i lavori di manutenzione straordinaria per la nuova sede dell’ITS Academy Turismo Veneto

 

L’amministrazione comunale di Jesolo rinnova il suo impegno per il mondo della scuola stanziando oltre 120.000 euro per i POF, i Piani dell’Offerta Formativa predisposti dagli istituti Calvino e D’annunzio e circa 44.000 euro per le spese generali che gli istituti sostengono nello svolgimento delle loro attività. L’obiettivo è favorire l’attività formativa svolta dalle scuole, che deve riflettere le esigenze del contesto culturale, sociale ed economico della realtà locale.

 

“Il nostro paese ha bisogno di una buona scuola – commenta Roberto Rugolotto, assessore all’Istruzione – perché l’istruzione è l’unica risposta alla richiesta di nuove competenze espressa dai mutamenti del mercato del lavoro. Ne siamo coscienti come amministrazione e questo si traduce in un impegno costante per assicurare la qualità degli edifici e il sostegno ai progetti formativi, per rendere effettivo il diritto allo studio e favorire la formazione professionale. Infatti mentre sono in fase di conclusione i lavori di sistemazione del tetto della scuola Rodari, abbiamo approvato anche i lavori di manutenzione straordinaria per la nuova sede dell’ITS Academy Turismo Veneto, messa a disposizione dall’amministrazione comunale. Complessivamente per i due interventi è stata impegnata la cifra di circa 270.000 euro”.

 

I lavori di sistemazione del tetto della scuola Rodari si sono resi necessari per rimediare ad una situazione di degrado del manto di copertura, con parte delle tegole che risultava frantumata a causa del gelo dei periodi freddi. È stato realizzato il rifacimento e la ristrutturazione della copertura attuale per garantire una perfetta protezione della struttura sottostante.

 

Diversamente, alla ex scuola primaria Colombo si sono resi necessari lavori per adeguare l’edificio alla sua nuova destinazione come sede dell’ITS, destinata ad ospitare i corsi post diploma per la formazione dei futuri manager nel settore del turismo. Per soddisfare i requisiti richiesti dalla didattica sarà installato un ascensore per accedere al primo piano dove verrà creato un salone. Inoltre saranno oggetto di manutenzione straordinaria le pareti interne ed esterne, i serramenti e i pavimenti.

Articoli correlati
AmbienteSlide-main

Altri 24 Paesi aderiscono all’impegno mondiale sul metano guidato da UE e Stati Uniti

1 minuti di lettura
Lunedì scorso il vicepresidente esecutivo Frans Timmermans, che guida i negoziati internazionali dell’UE sul clima, e l’inviato presidenziale speciale per il clima…
AmbienteRegioneSlide-main

Acque alpine, il 1° censimento della biodiversità identifica nuovi organismi

2 minuti di lettura
Anche i laghi di Garda, Caldonazzo, Ledro e Serraia e il fiume Adige sotto la lente delle moderne tecniche di metagenomica. Trentasette…
AmbienteMoglianoRegioneSlide-main

Mogliano, lotta agli ecovandali

1 minuti di lettura
Il Comune attiva nuove fototrappole, mentre continuano le raccolte straordinarie grazie a Plastic Free. È sempre più determinata l’azione dell’Amministrazione comunale nella…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!