CasierSlide-main

Sciopero alla Sile Caldaie

1 minuti di lettura

La Sile Caldaie di Casier sta vivendo un momento complicato: dopo la proposta di un taglio del 50% del personale (23 su 47 dipendenti sono a rischio licenziamento) e una riduzione importante dello stipendio, la Fiom Cgil ha indetto lo sciopero.

 

L’adesione è massiccia e coinvolge i lavoratori che, in occasione dell’assemblea straordinaria, si sono mobilitati per protestare contro una proposta giudicata “irricevibile”.

 

In crisi dal 2014, l’azienda era riuscita a far fronte alla situazione grazie agli ammortizzatori sociali. Manuel Moretto della Fiom Cgil Treviso si dichiara pronto al dialogo: “Per questo abbiamo chiesto anche l’intervento delle istituzioni locali nella speranza che si spendano perché questa storica realtà produttiva del territorio, e il know how che ne è racchiuso, non si perdano”, come dichiara a Treviso Today.

Articoli correlati
22-21-EVENTIArteAttualitàCulturaSlide-main

Comfort Zone

1 minuti di lettura
All’interno della splendida e puntuale kermesse Treviso Comic Book Festival andata in scena lo scorso weekend e che proseguirà fino al 9…
EconomiaLavoroSlide-mainVeneto

Primo passaggio generazionale al Gruppo Pro-Gest

2 minuti di lettura
Presentato alla convention di Asiago il nuovo organigramma. Il fondatore Bruno Zago alla Presidenza del Gruppo, le deleghe saranno assunte dai figli…
MusicaSlide-mainVenezia

A Venezia il Festival Massenet

1 minuti di lettura
Sei concerti in programma: inaugurazione sabato 1° ottobre alle 19.30 alla Scuola Grande S. Giovanni Evangelista con “Dal salotto alla scena”, arie…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!