PoliticaPreganziolSlide-main

Salvati: Sport e Palazzetto dello Sport da 3 milioni di euro

2 minuti di lettura
Un palazzetto dello sport polifunzionale con un progetto multisport, è l’intervento primario in merito ai lavori pubblici che la mia amministrazione si pone come obiettivo. Una vera e propria necessità del territorio per dare risposta ai tanti giovani, bambini, genitori, per avere un luogo attrezzato e sicuro a Preganziol.
L’obiettivo è quello di utilizzare l’avanzo di bilancio che attualmente ammonta ad euro 6,7 milioni, oltre che, con progettualità avanzate, a recepire fondi e finanziamenti europei funzionali alla nostra causa. “Le associazioni sportive di Preganziol meritano nuovi spazi e la giusta considerazione dopo il completo immobilismo”. Il mio pensiero va costantemente all’associazione di ginnastica artistica, alla pallavolo, al basket, al tennis da troppi anni rimaste inascoltate.
Una struttura pensata anche a favore delle persone con disabilità con sale e punti di riabilitazione e persone non vedenti.
L’attività che sogniamo con questo progetto, si rivolge a tutte quelle persone comuni o diversamente abili che non ambiscono a partecipare a gare o manifestazioni sportive ma vogliono comunque praticare uno sport che li aiuti sia sotto il profilo fisico che psichico.
Un’opera pubblica ambiziosa quella di Salvati, ma di principale rilevanza per i cittadini del futuro, i nostri figli e nipoti.
Per dare forma al nostro progetto, i miei collaboratori hanno realizzato un render fotografico di come potrebbe svilupparsi questo importante edificio per la comunità che assume un valore formativo fondamentale per plasmare i cittadini del futuro.
Mi hanno colpito le dichiarazioni di un candidato consigliere della lista opposta che pochi giorni fa affermava che a Preganziol lo sport è stato trascurato come ad esempio alcune delle strutture sportive del territorio quasi a voler giustificare le inadempienze dell’attuale amministrazione.
Rimaniamo basiti dalle dichiarazioni del candidato consigliere comunale sullo scarso interesse che l’attuale amministrazione Preganziolese ha avuto nel corso di 5 anni per lo sport complessivamente inteso. Il nostro programma prevede proprio la creazione di un polo sportivo, per incrementare le attività presenti oltre che a migliorare e potenziare gli impianti fatiscenti.
Attiveremo il progetto Multisport, al fine di ridurre i costi, organizzare e condividere gli spazi e le strutture sportive in maniera coordinata per aumentare il numero degli utenti con diminuzione degli abbandoni ed una maggiore varietà di proposte dal punto di vista sportivo.
Per noi e la nostra squadra lo sport è una forma fondamentale di aggregazione, di condivisione, di socializzazione per tutti e di rispetto delle regole e impegno piacevole per i nostri figli, una soluzione per il benessere ad ogni età.

Valeria Salvati
Articoli correlati
IntervisteSlide-mainSportVideo

Intervista ad Andrea Piccillo, Presidente FIPPS

1 minuti di lettura
La nostra intervista integrale ad Andrea Piccillo, primo presidente veneto di una federazione paralimpica, la FIPPS (Federazione Italiana Paralimpica Powerchair Sport), per…
#instacultCulturaSlide-main

I tormentoni estivi firmati Vanoni Berti

1 minuti di lettura
Una formula che rassomiglia ad un’alchimia perfetta, vincente e fluida, apparentemente ruffiana. Gli ingredienti principali? Boomer, millenials e cantautori che masticano il…
Meteo in VenetoRegioneSlide-main

Meteo. In Veneto stato di attenzione fino alle 24 di domani

1 minuti di lettura
Una fase di maltempo è in arrivo in Veneto. Sulla base delle previsioni, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!