Home / Economia  / Salario minimo. “Vergognoso scendere al di sotto di 9 euro orari”

Salario minimo. “Vergognoso scendere al di sotto di 9 euro orari”

Riceviamo e pubblichiamo questa nota sul salario minimo in Italia, a firma di Maurizio Acerbo (segretario nazionale), Antonello Patta (responsabile lavoro) e rappresentanti della Rifondazione Comunista - Sinistra Europea Possibile che il PD non riesca a fare

Riceviamo e pubblichiamo questa nota sul salario minimo in Italia, a firma di Maurizio Acerbo (segretario nazionale), Antonello Patta (responsabile lavoro) e rappresentanti della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea

Possibile che il PD non riesca a fare una piccola cosa di sinistra? Il M5S ha proposto una misura doverosa come l’introduzione del salario minimo a 9 euro. Ora apprendiamo da alcuni quotidiani che si sarebbe raggiunto l’accordo nella maggioranza per abbassarlo a 7,5-8 euro lordi o meglio a un salario mediano del 70%, un modo per indorare la pillola dati i salari da fame italiani. In sintesi, il PD raccogliendo le posizioni di Confindustria sta devitalizzando una proposta positiva visto che in Italia ci sono milioni di lavoratori al di sotto dei 9 euro orari. Continuare a rappresentare il PD come “la sinistra” è una delle tante fake news in circolazione. Il salario minimo, come già accaduto al reddito di cittadinanza, rischia di essere snaturato dalla resistenza di forze che fanno proprio il punto di vista della Confindustria. Ieri la Lega, oggi il PD. È vergognoso quello che sta accadendo.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni