Home / Mogliano  / Rotary Club e Comune insieme per far crescere i giovani moglianesi

Rotary Club e Comune insieme per far crescere i giovani moglianesi

Nello spirito della propria mission, servire al di sopra di ogni interesse personale, i soci moglianesi del Rotary Club hanno incrementato le loro attività di servizio nel territorio e rafforzato la collaborazione con l’Amministrazione comunale.   Grazie

Nello spirito della propria mission, servire al di sopra di ogni interesse personale, i soci moglianesi del Rotary Club hanno incrementato le loro attività di servizio nel territorio e rafforzato la collaborazione con l’Amministrazione comunale.

 

Grazie a questo impegno, nei giorni scorsi sono stati accreditati, in totale anonimato, direttamente nei codici di circa 60 ragazzi che frequentano scuole di Mogliano e le cui famiglie si trovano in situazione di difficoltà economica, 1150 buoni pasto, per un valore complessivo di 4.500 euro. Si tratta di fondi raccolti dal Rotary Club Treviso Terraglio, così si chiama il gruppo moglianese, che ha raddoppiato la somma messa a disposizione lo scorso anno. Le famiglie destinatarie sono state individuate dall’Amministrazione comunale in collaborazione con le istituzioni scolastiche.

 

“La nostra forza sta nella missione di servizio della nostra associazione, al di sopra di ogni interesse personale, come dice il nostro motto, ed è per questo che abbiamo da tempo riportato al centro del nostro  Rotary  le attività di servizio nel territorio. Nel fare questo abbiamo sentito l’esigenza di un maggiore raccordo con l’Amministrazione comunale, con la quale abbiamo avviato una stretta collaborazione. Riteniamo determinante il ruolo del Comune che è in grado di identificare il fabbisogno del territorio e di coordinare le attività di tutte le associazioni di volontariato e di servizio finalizzandole a un effettivo vantaggio per la comunità, in un’ottica di complementarietà con i servizi che svolge in prima persona”, ha dichiarato Stefano Milani Presidente del Rotary Club Treviso Terraglio.

 

Le cifre destinate a ciascuno studente per i buoni pasto sono diverse in base alla scuola frequentata, alla situazione familiare ed al contributo che anche il Comune fornisce a chi ne ha diritto e ne ha fatto domanda.

 

“Abbiamo accolto stravolentieri l’appello del Rotary Club e crediamo che abbiano scelto il modo migliore per rendere un servizio efficace alla comunità, ragionando dei bisogni assieme a noi che per nostra natura li misuriamo quotidianamente. La forza delle associazioni di servizio e volontariato, che è enorme, rischia a volta di andare dispersa se manca il dialogo tra soggetti impegnati negli stessi settori e con l’Amministrazione comunale. Siamo disposti ad incrementare il nostro ruolo di armonizzatori e coordinatori di tutte le attività, nel rispetto assoluto per l’autonomia di ciascun soggetto”, ha dichiarato il Sindaco Carola Arena.

 

L’impegno dei rotariani moglianesi è particolarmente sensibile al sostegno allo studio e alla formazione dei giovani, quale premessa per una crescita sociale e culturale della comunità. In quest’ottica, nell’ambito del progetto “Buoni mensa – Kit scolastici” nei giorni scorsi sono state consegnate ai due istituti comprensivi le forniture di materiali che verranno divisi fra le scuole e dati ai bambini la cui famiglia ha difficoltà a fornire un corredo scolastico completo. I kit sono composti da quaderni, penne, gomme, matite, cartelline, pennarelli e altro, per un valore di oltre 1.500 € che, con i buoni mensa, porta a 6.000 €, il valore complessivo del service.

 

“Creare pari opportunità per tutti i giovani nel loro percorso formativo è un obbligo morale della scuola, della società, di noi amministratori e dei corpi intermedi della società e in questo abbiamo trovato un’assoluta comunità di vedute con i soci del Rotary Club di Mogliano. I progetti che sono stati proposti al Comune sono molti e di grande interesse e nei prossimi mesi li svilupperemo con grandi prospettive per la nostra comunità”, ha dichiarato l’assessore alle politiche educative Daniele Ceschin.

 

Il Rotary è un’organizzazione internazionale di imprenditori, dirigenti e professionisti che partecipano ad iniziative umanitarie, promuovendo la comprensione, la tolleranza e la pace nel mondo, azioni culturali ed educative, con particolare attenzione alle giovani generazioni. I soci, nel mondo, sono 1,2 milioni con 33.000 club presenti in più di 200 Paesi.

 

A Mogliano, sempre in tema di formazione, il Rotary è impegnato al Liceo Berto in un percorso di orientamento e formazione alle professioni, che mette a disposizione degli studenti informazioni utili per individuare il proprio percorso di studi o di professione.

 

Promuove la partecipazione anche di laureati moglianesi ad un bando per l’utilizzo di Borse di Studio annuali del valore di US$ 31.500,00 ciascuna, (i termini di presentazione delle domande sono in corso e fino al 16 marzo 2018), per la frequenza di corsi post-laurea nelle aree attinenti a prevenzione e cura delle malattie, acqua e strutture igienico-sanitarie, salute materna e infantile, alfabetizzazione e educazione di base, sviluppo economico e comunitario, pace e prevenzione/risoluzione dei conflitti.

 

Tra febbraio e marzo 2018 si svilupperà, inoltre, il service di “Prevenzione ed Igiene Dentale in età pediatrica”, indirizzato ai bambini che frequentano le scuole elementari d Mogliano per favorire una corretta informazione sull’igiene della bocca che è l’epicentro della crescita strutturale, funzionale e cognitiva del bambino.

 

Altri progetti sui quali si svilupperà nei prossimi mesi la collaborazione tra il Rotary Club moglianese e l’Amministrazione comunale riguardano lo scambio giovani all’estero, Rotary youth exchange (per promuovere la comprensione internazionale e lo spirito di amicizia in tutto il mondo, che possono essere annuali, brevi, o Camp), la disabilità, con camp di ospitalità, per una o due settimane, che prevedono il soggiorno dei ragazzi disabili con il loro accompagnatore in strutture dedicate, e l’imprenditorialità giovanile, con il sostegno a giovani che non possono accedere al credito bancario per mancanza delle garanzie richieste, ma che abbiano un valido progetto micro-imprenditoriale o professionale, cui il Rotary mette a disposizione un “Fondo di Garanzia” presso un Istituto di Credito ed un tutor che dedica tempo e competenze per accompagnare i neo-imprenditori al varo della loro sturt-up.

 

Per informazioni più dettagliate sui service, http://trevisoterraglio.rotary2060.eu/ oppure via mail a: [email protected], o contattare l’Ufficio Istruzione del Comune di Mogliano Veneto.

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni