Slide-mainStorie dal mondo

Risolto il caso di una coppia che viveva in tenda nella provincia di Padova

1 minuti di lettura

Un nuovo modo di affrontare il dramma del vivere in auto che potrebbe essere riproposto per i casi scoperti nella provincia di Treviso
 

Una giovane coppia di Lozzo Atestino, in provincia di Padova, da mesi era costretta a vivere in tenda a causa di problemi lavorativi e familiari. Finalmente ha trovato un alloggio grazie all’impegno del Presidente Nazionale di Più Italia, Fabrizio Pignalberi che aveva richiesto l’intervento dell’amministrazione comunale e delle Forze dell’ordine. Con la sua mediazione si è dipanata un’intricata matassa fatta di problemi economici e non solo.
 
La coppia, a cui si è unita la comunità di Lozzo Atestino, ha inviato un doveroso ringraziamento all’amministrazione comunale, in particolar modo al sindaco Fabio Ruffin, ai servizi sociali, nonché al Comandante dei Carabinieri Donato Recupero, che insieme al dott. Pignalberi, hanno contribuito a risolvere il complesso caso e dare loro un aiuto tangibile.
 
Si è trattato di un perfetto connubio tra famiglia e istituzioni, un protocollo nuovo che presto potrebbe essere riproposto anche in situazioni a noi molto vicine.

 

Silvia Moscati
Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Quindicesima giornata del contributo di accesso a Venezia

2 minuti di lettura
Il contributo d’accesso a Venezia, iniziativa nata dalla legge di Bilancio del 2019 e aggiornata nel 2021, ha raggiunto la sua quindicesima…
AmbienteSlide-mainSostenibilitàVeneto

Il cuore sostenibile di PAM

2 minuti di lettura
La storica insegna della Grande Distribuzione rinnova il suo impegno di sostenibilità con una serie di attività volte alla salvaguardia ambientale Spinea…
AttualitàJesoloSlide-mainTurismo

Successo Vintage Village

1 minuti di lettura
La Città è stata molto animata in questo fine settimana. Complice il bel tempo, anche le spiagge veneziane hanno avuto riscontri positivi…