Home / Cultura  / Ambiente  / Rifiuti abbandonati nel cantiere della Pedemontana a Trevignano

Rifiuti abbandonati nel cantiere della Pedemontana a Trevignano

Zanoni (PD): “La Regione provveda alla rimozione e alla bonifica del sito”.

Zanoni (PD): “La Regione provveda alla rimozione e alla bonifica del sito”

 

 

“La Regione rimuova i rifiuti presenti all’interno del cantiere della Pedemontana a Trevignano, li analizzi e proceda alla bonifica del sito; è l’ennesimo caso scoperto lungo la Superstrada”. A sollecitare un intervento della Giunta è il consigliere del Partito Democratico Andrea Zanoni, che ha presentato un’interrogazione a risposta immediata (sottoscritta dai colleghi Graziano Azzalin, Anna Maria Bigon e da Cristina Guarda della lista CpV) su quanto scoperto nei giorni scorsi e denunciato pure da Legambiente che ha inviato un esposto a Comune, Regione, Arpav e Carabinieri forestali.

 

 

“Nell’area sono presenti cumuli di terreno con rifiuti indifferenziati, addirittura privi di copertura. Non sappiamo se ci siano anche materiali pericolosi, per cui è indispensabile fare chiarezza prima possibile. Ricordo che a ridosso del cantiere sorgeranno una zona sportiva, fabbricati, parcheggi e un percorso ciclabile, perciò dobbiamo scongiurare ogni preoccupazione da parte dei residenti: in passato, in casi analoghi, è stato ritrovato anche amianto. Quei rifiuti vanno portati via immediatamente e analizzati, in parallelo è necessaria la bonifica del sito. Il tutto informando adeguatamente i cittadini, senza fare allarmismi ma neanche dando rassicurazioni generiche”.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni