AmbienteItaliaSostenibilità

“Ricomincio da tRe”: educare al riciclo e al consumo sostenibile

2 minuti di lettura

Parte il 12 dicembre Eco-tour che farà tappa in 50 città italiane e spiegherà ai cittadini come trasformare materiali usati in ricchezza. Associazioni regaleranno agli studenti alberi in cambio di plastica.

Nell’ultimo anno, l’Italia ha ottenuto un “tesoretto” di oltre 3,2 miliardi di euro grazie al riciclo, generando un valore economico cruciale per il Paese. Questo risultato deriva dall’efficace pratica del riciclo, che contribuisce al recupero di materiali, al risparmio energetico e alla riduzione delle emissioni di gas serra. Un percorso virtuoso che ha guadagnato il sostegno di 12 Associazioni dei Consumatori del Cncu, culminando nell’innovativo progetto “Ricomincio da tRe”. L’iniziativa sarà presentata ufficialmente alla stampa e alle istituzioni il 12 dicembre presso il Museo Nazionale delle Ferrovie di Pietrarsa a Portici-Napoli, con la partecipazione del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Dettagliatamente, il valore della materia recuperata attraverso il riciclo supera i 2 miliardi di euro, mentre l’energia prodotta dalla valorizzazione energetica dei rifiuti di imballaggio ammonta a 20 milioni di euro. Il valore economico, calcolato includendo i risparmi delle emissioni di gas serra grazie al riciclo e al recupero energetico, si attesta a 609 milioni di euro. L’indotto economico generato dalla filiera è pari a 614 milioni di euro. Inoltre, il riciclo ha contribuito al risparmio di energia primaria pari a 56,19 terawattora, evitando l’immissione di oltre 10,2 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera (dati Conai).

Il progetto “Ricomincio da tRe,” promosso con il contributo del Ministero delle Imprese e del Made in Italy e finanziato dai fondi Antitrust, si concentra sull’educazione per un consumo sostenibile e sull’adozione di pratiche di economia circolare. Le 12 associazioni coinvolte spiegano che l’iniziativa comprenderà un ECO-Tour, con un bus che raggiungerà almeno 50 città italiane, coinvolgendo cittadini di tutte le età e autorità locali. Partner chiave, come Trenitalia, Busitalia ed Enilive (Eni Sustainable Mobility), parteciperanno con iniziative come la fornitura di Bio Bus e biocarburante HVO.

Durante il tour, saranno realizzate attività ludiche per promuovere la cultura del riuso e uno sviluppo sostenibile, tra cui la raccolta di plastica coinvolgendo giovani e studenti. Saranno premiati con alberi in base alla quantità di plastica raccolta, promuovendo la riforestazione in collaborazione con le amministrazioni locali. Si organizzerà anche la raccolta e donazione di RAEE, abiti e materiali usati per la rigenerazione e il riutilizzo-riciclo.

L’evento di presentazione dell’iniziativa il 12 dicembre vedrà il simbolico scambio del primo albero, donato dal testimonial d’eccezione Alberto Rossi, attore italiano e volto storico della soap opera “Un Posto al Sole”. All’evento interverranno personalità di spicco, tra cui il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Sottosegretario Massimo Bitonci e Antonio Parenti, Direttore Rappresentanza Italiana della Commissione Europea. Le soluzioni tecniche dell’ECO-Tour saranno presentate da Giuseppina Pisaniello, Head of Specialities and Additive di Enilive (Eni Sustainable Mobility), e Paolo Ghezzi, Direttore Tecnico di Bus Italia.

Le 12 associazioni dei consumatori coinvolte in questo progetto ambizioso sono: Adiconsum, Adusbef, Assoutenti, Casa Del Consumatore, Codacons, Codici, Confconsumatori, Centro Tutela Consumatori Utenti (Ctcu), Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Del Cittadino, Associazione Utenti Dei Servizi Radiotelevisivi. Il loro impegno dimostra che il cambiamento verso una società più sostenibile può partire dai consumatori stessi.

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Paolo Monna oro europeo e pass olimpico

2 minuti di lettura
Paolo Monna vince l’oro europeo nella pistola ad aria compressa da 10 metri e stacca il pass olimpico per Parigi 2024. GYOR…
Economia&LavoroItaliaSlide-main

La forza sta nella vulnerabilità

4 minuti di lettura
Consegnati a Roma i premi del concorso internazionale “Economia e Società” promosso dalla Fondazione Centesimus Annus pro Pontifice ROMA. È nel riconoscere…
AttualitàItaliaSlide-mainSociale

Unifans: promuovere l'impegno dei giovani nell'Europa del futuro

1 minuti di lettura
Giovani, digitalizzazione, europee2024, Unifans aderisce al tour istituzionale Unifans, una coalizione di giovani universitari devoti all’apprendimento e allo sviluppo personale, si prepara…