ArteCulturaSlide-mainSpettacoloVenezia

Progetto FOrever: un viaggio virtuale nel mondo di Dario Fo

1 minuti di lettura

L’Assessore Marcato presenta il progetto FOrever: un viaggio virtuale nell’arte di Dario Fo, accessibile a tutti

VENEZIA – Il progetto “FOrever: a virtual journey into the world of Dario Fo” è stato presentato oggi presso la sede dell’Università di Padova di Palazzo del Bo. L’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico ed Energia, Roberto Marcato, ha sottolineato come questa iniziativa permetta a tutti di avvicinarsi all’opera pittorica del Premio Nobel Dario Fo, sfruttando le più avanzate tecnologie di realtà aumentata e virtuale.

Un progetto innovativo per il “Made in Veneto”

Marcato ha evidenziato l’importanza delle aggregazioni di micro, piccole e medie imprese nel sistema produttivo veneto. Questi network flessibili, operando in sinergia con università e centri di ricerca, sono fondamentali per sviluppare progetti specifici come FOrever. Grazie a questo progetto, chiunque potrà esplorare l’arte di Fo in un modo innovativo e immersivo, unendo cultura e tecnologia.

Supporto regionale e strategie di innovazione

La Regione del Veneto ha finanziato il progetto attraverso i fondi della Programmazione Operativa Complementare alla Programmazione Comunitaria. Questa iniziativa si inserisce nella “Strategia regionale per la Specializzazione Intelligente – S3 Veneto”, focalizzata sulla valorizzazione del patrimonio culturale tramite strumenti digitali.

Partecipanti e collaboratori

Alla conferenza stampa erano presenti Jacopo Fo, attore, scrittore, regista e socio fondatore della Compagnia Teatrale Fo Rame, Luciano Gamberini, docente dell’Università di Padova e dirigente del centro di ricerca Human Inspired Technology (HIT), e Andrea Grigoletto, direttore di Digital Green Jobs Impresa Sociale Srl, capofila del progetto. La moderazione è stata affidata alla giornalista Claudia Chasen.

Un riconoscimento all’eccellenza veneta

Jacopo Fo ha ringraziato la Regione del Veneto per il suo sostegno unico e appassionato al progetto dedicato al padre. L’Assessore Marcato ha aggiunto che le tecnologie avanzate utilizzate permettono di ridare vita a parte del patrimonio culturale inaccessibile e di ampliare il mercato delle imprese coinvolte. Il progetto FOrever rappresenta un esempio concreto di trasferimento tecnologico nel settore delle industrie creative, creando nuove sinergie tra cultura e turismo e innovando i modelli di business attuali.

Innovazione e collaborazione

FOrever è un esempio di come le Reti Innovative regionali possano aggregare diverse imprese per promuovere ricerca e innovazione. Questo modello di sviluppo del tessuto produttivo veneto rappresenta una visione avanguardistica, dimostrando come la collaborazione possa portare a risultati straordinari.

Articoli correlati
AttualitàIntravisti per voiPrima FilaSlide-main

Matrimonio con Sorpresa

1 minuti di lettura
Matrimonio con Sorpresa è un film diretto da Julien Hervé e ci narra la storia di una coppia di fidanzati, Alice Bouvier…
ItaliaSlide-mainSportVideo

A 90 minuti da EURO2025

3 minuti di lettura
L’Italia di Soncin pareggia 0-0 in Olanda. Ora si giocherà la qualificazione diretta a Euro 2025 nell’ultima partita con la Finlandia SITTARD…
Economia&LavoroItaliaSlide-mainVeneto

Il Veneto rinforza la sua presenza in Federmeccanica

2 minuti di lettura
La recente elezione di sette rappresentanti veneti nel Consiglio Generale per il biennio 2024-2026 rafforza ulteriormente la presenza veneta in un settore…