AmbienteItalia MondoSlide-mainSostenibilità

Progetto ecosostenibile “Dubai Can”, eliminato un milione di bottiglie di plastica monouso

1 minuti di lettura

Lanciata nel febbraio 2022, l’iniziativa “Dubai Can” incoraggia residenti e turisti a rinunciare alle bottiglie di plastica monouso per preferire l’acqua disponibile nelle 40 nuove fontane installate in città.  I primi risultati sono incoraggianti: dal suo lancio, sono state eliminate più di un milione di bottiglie d’acqua di plastica monouso da 500 ml.

“Dubai Can”, il progetto ecosostenibile lanciato da Sua Altezza lo Sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Principe Ereditario di Dubai e Presidente del Consiglio Esecutivo di Dubai, dà i primi incoraggianti risultati:  in soli 4 mesi, l’uso di bottiglie d’acqua di plastica monouso da 500 ml è stato ridotto di oltre un milione di unità grazie all’impegno di residenti, turisti, comunità e aziende.

In 100 giorni dal suo lancio, “Dubai Can” ha ridotto l’uso di plastica equivalente a 1.077.474 bottiglie d’acqua;parallelamente oltre 538.700 litri d’acqua sono stati consumati da residenti e turisti grazie alle fontane di Dubai Can distribuite in tutta la città. 

Con queste 40 fontane attualmente già installate, “Dubai Can” è sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo della campagna di arrivare a posizionare 50 fontane in tutta la città entro dicembre 2022. Questa iniziativa fa parte dell’impegno di Dubai per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, per migliorare la reputazione della città per la sua qualità della vita a livello mondiale e garantire ai residenti l’opportunità di “ricaricarsi per la vita”.

Yousuf Lootah, Direttore Esecutivo per lo Sviluppo del Turismo e gli Investimenti e Vicepresidente del Dubai Sustainable Tourism presso il Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai (DET), dichiara: “Iniziative come questa nascono per educare il pubblico sull’impatto delle singole azioni umane sugli ecosistemi e per sviluppare un movimento cittadino globale volto alla salvaguardia della Terra. La plastica monouso è uno dei maggiori inquinanti degli oceani e dobbiamo agire subito per trovare soluzioni a queste sfide ambientali”.

Lootah ha continuato: “Siamo davvero orgogliosi che gli sforzi collettivi di residenti, turisti e delle varie comunità di Dubai abbiano eliminato l’equivalente di oltre un milione di bottiglie di plastica monouso. Il successo dell’iniziativa “Dubai Can” contribuisce all’obiettivo della nostra leadership di rafforzare la posizione di Dubai come destinazione sostenibile e sostiene gli sforzi per diventare la migliore città al mondo in cui vivere, lavorare e visitare. Continueremo sempre a incoraggiare residenti e turisti ad aderire a questa ed altre iniziative di questa ispirazione”.

Articoli correlati
AttualitàLa terza paginaSlide-main

Anniversario della tragedia mineraria di Marcinelle. Presidente Zaia: "Memoria e onore ai figli di un Veneto che conosce il sacrificio"

1 minuti di lettura
“Quando parliamo di Marcinelle non possiamo dimenticare che i minatori in Belgio erano manodopera inviata in cambio di quintali di carbone per…
Slide-mainSostenibilità

ItaliaRimborso fa un importante passo avanti a favore della sostenibilità ambientale

2 minuti di lettura
Lo sviluppo digitale, in chiave sostenibile, al servizio del passeggero che ha subito un volo cancellato o un volo in ritardo. Questa…
Slide-mainSpettacolo

Checco Zalone a Conegliano (TV): la sua comicità alla Zoppas Arena

1 minuti di lettura
#kt-adv-heading_cd4a05-19, #kt-adv-heading_cd4a05-19 .wp-block-kadence-advancedheading, .wp-block-kadence-advancedheading.kt-adv-heading_cd4a05-19[data-kb-block="kb-adv-heading_cd4a05-19"], .kadence-advanced-heading-wrapper .kt-adv-heading_cd4a05-19[data-kb-block="kb-adv-heading_cd4a05-19"]{text-align:center;color:#f84203;} Undici anni dopo il Resto Umile World Tour  e dopo aver battuto tutti i record della storia del cinema italiano, il comico pugliese torna…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!