MoglianoSlide-main

Progetto di un mini fagiolo per la viabilità sul Terraglio

1 minuti di lettura

La questione fagiolo sul Terraglio all’altezza dell’incrocio con Via Marocchesa, si ripresenta e prepotentemente.

 

La proposta del Sindaco di Mogliano di costruire un grande fagiolo con sensi unici per unire la viabilità della Via Marocchesa con l’Autostrada A 27, è ormai stata respinta definitivamente soprattutto per gli alti costi per la realizzazione.

 

A questo punto si sta facendo avanti, con ottime possibilità di approvazione, un progetto presentato dalle Assicurazioni Generali che in Via Marocchesa hanno la loro sede centrale.

 

Le Generali hanno proposto di dare il loro terreno gratuitamente per realizzare un mini fagiolo situato nell’area sud del fiume Dese. Sono previsti due sensi unici, una specie di Terraglio bis all’altezza del Postiglione.

 

Questo progetto, oltre ad avere il placet di Generali, è ben visto anche dal Comune di Venezia quindi effettivamente ha buone probabilità di essere approvato.

 

Purtroppo, in attesa di una firma su questo accordo e della sua conseguente realizzazione, le code estenuanti sul Terraglio continuano e continueranno per molto tempo se il Comune di Mogliano non trova una soluzione sulla chiusura di Via Sassi al traffico dei non residenti.

Articoli correlati
EconomiaSaluteSlide-mainTutela del CittadinoVenezia

Luglio rovente, per l'aria condizionata le famiglie veneziane hanno sborsato il triplo

1 minuti di lettura
Tre giornate con temperature medie di 30 gradi, cosa mai successa nello stesso periodo del 2021. Poi, 16 giorni con “massime” dai…
LifestyleSlide-mainVenetoVenezia

Miss Colà Terme 2022, due veneziane volano alla finale nazionale

1 minuti di lettura
Jesolo il 12 agosto ha ospitato la Finale Regionale di Miss Colà Terme. In palio il prestigioso titolo di “Miss Colà Terme…
IstruzioneSaluteSlide-mainVeneto

Facoltà di medicina. Zaia: “Basta numero chiuso. Tradurre il dibattito in realtà”

1 minuti di lettura
“È giusto che questo dibattito si traduca in realtà: non possiamo continuare a selezionare i nuovi medici pensando che dei ragazzi di…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!