Home / Mogliano  / Presto Mogliano vedrà completato il progetto della nuova ciclabile

Presto Mogliano vedrà completato il progetto della nuova ciclabile

Stringono i tempi per la realizzazione del nuovo tratto di pista ciclopedonale tra le due rotatorie Olme-Torni e Olme-Scoutismo, ormai quasi ultimata, lungo via Zermanesa, che completerà il collegamento tra la frazione di Zerman e

Stringono i tempi per la realizzazione del nuovo tratto di pista ciclopedonale tra le due rotatorie Olme-Torni e Olme-Scoutismo, ormai quasi ultimata, lungo via Zermanesa, che completerà il collegamento tra la frazione di Zerman e il centro di Mogliano, con una unica ininterrotta pista.

 

La Giunta comunale nel corso della sua ultima seduta ha approvato il nuovo quadro economico della spesa, che ammonta a 170mila euro, finanziati con economie derivanti dall’intervento della ciclabile Zerman-Olme.

 

“Siamo soddisfatti dell’opportunità che ci hanno dato i risparmi realizzati con l’opera principale e che ci consentono di raggiungere un obiettivo davvero importante di un collegamento diretto e in sicurezza per i ciclisti e i pedoni da Zerman al centro e viceversa. Purtroppo la Zermanesa, essendo una delle principali arterie di ingresso a Mogliano, è gravata da un intenso traffico e finora non sono mancati incidenti con gravi conseguenze proprio per chi usa la bicicletta. La nostra rete di ciclabili ha ormai superato i 30 chilometri e naturalmente questo incentiva la mobilità lenta, come conferma la frequentazione delle piste evidente in qualsiasi ora del giorno”, commentano il sindaco Carola Arena e l’assessore ai Lavori pubblici Filippo Catuzzato.

 

Il progetto definitivo-esecutivo relativo all’opera è stato redatto dallo Studio Martini Ingegneria di Mogliano e ha ottenuto i pareri favorevoli del Consorzio di bonifica acque risorgive e l’autorizzazione paesaggistica, oltre a essere stato condiviso con l’Associazione di quartiere.

 

Le aree sulle quali verrà realizzata l’opera risultano tutte in proprietà comunale, in quanto pertinenze stradali di via Zermanesa, e quindi non è stato necessario procedere ad avviare il procedimento espropriativo, con conseguente velocizzazione dell’iter burocratico per l’avvio dei lavori.

 

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni