ArteMestreSlide-mainVenezia

“Premio Mestre di Pittura”: in corso i termini di candidatura

3 minuti di lettura

Sono in corso i termini di candidatura al Premio Mestre di Pittura 2024, la cui scadenza è prevista per il 19 maggio 2024.

Il concorso PREMIO MESTRE DI PITTURA, divenuto una consolidata iniziativa culturale di valenza internazionale, vive in questo 2024 l’ottava edizione contemporanea.

Nacque infatti nel 1958 e proseguì con cadenza annuale per dieci edizioni, con la partecipazione di grandi nomi dell’arte pittorica veneta e non solo, per poi essere interrotto dopo l’edizione svoltasi tra dicembre 1967 e gennaio 1968.

Dopo circa un cinquantennio di abbandono, l’iniziativa è stata ripresa nel 2017 e prosegue da allora annualmente, contribuendo tra l’altro all’arricchimento delle raccolte della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro con le opere vincitrici, ed aprendosi a pittori nazionali ed esteri, ampliando l’iniziativa alla partecipazione senza confini.

Il Premio Mestre di Pittura è così cresciuto, consolidando sempre più la sua vocazione nazionale ed internazionale. In effetti il concorso sta costruendo, un passo alla volta, la sua storia, acquisendo nel tempo la necessaria autorevolezza e una sicura collocazione nel panorama delle iniziative artistiche italiane. La partecipazione al concorso proviene da tutte le regioni italiane, con una crescente presenza di artisti stranieri. E sono artisti di tutte le età.

Una varietà di tecniche e di stili, di storie e di preparazioni personali, che mostrano un grande mondo di cultura, un grande insieme che è parte significativa del corpo dell’arte pittorica contemporanea.

L’ottava edizione si presenta, nel 2024, come una finestra verso un panorama sempre più esteso della contemporanea produzione pittorica, con l’ambizione di divenire un appuntamento di riferimento internazionale.

Il concorso mantiene la finalità di valorizzare l’arte pittorica contemporanea. Singolare, nello scenario dei concorsi d’arte, è stata – ed è ancora – la capacità di aggregare con continuità alle proprie finalità le eccellenze istituzionali cittadine veneziane della Fondazione Musei Civici di Venezia, della Accademia di Belle Arti di Venezia e della Fondazione Bevilacqua La Masa.

I premi finali

Una Giuria Tecnica di alto livello, come per le scorse edizioni, decreterà le opere finaliste che verranno esposte nella Mostra Collettiva dei Finalisti presso il Centro Culturale Candiani di Mestre.

Tali opere finaliste verranno pubblicate a pagina intera nel catalogo a stampa della mostra, nonché nella pagina del sito istituzionale del premio dedicata www.premiomestredipittura.eu.

Successivamente la stessa Giuria Tecnica decreterà i vincitori dei tre Premi Acquisto:

  • l’opera vincitrice del 1° Premio (€ 5.000,00) entrerà a far parte della Collezione permanente di Ca’ Pesaro (Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia). Le opere vincitrici del 2° e 3° Premio (rispettivamente € 3.000,00 ed € 2.000,00) come per le precedenti edizioni saranno esposte in modo permanente presso enti o istituzioni culturali cittadine.
  • Due ulteriori Premi Acquisto Speciale sono offerti dalla Associazione CGIA di Mestre, e dal Rotary Club Venezia Mestre. L’Organizzazione del Premio Mestre si riserva infatti l’assegnazione di ulteriori premi ad opere ritenute meritevoli. Verranno inoltre assegnate borse di studio a giovani artisti finalisti.

Tutti gli artisti finalisti concorreranno anche in questa edizione all’assegnazione del Premio della Giuria Popolare, composta da personalità, espressione della società culturale e civile. Il premio è costituito da un trofeo selezionato dal migliore bozzetto tra quelli proposti dagli studenti del corso di scultura dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

Il bando 2024 presenta una assoluta importante novità: è infatti previsto un premio speciale consistente in una Residenza d’Artista da destinare ad un/a artista ritenuto/a meritevole, ad insindacabile giudizio dell’organizzazione. La Residenza d’Artista sarà presso lo spazio per la produzione culturale di Palazzo Poerio a Mestre, che sarà gestito da Fondazione dei Musei Civici di Venezia.

La proclamazione dei vincitori e l’assegnazione dei premi e riconoscimenti avverrà in occasione della cerimonia di Premiazione al Teatro Toniolo di Mestre.

Tutti i candidati, indipendentemente dall’esito del concorso, potranno ottenere a richiesta una pagina personale nel sito www.amici.premiomestredipittura.eu, che già conta una ampia rassegna di opere presentate nelle scorse edizioni, che dilata l’esperienza oltre il limite temporale e logistico di ogni edizione.

L’Organizzazione del Premio Mestre inoltre conferma l’intenzione di promuovere occasioni espositive per i partecipanti al premio, riservate ai candidati della edizione 2024, successive ed autonome rispetto agli esiti concorsuali presso importanti sedi nel territorio veneto. Lo scopo è quello di amplificare le opportunità di far conoscere la produzione pittorica contemporanea intercettata dal Premio, accompagnandola verso nuove vetrine e rivolgendosi ad un pubblico sempre più esteso.

A tal proposito si ricordano le mostre riservate su invito ai candidati della edizione 2023: le esposizioni di novembre 2023 presso la ex Provvederia di Mestre, l’importante collettiva “Cento Artisti in Villa” presso Villa Contarini di Piazzola sul Brenta che, inaugurata sabato 16 marzo 2024, terminerà giovedì 2 maggio, e il ciclo di tre esposizioni “MestreLab” che, avviato sabato 3 febbraio 2024 presso la ex Polveriera Francese a Forte Marghera, ha il termine del 14 aprile. Poi l’attenzione passerà ai candidati della ottava edizione.

Iscrizione

Iscriversi è facile: il bando è pubblicato sul sito www.premiomestredipittura.eu/iscrizione e le candidature, esclusivamente tramite il form online accessibile dalla pagina, dovranno pervenire entro DOMENICA 19 MAGGIO 2024.

Il Premio ha a disposizione un proprio sito web e profili social; le sue iniziative sono promosse e documentate attraverso i seguenti canali di comunicazione:

Articoli correlati
MondoSlide-mainSociale

Giornata Mondiale dei Bambini: riflessioni e impegni per un futuro migliore

2 minuti di lettura
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della Disciplina dei Diritti Umani (CNDDU), in occasione della Prima Edizione della Giornata Mondiale dei Bambini, propone…
AttualitàItaliaSlide-main

L'ipotesi del servizio civile o militare obbligatorio

1 minuti di lettura
Due opzioni, a scelta, per sei mesi: impegno civile o formazione militare. La Lega ha avanzato una nuova proposta di legge per…
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Nuove strade a Venezia: tra i nomi Giulia Cecchettin e Don Armando Trevisiol

2 minuti di lettura
La Giunta comunale ha deliberato dieci nuove intitolazioni di strade, rotonde e parchi, onorando figure significative che hanno lasciato un’impronta indelebile nella…