Home / Venezia  / Mestre  / Posizionata la Stella d’Oro di via Verdi

Posizionata la Stella d’Oro di via Verdi

Una grande stella d'oro in legno è il simbolo che Via Verdi Viva, gruppo composto dai commercianti e dalle attività di via Verdi, hanno scelto per questo Natale, in collaborazione con il Comune di Venezia

Una grande stella d’oro in legno è il simbolo che Via Verdi Viva, gruppo composto dai commercianti e dalle attività di via Verdi, hanno scelto per questo Natale, in collaborazione con il Comune di Venezia Le Città in Festa.

 

La stella è stata posizionata al centro della via ed è associata a un progetto di solidarietà. Ispirati da quanto avviene nei templi in oriente, verrà chiesta la partecipazione delle persone per ricoprire la stella con dei fogli d’oro che si potranno avere, lasciando un’offerta, nei negozi della via. L’obiettivo è di renderla completamente d’oro entro il 24 dicembre, allo scopo di raccogliere fondi per un concreto progetto di solidarietà.

 

Anche in questo caso la proposta di Via Verdi Viva ha la strada come protagonista, strada che diventa luogo di vita e di partecipazione. Le tante iniziative organizzate durante l’anno hanno avuto una grande presenza di persone e sono state molto apprezzate, facendo nascere una nuova via Verdi, un nuovo modo di vivere la città e una nuova identità. Si è creata una fitta rete di contatti e di relazioni, dei negozianti tra di loro e con tantissime persone. La partecipazione attiva è diventata un nuovo stimolo e una nuova prospettiva per rendere la città migliore.

 

Abbiamo ricevuto molto come negozianti e come cittadini perché tantissime sono state le persone che hanno offerto a noi e alla città le loro conoscenze, abilità e competenze. Con il progetto La Stella d’Oro vogliamo restituire qualcosa di concreto alla nostra città, per rendere migliore il Natale a chi è in difficoltà.

 

Il progetto selezionato riguarderà la Casa dell’Ospitalità di Mestre, che accoglie persone che si ritrovano in situazioni di povertà estrema e disagio sociale, che vivono in strada e necessitano di un posto letto ma soprattutto di un aiuto educativo-sociale che consenta loro un percorso verso il recupero di un’autonomia individuale per soluzioni diverse dalla marginalità e dalla strada.

 

In particolare si contribuirà a sostenere la costruzione di un piccolo orto nel quale gli ospiti potranno coltivare degli ortaggi come percorso formativo e partecipativo alla vita sociale. Potranno infatti collaborare al progetto tutti i cittadini e non solo gli ospiti della struttura.

Con il contributo raccolto si parteciperà all’acquisto delle attrezzature necessarie alla gestione dell’orto.

 

L’associazione ringrazia di cuore quanti hanno collaborato alla realizzazione di questo progetto e in particolare l’assessore Paola Mar per il suo convinto sostegno, e gli uffici comunali che hanno aiutato nella realizzazione formale del progetto.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni