DigitalSlide-mainTurismo

Perché lo sviluppo della tecnologia 5G dovrebbe rendere l’Italia ancora più accogliente per i turisti?

2 minuti di lettura

Il “Paese del Sole” si è sempre contraddistinto per essere una meta turistica molto gettonata: vere e proprie legioni di stranieri l’hanno sempre invasa, scendendo da aerei, automobili e treni, e molti di loro hanno trovato, durante i loro viaggi, occasione per restare a vivere nel nostro paese.

 

Ma c’è sempre stato un grosso neo che ha offuscato l’attrattiva delle nostre terre: le infrastrutture.

 

La rete, il fondamento del futuro

Non stiamo parlando di ferrovie e di strade, in questo caso, ma di infrastrutture tecnologiche. E nello specifico, di comunicazione. Nel passato, l’Italia era ancora molto arretrata dal punto di vista della tecnologia applicata alle comunicazioni: ma qualcosa sta finalmente cambiando. L’introduzione dei nuovi protocolli 5G sarà la chiave di volta che permetterà all’Italia di fare quel passo che mancava per completare la sua attrattiva turistica.

 

La caratteristica principale della rete 5G è la sua velocità incredibile, 20 volte più rapida di quella della rete 4G. Questo permetterà di scambiare molti più dati in meno tempo, avendo prestazioni fluide e senza interruzioni per ogni applicazione.

 

Per esempio, la rete 5G sarà in grado di supportare senza problemi giochi online live e applicazioni graficamente eccellenti quali le migliori slot machine virtuali, come la slot of Book of Ra, senza quelle interruzioni e freeze dello schermo che tanto fanno arrabbiare i videogiocatori e ne compromettono la sicurezza.

 

Prestazioni al servizio dei turisti

Ma non saranno solo i giochi online ad approfittare di questo miglioramento epocale. Questo interscambio così veloce di dati renderà più comode due attività tipiche di chi si trova in un posto nuovo: la navigazione su una mappa e il reperimento di informazioni.

 

Per la navigazione è quasi inutile far notare quante volte il navigatore oggi “si impalla” e voi perdete la strada fino a quando non ristabilisce la connessione. Con la rete 5G, ovunque ci sia copertura saremo sempre connessi, e non sbaglieremo strada. Mai più. E il navigatore di domani sarà pieno di informazioni aggiornate, che ci renderanno più facile la vita del turista e non solo.

 

Cercare informazioni – per esempio su un museo o un ristorante, ed eventualmente prenotare e pagare online sarà praticamente trasparente. Mentre adesso tra ricerca ed elaborazione dei dati passa del tempo, e la cosa peggiora nel caso ci si debba interfacciare a un database come quando, per esempio, prenotiamo un alloggio, con la rete 5G sarà un processo immediato. E attraverso la stessa app avremo probabilmente la possibilità di collegarci direttamente con il gestore per fargli delle domande dirette in quel preciso istante.

 

Contenuti più ricchi e coinvolgenti

Mentre oggi la consultazione dei siti spesso riguarda solo la lettura di testi e il caricamento di immagini, con la velocità del 5G l’esperienza sarà davvero immersiva. Non solo i siti si apriranno immediatamente: avremo libero accesso a video e musica, che verrà riprodotta in modo fluido. Insomma: anche l’esperienza che stiamo valutando ci sembrerà ancora più bella e accattivante, e invoglierà sempre più a parteciparvi.

 

Questo vuole dire che non solo l’Italia sarà più facile da conoscere e visitare: sembrerà anche più bella di quello che è già. E questa è una combinazione davvero eccezionale.

 

In sintesi

• La rete, il fondamento del futuro
• Prestazioni al servizio dei turisti
• Contenuti più ricchi e coinvolgenti

Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!