Sì, ViaggiareSlide-mainTempo liberoVeneto

Parco Giardino Sigurtà, un autunno tutto da vivere

2 minuti di lettura

L’autunno al Parco Giardino Sigurtà è tutto da vivere tra foliage, angoli romantici ed eventi: l’occasione per una passeggiata nella natura tra boschi antichi e una tappa al Labirinto, tutti i giorni fino al 13 novembre 2022.

La stagione autunnale del Parco Giardino Sigurtà, già premiato come Secondo Parco Più Bello d’Europa regala visioni mozzafiato, atmosfere suggestive e imperdibili accostamenti cromatici.

Protagonista del periodo è il fall foliage, il cambiamento del colore delle foglie che avviene negli aceri giapponesi, al Parco presenti in oltre 500 esemplari (da non perdere il boschetto dei verdi aceri che solo in questo periodo cambia colore), nelle lagerstroemie, arbusti simili a coralli, e negli esemplari di tulipifera dalle tonalità ambra, giallo, rosso, arancione, ocra che si accendono nelle giornate di sole.

E poi carpini neri, bianchi, liquidambar (propriamente “ambra liquida”) albero che può raggiungere i 40 metri di altezza e dalla resina particolarmente fluida e colorata, con foglie a cinque punte, simili a quelle dell’acero, e frutti caratteristici (vi è un favoloso esemplare vicino alla vasca delle ninfee rosse), e i ginkgo biloba dalle tonalità oro.

Da non perdere il Grande Faggio che “sorveglia” con le sue fronde il Grande Tappeto Erboso, mentre una passeggiata nel Viale dei Pascoli regalerà una visuale unica; diversamente gli arbusti presentano bacche che colorano alcuni angoli del Giardino: come la Piracanta, arbusto rustico e appariscente con bacche giallo oro che spiccano nel verde nel Viale dei Pini, mentre sulla collina dove si erge il monumento dedicato a Carlo Sigurtà, fondatore del Parco, si incontra il Cotoneaster con bacche rosse che sembrano piccole mele; avvicinandosi alla discesa che conduce alla Valle dei Daini si notano invece i cinorroidi, ovvero bacche arancioni e decorative che sono i finti frutti della rosa canina.

Che sia a piedi, in bicicletta, a bordo dei comodi golf-cart elettrici o del trenino panoramico, l’autunno al Parco Sigurtà è una stagione magica: tocchi di colore si ammirano nel chilometro di lunghezza del Viale delle Aiuole Fiorite. Qui le dalie, piante annuali in diverse coloratissime varietà formano un favoloso quadro floreale; mentre se si raggiunge il Viale delle Rose, si trovano 30mila selezionatissime rose in due varietà (Queen Elizabeth e Hybrid Polyantha & Floribunda), molto belle anche in questa stagione.

Una tappa al Labirinto, architettura vegetale che ospita 1500 piante di tasso su una superficie rettangolare di 2500 metri quadrati, è un must nella visita al Parco, mentre la Fattoria affascinerà i più piccoli con tanti animali da cortile; senza dimenticare i 18 specchi d’acqua, la Passeggiata Panoramica che si affaccia sulla Valle del Mincio, il Grande Tappeto Erboso che ospita alberi di Metasequoie e due romantici laghetti, per un’atmosfera zen.

Il Parco, che in questo periodo è aperto tutti i giorni, festivi inclusi fino a domenica 13 novembre, organizza diversi eventi per tutta la famiglia:

  • Domenica 30 ottobre: dalle 10 alle 18 torna al Parco Sigurtà l’evento più spaventoso dell’anno, Halloween! Sarà una giornata ricca di eventi, soprese e attività a tema, per vivere momenti di puro divertimento circondati dai colori d’autunno!.
  • Domenica 6 novembre: in autunno correre o camminare al Parco è ancora più divertente. Da segnare sull’agenda per l’appuntamento con la Corsa di Halloween con tre percorsi a scelta.
Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
Slide-mainTrevisoTutela del Cittadino

Carabinieri e pagamenti online, 5 denunce per truffa

1 minuti di lettura
I CC della Stazione di Dosson di Casier hanno denunciato, per truffa in concorso, un 18enne residente a Roma e una 38enne,…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio