Città Metropolitana di VeneziaMestreMusica

Parco Bissuola, arriva Diodato

1 minuti di lettura

Ad aprire l’estate in musica nel cuore verde della città è il cantautore Diodato, che il 27 giugno alle 21 arriva con il suo “Così Speciale Tour”.

MESTRE – Il Parco della Bissuola, diventato il cuore delle attività culturali dedicate ai più giovani grazie al Teatro del Parco, alla biblioteca dedicati ai ragazzi e agli eventi organizzati all’interno del parco stesso, a fine giugno si trasforma in una grande teatro a cielo aperto trasformando il piazzale Divisione Acqui in una grande platea pronta ad ascoltare il cantautore italiano.

“L’estate veneziana si arricchisce di un ulteriore importante evento musicale. E così dopo i concerti dei Pinguini Tattici Nucleari a San Giuliano, di Laura Pausini e Paolo Conte in Piazza San Marco, avere Diodato al Parco Albanese-Bissuola conferma il nostro impegno di portare la grande musica in tutto il territorio delle Città di Venezia – è il commento del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro- Spero che tanti giovani e tante famiglie si ritrovino al Parco per ascoltarlo e passare una serata all’insegna della spensieratezza e allegria”.

Il concerto è organizzato dal Settore Cultura del Comune di Venezia e da Arteven, Circuito Multidisciplinare Regionale grazie al contributo del MIC riservato a organismi finanziati nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo. I

biglietti si possono acquistare su Vivaticket.com e nei relativi punti vendita e, dal 20 al 27 giugno, anche al Teatro del Parco dalle ore 17.00 alle 19.00. Costo del biglietto 5 euro.

Riconosciuto tra i cantautori più raffinati e apprezzati del nuovo panorama musicale italiano, Diodato torna con questi speciali concerti per ricongiungersi al suo pubblico e per arricchire il futuro da costruire insieme, canzone dopo canzone, compiendo insieme uno straordinario viaggio musicale tra i suoi più grandi successi, brani di repertorio e le nuove canzoni estratte dal suo quarto album di inediti “Così speciale” (Carosello Records).

L’album si compone di dieci tracce che rappresentano dieci attimi di vita, “sguardi sul mondo e tuffi negli abissi interiori per provare a riemergere con dieci fiori che profumano di vita”. Ancora una volta Diodato ci conduce al cuore delle questioni umane, arrivando in profondità, per tornare a rifiorire in superficie ancor più forti, consapevoli e arricchiti dal proprio vissuto.

Informazioni, www.culturavenezia.it www.myarteven.it

Articoli correlati
ArteMestreSlide-main

BANKSY PAINTING WALLS: effetti collaterali

2 minuti di lettura
Il primo Live Painting, evento parallelo alla mostra ”Banksy. Painting Walls” all’M9, si svolgerà sabato e domenica prossimi Mestre – Dopo l’apertura…
Città Metropolitana di VeneziaNewsSlide-mainSportVenezia

Venice Night Trail è Sold Out

2 minuti di lettura
L’ottava edizione della Venice Night Trail è già Sold Out. Esauriti i 5000 pettorali per il trail notturno organizzato da Venicamarathon VENEZIA…
ArteAttualitàMestreSlide-main

"Mestre Premio Pittura" una bellissima storia

5 minuti di lettura
Questa mattina nel Municipio si è svolta la presentazione dell’ottava edizione del Premio Pittura Mestre. Con l’occasione, è stata “scoperta” l’opera, seconda…