Home / Economia  / Politica  / Ortolan: “In politica essere donna e giovane sembra un handicap”

Ortolan: “In politica essere donna e giovane sembra un handicap”

Federica Ortolan, la candidata donna a sindaco più giovane di Treviso, è vittima di messaggi sessisti sui Social e accusata di essere troppo giovane per fare il Primo Cittadino   Federica Ortolan, 30 anni, mamma e moglie,

Federica Ortolan, la candidata donna a sindaco più giovane di Treviso, è vittima di messaggi sessisti sui Social e accusata di essere troppo giovane per fare il Primo Cittadino

 

Federica Ortolan, 30 anni, mamma e moglie, laureata e libera professionista, ha due handicap per poter aspirare a fare il sindaco: è donna ed è giovane.

Questo emerge dai commenti lasciati da alcuni nel suo profilo Facebook.

 

Nel 2019, 30 anni sembrano essere un’età incompatibile con le responsabilità derivanti dal ricoprire il ruolo di primo cittadino. Ma non solo, essere donna attrae anche attenzioni indesiderate e affermazioni sessiste, che testimoniano ancora l’arretratezza e la misoginia di una parte di popolazione maschile.

 

 

“Sono amareggiata – si lamenta la Ortolan – da quello che leggo nei miei canali Social: per qualcuno sono troppo giovane per fare il sindaco. Ma ci rendiamo conto? 30 anni, una famiglia e un lavoro non sono sufficienti a garantire la capacità di fare di una persona? È proprio vero che questo non è un Paese per giovani, dove a 50 anni ti chiamano ancora ragazza.

E poi sono indignata per le reazioni di quei maschioni da tastiera che l’unica cosa che sanno commentare quando su Facebook vedono una candidata donna sono allusioni sessuali e misogine.

Sono due aspetti che mi fanno lavorare ancora con maggiore impegno in questa campagna elettorale che spero di  vincere anche per poter dimostrare che donna e giovane non sono due handicap.”

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni