Food & LifestyleSaluteSlide-main

NutrInform Battery: Online l’app che aiuta i consumatori a mangiare in modo consapevole

1 minuti di lettura

NutrInform Battery diventa anche una app. Semplice e intuitiva fornisce in un click informazioni immediate sulle calorie e nutrienti presenti negli alimenti, consentendo così ai consumatori di seguire una dieta varia e equilibrata.

Scaricabile gratuitamente da Apple Store e Play Store sui telefoni cellulari e i tablet, è la versione smart e digitale dell’etichetta dei prodotti alimentari promossa dai Ministeri dello Sviluppo economico, della Salute e delle Politiche agricole, alimentari e forestali, e realizzata in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità (ISS), il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) e i rappresentanti delle associazioni di categoria della filiera agroalimentare. Si tratta, in particolare, del sistema di etichettatura basato sull’icona della batteria che l’Italia ha proposto alla Commissione Ue come alternativa al semaforo, raccogliendo già l’adesione di diversi Stati membri in vista della decisione che dovrà essere presa entro il 2022 a livello europeo.

Per promuovere un’ampia diffusione dell’app tra i cittadini-consumatori, il Mise ha avviato una campagna di comunicazione e informazione sui media – in particolare sui canali digitali dove sarà possibile scaricare direttamente l’applicazione – dal titolo NutrInform Battery “il Gusto di essere informati”, che avrà come testimonial la campionessa olimpionica Federica Pellegrini.

Facile da usare, la grafica dell’app permette di monitorare attraverso il simbolo della batteria il consumo giornaliero di 5 elementi che sono alla base di una corretta alimentazione: calorie, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale.

Il consumatore, inquadrando con la fotocamera del cellulare il codice a barre dei prodotti confezionati, potrà così conoscere la percentuale di calorie e nutrienti consumati nel corso della giornata, in riferimento alla porzione degli alimenti consigliata dai nutrizionisti secondo i valori stabiliti dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).

Credits mise.gov.it

Articoli correlati
AttualitàLa terza paginaSlide-main

Anniversario della tragedia mineraria di Marcinelle. Presidente Zaia: "Memoria e onore ai figli di un Veneto che conosce il sacrificio"

1 minuti di lettura
“Quando parliamo di Marcinelle non possiamo dimenticare che i minatori in Belgio erano manodopera inviata in cambio di quintali di carbone per…
Slide-mainSostenibilità

ItaliaRimborso fa un importante passo avanti a favore della sostenibilità ambientale

2 minuti di lettura
Lo sviluppo digitale, in chiave sostenibile, al servizio del passeggero che ha subito un volo cancellato o un volo in ritardo. Questa…
Slide-mainSpettacolo

Checco Zalone a Conegliano (TV): la sua comicità alla Zoppas Arena

1 minuti di lettura
#kt-adv-heading_cd4a05-19, #kt-adv-heading_cd4a05-19 .wp-block-kadence-advancedheading, .wp-block-kadence-advancedheading.kt-adv-heading_cd4a05-19[data-kb-block="kb-adv-heading_cd4a05-19"], .kadence-advanced-heading-wrapper .kt-adv-heading_cd4a05-19[data-kb-block="kb-adv-heading_cd4a05-19"]{text-align:center;color:#f84203;} Undici anni dopo il Resto Umile World Tour  e dopo aver battuto tutti i record della storia del cinema italiano, il comico pugliese torna…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!