Home / Economia  / Lavoro  / Nuova aggressione al pronto soccorso di Mestre

Nuova aggressione al pronto soccorso di Mestre

"Purtroppo dobbiamo riscontrare un altro episodio, questa volta verbale, di aggressione al personale del pronto soccorso di Mestre".

“Purtroppo dobbiamo riscontrare un altro episodio, questa volta verbale, di aggressione al personale del pronto soccorso di Mestre.
Il disagio e l’impotenza del personale in servizio presso questo reparto sono sotto gli occhi di tutti, solo la Direzione sanitaria sembra non accorgersene.
La scorsa settimana abbiamo tenuto un’assemblea con i lavoratori e sono emerse queste priorità: emergenza organici e organizzazione del lavoro, emergenza aggressioni e gestione dei flussi degli utenti. Siamo convocati lunedì prossimo, sarà l’occasione per iniziare il confronto su tutti questi temi assieme ai lavoratori”.
Queste le dichiarazioni di Cristina Bastianello, Segretaria Fp Cgil Venezia, su una nuova aggressione avvenuta mercoledì 31 luglio al pronto soccorso di Mestre.
A seguito dell’ennesimo episodio di questo tipo, è stata inviata all’Ulss 3 una lettera di richiesta incontro.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni