Slide-mainVenezia

Neonata trovata morta in un sacchetto dei rifiuti a Musile di Piave

1 minuti di lettura

Una tragica e orribile vicenda si è consumata sabato a Musile di Piave. In una ditta di trattamento rifiuti è stato ritrovato il corpicino di una neonata in avanzato stato di decomposizione con ancora il cordone ombelicale attaccato. Gli operatori addetti allo smistamento  dei residui provenienti dalla raccolta differenziata del vetro, si sono trovati di fronte ad una scena raccapricciante, quando il macchinario ha aperto il sacchetto dentro il quale giaceva la piccola appena nata.

 

I carabinieri stano indagando sul caso, ma gli elementi a disposizione degli agenti sono pochi. Il decesso risalirebbe a circa una settimana fà. L’azienda è incaricata allo smistamento di rifiuti provenienti dal centro-nord Italia, ma resta difficile individuare con certezza il luogo di provenienza del sacchetto. L’autopsia verrà effettuata nei prossimi giorni e aiuterà a stabilire con maggiore dettaglio la causa del decesso.

Articoli correlati
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
AmbienteSlide-main

Raccolta rifiuti a Cimadolmo: uniti per un mondo più green

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cimadolmo, in collaborazione con i Raccoglitori di Inciviltà Altrui, promuove una nuova raccolta di rifiuti nel territorio. Il ritrovo…
AmbienteSlide-mainVeneto

Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto"

2 minuti di lettura
Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto, a Corte dei Conti e Procura della Repubblica….

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio