EconomiaSlide-main

Mutui casa: buone prospettive per il futuro nonostante le incertezze

2 minuti di lettura

Il quadro economico del nostro paese non sta attraversando certo un buon momento, con la manovra finanziaria bocciata dall’Unione Europea e con una situazione politica non del tutto stabile.
 
La prospettiva di futuri aumenti dello spread non è di certo incoraggiante per chi si appresta ad accendere un mutuo per l’acquisto di una casa, ma la situazione attuale va analizzata nel profondo per capire meglio quale sarà il futuro per chi investe nel mattone.
 
Secondo l’ABI, il tasso medio sulle nuove operazioni per l’acquisto di abitazioni è passato a settembre dall’1,80% all’1,87%, che rappresenta un lieve aumento più che un cambiamento di rotta.
 
Va precisato che non c’è una connessione diretta tra lo spread e i mutui, perché i tassi dei finanziamenti erogati dipendono da altre tipologie di variabili che sono decise dalla BCE e che quindi non hanno nessun nesso con i Btp italiani e con il differenziale di costo con i Bund tedeschi.
 
È invece lo spread bancario a determinare il costo dei mutui, che rappresenta il ricarico che la banca si riserva sul costo del mutuo. È intuitivo pensare che più le banche fanno fatica a finanziarsi, più andranno ad aumentare questo ricarico, che grava ovviamente sulle spalle di chi accende un mutuo.
 
Il rischio principale per i mutui non è legato al costo del debito più alto dovuto all’aumento prolungato dei tassi obbligazionari, ma il problema più importante potrebbe essere legato a una revisione dei requisiti di accesso al credito, perché le banche in caso di difficoltà a finanziarsi potrebbero reagire con una stretta all’erogazione del credito.
 
Chi stipula un mutuo in questo momento temporale trova un mercato dei tassi europeo stabile, un fattore importante che porterà l’Euribor e l’Eurirs, i tassi europei di riferimento per la determinazione del tasso del mutuo, a rimanere stabili e di conseguenza a non determinare uno sconvolgimento del costo dei finanziamenti.
 
Questo determina una situazione favorevole per chi deve accendere un mutuo, con i costi vicini ai minimi storici e un mercato immobiliare che registra piccoli ma continui aumenti del volume delle compravendite.
 
Tra le migliori opzioni per l’acquisto di una nuova abitazione ci sono sicuramente le soluzioni di mutuo online che vengono messe a disposizione da ING, prodotti pensati per trasformare i progetti in realtà, semplici e trasparenti, che mettono a disposizione un esperto che offre un’assistenza completa nella scelta del tasso migliore per il cliente.
 
Con Mutuo Arancio c’è una soluzione per ogni genere di esigenza: dall’acquisto della casa, alla sostituzione di un mutuo con uno più conveniente, alla sostituzione del mutuo per ottenere liquidità aggiuntiva, all’ottenimento di liquidità utilizzando una casa di proprietà oppure per la ristrutturazione della casa.
 
Un mutuo semplice e ancora più conveniente se le rate sono addebitate su un Conto Corrente Arancio, che permette di beneficiare di uno sconto sullo spread applicato per i mutui a tasso variabile o di uno sconto sulla rata per i mutui con tasso fisso o rinegoziabile.

Articoli correlati
Slide-mainVeneto

Lavoro. Assessore Donazzan incontra CGIL, CISL e UIL del Veneto

1 minuti di lettura
LAVORO. ASSESSORE DONAZZAN INCONTRA CGIL CISL e UIL DEL VENETO. “MASSIMA ATTENZIONE E COLLABORAZIONE PER DIFESA OCCUPAZIONALE DA AUMENTO COSTI DI PRODUZIONE” Si è…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 15 gennaio 2022

1 minuti di lettura
Benvenuti alla prima edizione 2022 del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.
Slide-mainVenezia

Vaccini anti Covid. Oggi e domenica in Veneto open day per bimbi 5-11 anni

1 minuti di lettura
Week end dedicato alla vaccinazione anti Covid per i bambini dai 5 agli 11 domani, sabato 15, e domenica 16 gennaio in…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!