Home / Mogliano  / MOGLIANO RUGBY 1969 Vs FIAMME ORO RUGBY 17 – 23

MOGLIANO RUGBY 1969 Vs FIAMME ORO RUGBY 17 – 23

Le Fiamme Oro non perdonano nemmeno questa volta e con estrema cinicità condannano Mogliano ad una sconfitta che lascia molto amaro in bocca. Una partita che sulla carta si presentava molto difficile, ma che oggi

Le Fiamme Oro non perdonano nemmeno questa volta e con estrema cinicità condannano Mogliano ad una sconfitta che lascia molto amaro in bocca. Una partita che sulla carta si presentava molto difficile, ma che oggi i biancoblù stavano lentamente indirizzando sui binari che dovevano condurre ad un esito finale più felice. Mai come in questa occasione i dettagli hanno fatto la differenza, da un’azione prolungata in attacco di Mogliano arriva il pallone perso in avanti che termina nelle mani di Guardiano, che ringrazia e vola indisturbato verso la meta. Ci sarebbe ancora tempo per cercare di raddrizzare il risultato, ma la pressione porta a commettere ancora degli errori e le Fiamme ne approfittano per allungare nuovamente a tempo scaduto con un calcio di punizione. Nel primo tempo, finito in parità, Mogliano dimostra la solita superiorità in mischia chiusa, una solida difesa e riesce a ribattere colpo su colpo alle marcature delle Fiamme Oro. Nella seconda frazione ottima partenza dei ragazzi di Costanzo e Basson che concretizzano una spledida giocata con la meta di Dal Zilio in bandierina. Ormson trasforma ma successivamente prende un palo con un calcio di punizione che avrebbe portato la squadra almeno momentaneamente oltre il break. Non vengono concretizzate alcune buone azioni che forse avrebbero meritato maggior fortuna e poi a 10 minuti dalla fine il già citato episodio che sposta le sorti del match in favore degli ospiti. Il punto di bonus difensivo non diminuisce assolutamente la grande delusione dei padroni di casa. Il prossimo incontro sarà a Viadana, sabato 16 gennaio, in una trasferta che segna anche la fine del girone di andata.
una bella azione del rientrante Andrea Pratichetti

Salvatore Costanzo commenta così la partita dei suoi ragazzi: “Se vogliamo crescere queste sono partite che dobbiamo portare a casa. Eravamo coscienti dell’importanza e non dovevamo lasciarcela fuggire. Un match tenuto sotto controllo ma che poi errori banali ci hanno condannato a perdere. Nel primo tempo abbiamo provato ad attaccare, a volte con buona qualità, a volte meno. Forse potevamo usare maggiormente il piede, ma gli spazi per attaccare c’erano solo che non siamo stati incisivi e abbiamo facilitato la loro difesa. Nel secondo tempo abbiamo migliorato e abbiamo fatto la differenza. Siamo stati ottimi in chiusa, sbagliato qualche touche di troppo ma difeso bene le loro. Purtroppo degli errori ingenui ci sono costati cari. Anche la disciplina non è andata male, ma i pochi calci presi sono arrivati nei momenti sbagliati e su questo dobbiamo assolutamente migliorare.”

Il player of the match Filippo Di Marco premiato con un Magnun Astoria al termine dell’incontro

Il Tabellino del match:

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” – Sabato 9 Gennaio 2021

Top 10, VIII giornata

MOGLIANO RUGBY 1969 v FIAMME ORO RUGBY 17– 23 (10-10)

Marcatori: pt. 5′ m. Spinelli tr. Di Marco (0-7), 28′ m. Derbyshire tr. Ormson (7-7), 33′ c.p Di Marco (7-10), 35′ c.p Ormson (10-10)

st. 43′ m. Dal Zillio tr. Ormson (17-10) 58′ cp. Di marco (17-13) 70′ m. Guardiano tr. Di Marco (17-20) 80′ cp fusco (17-23)

MOGLIANO RUGBY 1969: Abanga; Dal Zilio, Cerioni, Zanatta (59′ Pratichetti), Guarducci (v. Cap.); Ormson, Garbisi (72′ Piva); Derbyshire, Corazzi (Cap.), Lamanna; Sutto (59’Baldino), Bocchi (69′ Finotto); Ceccato N., Bonanni (69′ Ceccato A.), Garziera

all.: Salvatore Costanzo

FIAMME ORO RUGBY: Spinelli; Guardiano, Vaccari, Gabbianelli (66′ mba), Forcucci (27′-38′ Iacob); Di Marco (78′ masato), Marinaro (54′ fusco); Cornelli, Cristiano (Cap), Chianucci; Stoian, Fragnito (50′ d’onofrio); Nocera (72′ Iacob), Kudin (50′ Moriconi), Iovenitti (72′ Mariottini)

all: Green

Arb. Piardi (Brescia)

AA1 Vedovelli (Sondrio), AA2 Erasmus (Treviso)

Quarto Uomo: Merendino (Udine)

Cartellini: 27′ giallo Nocera (Fiamme Oro Rugby)

Calciatori: Ormson 3/4 (Mogliano Rugby 1969); Di Marco 4/4 (Fiamme Oro Rugby) Fusco 1/1

Note: Pomeriggio sereno, temperatura non molto fredda, terreno di gioco appesantito ma in discrete condizioni, partita disputata a porte chiuse per emergenza Covid-19.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 1; Fiamme Oro Rugby 4

Player of the match: Di Marco (Fiamme Oro Rugby)

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni