Home / Mogliano  / Mogliano: pubblicato il bando politiche giovanili 2019-2020

Mogliano: pubblicato il bando politiche giovanili 2019-2020

È online sul sito del Comune di Mogliano il nuovo bando per le politiche giovanili: scadrà il prossimo 17 dicembre il termine per poter partecipare alla co-progettazione e realizzazione di interventi e azioni rivolte ai giovani,

È online sul sito del Comune di Mogliano il nuovo bando per le politiche giovanili: scadrà il prossimo 17 dicembre il termine per poter partecipare alla co-progettazione e realizzazione di interventi e azioni rivolte ai giovani, per il biennio 20192020.

 

Obiettivo del bando è rivolgere un appello a tutte le associazioni e le realtà del territorio che si occupano di giovani affinché sviluppino nuove e interessanti progettualità da mettere in rete, creare vere opportunità per far diventare i giovani moglianesi protagonisti, in prima persona.

 

Gli ambiti di progettazione individuati dall’Amministrazione comunale sono i seguenti: partecipazione e cittadinanza attiva; informazione, comunicazione e linguaggi giovanili; promozione della creatività giovanile; sinergie territoriali con associazioni e istituzioni scolastiche; promozione del benessere psicosociale delle giovani generazioni.

 

“Con questo bando sollecitiamo la partecipazione attiva dei diversi soggetti interessati e operanti sul territorio con lo scopo di favorire la cultura della partecipazione attiva alla vita della città, del senso civico, della legalità, del rispetto delle regole da parte dei nostri giovani, perché loro sono il futuro, e il futuro non si può improvvisare. Vogliamo anche dar vita a percorsi che favoriscano l’accesso dei giovani al mondo del lavoro e dell’auto-imprenditorialità giovanile. Puntiamo a mettere in rete esperienze e idee diverse per aumentare l’efficacia delle nostre politiche verso i giovani e il loro coinvolgimento nella vita cittadina”, dichiara il Sindaco Carola Arena.

 

Allo sforzo progettuale per il periodo gennaio 2019 – dicembre 2020, si aggiunge anche una dotazione economica a supporto dei progetti che saranno poi scelti. Si tratta di 44 mila euro per le due annualità. Inoltre il Comune potrà sostenere la realizzazione dei progetti attraverso la partecipazione dei propri uffici e servizi dando la possibilità di utilizzare propri spazi e i propri strumenti di comunicazione.

 

Le proposte dovranno pervenire entro le ore 12 di lunedì 17 dicembre 2018 presso l’Ufficio protocollo di Punto Comune. Una commissione effettuerà le valutazioni sulla base dei criteri espressi nel bando e formulerà una graduatoria. L’entità dei contributi sarà stabilita in fase di co-progettazione, valutando sia la posizione conseguita in graduatoria sia il costo complessivo del progetto definito in sede di co-progettazione, sia il numero indicativo di adolescenti e giovani che si intende coinvolgere.

 

“Siamo convinti che ampliare la platea dei soggetti che progetteranno assieme al comune gli strumenti per attuare politiche attente al coinvolgimento attivo dei giovani creerà un volano virtuoso e darà risultati importanti. L’Amministrazione come sempre attenta a questo settore della società farà la sua parte perché il futuro della nostra comunità è nelle mani dei giovani e dobbiamo metterli nelle condizioni di affrontare con serenità le loro future responsabilità”, commenta Daniele Ceschin, assessore alle politiche giovanili.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni